Volley, SuperLega 2019: 15^ giornata, prosegue la lotta Perugia-Trento. Civitanova in scia, Modena per rialzarsi


La SuperLega non conosce soste e, dopo aver giocato a Santo Stefano, torna in campo nel weekend del 29-30 dicembre per la 15^ giornata. Il massimo campionato italiano di volley maschile entra nel vivo del girone di ritorno e sono tanti i temi caldi all’ordine del giorno, il turno si preannuncia scoppiettante e avvincente con possibili colpi di scena che potrebbero rimescolare le carte.

Trento aprirà le danze nell’anticipo di sabato sera, i dolomitici affronteranno Sora di fronte al proprio pubblico. I Campioni del Mondo, secondi a due punti dalla capolista, partiranno con tutti i favori del pronostico ma non possono sottovalutare i laziali che hanno trascinato Modena al tie-break e che sono in piena lotta salvezza: i ragazzi di Angelo Lorenzetti sono chiamati a una prova di qualità per balzare momentaneamente in testa alla classifica, la regia di Simone Giannelli è chiamata a esaltare i vari Vettori, Russell, Kovacevic per avere la meglio nei confronti delle bordate di Dusan Petkovic.

Perugia replicherà domenica pomeriggio al PalaEvangelisti, i Campioni d’Italia vogliono proseguire la propria corsa in vetta alla classifica ma il confronto con Verona promette scintille. I Block Devils hanno qualche piccolo problema in termini di continuità e fluidità, non sono ancora perfetti e potrebbero soffrire contro una buona Calzedonia che sembra avere trovato nuovo ritmo da quando è arrivo Kaziyski: il fenomeno bulgaro, accompagnato dall’opposto Boyer, sarà una spina nel fianco degli uomini di Lorenzo Bernardi che come sempre si affiderà alle grandi stelle Aleksandar Atanasijevic e Wilfredo Leon per portare a casa il successo.

Civitanova ha ritrovato smalto con l’arrivo di coach Fefé De Giorgi, la Lube sembra essersi rimessa in moto ma ora è attesa da una prova importante sul campo di Ravenna che invece va a caccia di punti per rimanere in zona playoff. I cucinieri partiranno con i favori del pronostico ma dovranno giocare la migliore pallavolo possibile per evitare sorprese, Osmany Juantorena e Tsvetan Sokolov insieme a Leal saranno i terminali offensivi dei marchigiani che vogliono rimanere in scia a Perugia e Trento.

Modena deve invece darsi una scossa dopo essersi salvata soltanto al tie-break contro Sora. I Canarini hanno commesso errori da juniores come ha attaccato coach Velasco, l’assenza di Ivan Zaytsev a causa della botta all’occhio si fa sentire ma contro il fanalino di coda Castellana Grotte non si può più sbagliare: serve un successo chiaro e netto di fronte al proprio pubblico per rilanciarsi e trovare il morale giusto, molto dipenderà da Tine Urnaut e da Giulio Pinali. Il turno sarà completato da due scontri diretti fondamentali in ottica playoff: Milano, quinta in classifica, farà visita a Padova che vuole rialzare la testa mentre Monza ospita Latina. Già giocata Vibo Valentia-Siena (3-0).

 

SABATO 29 DICEMBRE:

20.30 Itas Trentino vs Globo Popolare Sora (diretta streaming su Lega Volley Channel)

DOMENICA 30 DICEMBRE:

18.00 Consar Ravenna vs Cucine Lube Civitanova (diretta tv su RaiSport)

18.00 Sir Safety Conad Perugia vs Calzedonia Verona (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Kione Padova vs Revivre Axopower Milano (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Vero Volley Monza vs Top Volley Latina (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Azimut Leo Shoes Modena vs BCC Castellana Grotte (diretta streaming su Lega Volley Channel)

Già giocata: Tonno Callipo Vibo Valentia vs Emma Villas Siena 3-0 (13 dicembre)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top