Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Hong Kong 2019: Martina Fidanza trionfa ancora nello scratch! Letizia Paternoster sfiora il podio nell’omnium


Martina Fidanza conquista la seconda vittoria consecutiva nello scratch nella Coppa del Mondo di ciclismo su pista. La 19enne bergamasca dimostra ulteriormente il suo grandissimo talento e dopo essersi imposta a Cambridge la scorsa settimana, centra ora uno spettacolare bis ad Hong Kong. Una prova che è caratterizzata dal tentativo in solitaria della francese Coralie Demay, che è però ripresa dal gruppo a due giri dalla fine. La gara si decide quindi allo sprint dove Fidanza fa valere le sue grandi doti da velocista per battere l’australiana Alex Martin-Wallace e la belga Jolien D’hoore, conquistando così un altro splendido successo.

Podio sfiorato invece da Letizia Paternoster nell’omnium. La giovane stella azzurra fa un’ottima gara, chiudendo al terzo posto lo scratch, poi all’ottavo la tempo tace e al secondo l’eliminazione. Paternoster si trova in terza posizione provvisoria, ma nella corsa a punti finale, l’australiana Alexandra Manly riesce a guadagnare un giro e scavalcare così la nostra portacolori, che chiude quarta con 108 punti, contro i 112 dell’avversaria. Con due punti in più, al secondo posto si piazza la francese Laurie Berthon, mentre ancora una volta domina la gara l’olandese Kirsten Wild, che trionfa con 137 punti.

Nella madison maschile l’Italia chiude al settimo posto con la coppia formata da Liam Bertazzo e Michele Scartezzini. Gli azzurri non riescono a fare la differenza, andando a segno solo in due sprint e chiudendo così a quota sei punti. Vittoria per la Nuova Zelanda con Thomas Sexton e Campbell Stewart con 33 punti, davanti ad Australia (Sam Welsford e Kelland O’brien) a 29 e Francia (Benjamin Thomas e Florian Maitre) a 21.

Nel keirin femminile due atlete di Hong Kong salgono sul podio davanti al proprio pubblico: vince Wai Sze Lee, che batte per 88 millesimi la giapponese Ohta Riyu e per 14 centesimi Hoi Yan Jessica Lee. Non supera invece le qualificazioni Miriam Vece, che chiude 17ma. Infine nella velocità maschile doppietta australiana con Thomas Clarke che batte in finale James Brister, mentre completa il podio il cinese Chao Xu, che supera il francese Quentin Caleyron.

 

 

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: By Tim RademacherOwn work, CC BY-SA 4.0, Link

Lascia un commento

scroll to top