Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Londra 2018: Elia Viviani quarto nell’omnium a metà gara


Terza ed ultima giornata di gare nel Velodromo olimpico di Londra per quanto riguarda la Coppa del Mondo di ciclismo su pista. Appuntamento importante per Elia Viviani che entra in scena nell’omnium, specialità nella quale è campione a Cinque Cerchi in carica.

Il velocista nativo di Isola della Scala ha iniziato al meglio la giornata con la vittoria nello scratch, ma poi ha deluso nella Tempo Race, chiudendo solo ottavo. A metà gara il corridore della Quick-Step Floors è quarto con 66 punti: davanti a lui ben tre atleti a pari punti a quota 74, si tratta di Sebastian Mora (Spagna), Matthew Walls (Gran Bretagna) e Christos Volikakis (Grecia). Nel pomeriggio appuntamento con eliminazione e corsa a punti: l’azzurro può puntare al podio.

Iniziato il torneo della velocità al maschile: non c’erano azzurri presenti al via. L’Olanda punta in grande: Harrie Lavreysen e Jeffrey Hoogland sembrano essere i grandi favoriti per la vittoria, a sfidare gli Orange l’australiano Matthew Glaetzer. Al femminile in scena il Keirin: non ce l’hanno fatta per pochissimo a superare il turno (sono apparse molto pimpanti) Miriam Vece e Maila Andreotti. 

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: By Leandro Neumann Ciuffo from Rio de Janeiro, Brazil – Elia Viviani, CC BY 2.0, Link

Lascia un commento

scroll to top