Volley, SuperLega 2018-2019: 11^ giornata, le quattro big si sfidano a distanza. Cambierà la classifica?


Weekend rovente per la SuperLega, il massimo campionato italiano di volley maschile scenderà in campo per l’undicesima giornata: ci avviciniamo alla conclusione del girone d’andata, la lotta per un posto nel tabellone della Coppa Italia è entrata nel vivo e nessuno vuole farsi trovare impreparato. Prosegue la battaglia al vertice dove ne vedremo davvero delle belle: le quattro big saranno impegnate contro squadre di seconda fascia, nessuna vuole lasciare punti per strada e l’obiettivo è quello di mantenere la propria posizione in classifica.

La capolista Perugia, tornata a ruggire domenica scorsa dopo l’inatteso stop casalingo contro Monza, se la dovrà vedere con l’ostica Padova. I Block Devils sono dunque attesi da una trasferta non così semplice contro una squadra che sta attraversando un buon momento di salute. La corazzata di Lorenzo Bernardi non vuole più fermarsi e va a caccia dell’ennesima vittoria, trascinata come sempre dal fenomeno Wilfredo Leon e dall’opposto Aleksandar Atanasijevic: gli umbri partiranno con tutti i favori del pronostico ma attenzione a non sottovalutare la Kioene del buon Luigi Randazzo che è rientrata in zona playoff dopo aver vinto il derby con Verona.


Modena, seconda della classe, anticiperà al sabato pomeriggio ed è l’unica big a giocare di fronte al proprio pubblico: al PalaPanini arriva Siena, penultima della classe e in piena lotta salvezza. I Canarini partiranno naturalmente con tutti i favori del pronostico, Ivan Zaytsev è pronto a dettare legge ma i ragazzi di Velasco non possono sottovalutare i toscani che nelle ultime settimane sembrano avere trovato una buona quadratura del cerchio. Tornano a giocare in campionato anche le due formazioni italiane reduci dalla Finale del Mondiale per Club: Trento e Civitanova, che mercoledì recupereranno gli incontri non giocati domenica scorsa quando si stavano sfidando in Polonia, sono attese da due trasferte rognose.

I dolomitici affronteranno Ravenna al Pala De Andrè, gli uomini di Lorenzetti dovranno esibirsi ai massimi livelli per avere la meglio contro una compagine che può essere la classica mina vagante: serviranno i migliori Kovacevic, Russell e Vettori per fare breccia. La Lube, invece, dopo la delusione della rassegna iridata, si rituffa in SuperLega e deve subito rimettersi in marcia ma il match contro la tonica Milano di Abdel-Aziz non può essere sottovaluto: il clima nello spogliatoio non è sereno, Osmany Juantorena e compagni devono dare una risposta importante. Altro anticipo quello tra Castellana Grotte e Monza, i pugliesi sono ancora a caccia della prima vittoria stagionale mentre i brianzoli vogliono continuare a marciare in buone acque. Verona cercherà di uscire da un momento complicato affrontando Vibo Valentia, scontro diretto fondamentale per la salvezza tra Sora e Latina.

 

SABATO 8 DICEMBRE:

18.00 Azimut Leo Shoes Modena vs Emma Villas Siena (diretta tv su RaiSport)

18.00 BCC Castellana Grotte vs Vero Volley Monza (diretta streaming su Lega Volley Channel)

 

DOMENICA 9 DICEMBRE:

18.00 Revivre Axopower Milano vs Cucine Lube Civitanova (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Consar Ravenna vs Itas Trentino (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Kioene Padova vs Sir Safety Conad Perugia (diretta tv su RaiSport)

18.00 Top Volley Latina vs Globo Banca Popolare Sora (diretta streaming su Lega Volley Channel)

18.00 Tonno Callipo Vibo Valentia vs Calzedonia Verona (diretta streaming su Lega Volley Channel)

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Giancarlo Dalla Riva

Lascia un commento

scroll to top