Ciclocross, Campionati Italiani 2019: all’Idroscalo di Milano la sfida per la maglia tricolore, atteso duello tra Eva Lechner e Alice Maria Arzuffi


Domani scatteranno all’Idroscalo di Milano i Campionati Italiani 2019 di ciclocross, con una due giorni di gare che vedrà oltre 1000 atleti sfidarsi per conquistare l’ambita maglia tricolore. Un’edizione quindi da record per il numero di iscritti che si preannuncia ricca di duelli appassionanti in diverse categorie. Andiamo quindi a scoprire i possibili scenari e i favoriti delle gare principali di questi Campionati Italiani.

Partiamo dalla gara femminile elite in cui si attende il grande duello tra Eva Lechner e Alice Maria Arzuffi. La veterana bolzanina andrà a caccia del decimo titolo in carriera, l’ottavo consecutivo, e gli ultimi risultati positivi, fanno capire che è pronta a ripetersi anche quest’anno. Chi proverà ad interrompere il suo dominio è Arzuffi, che ha fatto il definitivo salto di qualità in questa stagione, con la splendida vittoria nel Superprestige di Gavere e il podio in Coppa del Mondo a Tabor, ed ora punterà ad imporsi anche a livello nazionale. Chiara Teocchi, Alessia Bulleri e Rebecca Gariboldi si dovrebbero invece giocare il terzo gradino del podio. Tra le Under23 partiranno in prima linea Francesca Baroni, Silvia Persico e Sara Casasola, mentre tra le Junior occasione per Alessandra Grillo e Gaia Realini.

Nella gara maschile elite il favorito numero uno sarà Gioele Bertolini. Il 23enne nativo di Morbegno è infatti l’unico ad aver partecipato con continuità alle gare internazionali in questa stagione e sulla carta si presenterà quindi con la migliore condizione per cercare di conquistare il terzo titolo in carriera. I suoi principali rivali saranno i fratelli Braidot, in particolare il campione in carica Luca, e Nadir Colledani. Tra gli Under23 l’atleta da battere sarà invece Jakob Dorigoni, vincitore delle ultime due edizioni e protagonista fin qui di un’ottima stagione, in cui è riuscito salire due volte sul podio in Coppa del Mondo. Infinte tra gli Junior Davide Toneatti appare il più in forma, ma attenzione anche a Emanuele Huez e Samuele Leone.

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top