Dakar 2019, risultati nona tappa auto: Nasser Al-Attiyah si impone anche nella mass start e si avvicina al trionfo. Loeb sprofonda, si ferma Peterhansel

Toyota's driver Ronan Chabot and co-driver Gilles Pillot of France compete during Stage 3 of the Dakar 2019 between San Juan de Marcona and Arequipa, Peru, on January 9, 2019. - Mini's French driver Stephane Peterhansel and co-driver David Castera won the stage. (Photo by FRANCK FIFE / AFP)


Nasser Al-Attiyah si aggiudica la nona tappa del Rally Dakar 2019 ed è ormai ad un passo dalla conquista del terzo successo della carriera nella Maratona del Deserto. Il pilota qatariota ha impostato una gara abbastanza regolare per difendere il grande vantaggio accumulato durante le prime otto tappe della corsa ed ha approfittato degli errori commessi dai francesi Sebastien Loeb e Cyril Despres nell’ultimo settore di dune del percorso per portare a casa una vittoria di tappa inaspettata.

La prova speciale odierna Pisco-Pisco si è disputata con il formato mass start (partenze simultanee di gruppi di 4 auto in base ai piazzamenti dell’ultima tappa). Al-Attiyah ha chiuso la gara in 3h53:22, precedendo di 4’58” lo spagnolo Nani Roma e di 7’15” il sudafricano Giniel De Villiers, mentre il polacco Jakub Przygonski ha firmato il quarto tempo a 14’01” dalla vetta. Giornata disastrosa per la Francia, con “Monsieur Dakar” Stephane Peterhansel (quarto nella generale dopo 8 tappe a pochi minuti dal podio) costretto ad abbandonare la corsa dopo 26 km di prova speciale a causa di un infortunio alla schiena accusato dal co-pilota David Castera.

Sebastien Loeb ha dominato in lungo e in largo la stage con una guida molto aggressiva ed efficace, ma ha dovuto abbandonare il sogno di una eventuale rimonta impossibile ai danni di Al-Attiyah a causa di un errore commesso al km 276 in cui è rimasto bloccato a lungo su una duna. Un altro pilota transalpino, Cyril Despres (ormai fuori classifica), ha gettato alle ortiche una possibile vittoria di tappa rimanendo bloccato in una sezione di dune posta a 24 chilometri dall’arrivo dopo aver fatto segnare il secondo tempo all’ultimo intermedio (alle spalle di Loeb ma davanti ad Al-Attiyah). Alla vigilia dell’ultima tappa della Dakar 2019 che si chiuderà a Lima, la classifica generale vede Nasser Al-Attiyah in vetta con 51’27” su Nani Roma.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Lascia un commento

scroll to top