Sollevamento pesi, Mondiali 2018: Rim Jong Sim si aggiudica il titolo di strappo, Wang si impone nel totale e nello slancio dei 76 kg femminili


L’ultima gara della settima giornata del Campionato del Mondo 2018 di sollevamento pesi di Ashgabat (Turkmenistan) ha visto una meravigliosa sfida per il successo nella categoria -76 kg femminile tra la nordcoreana Rim Jong Sim, oro di strappo, e la cinese Zhouyu Wang, oro di slancio e di totale. Entrambe le rivali hanno portato a termine due prove valide su tre di strappo, con Rim che ha chiuso con 119 kg davanti a Wang con 118 ed all’ecuadoregna Dajomes Barrera a 117.

La lotta per la vittoria è continuata nella serie di slanci, in cui la cinese ha cominciato con 140 kg e con 146, superando entrambe le misure e mettendo pressione all’avversaria diretta. La nordcoreana, vincitrice di due medaglie d’oro olimpiche nei 69 e 75 kg, ha risposto nel migliore dei modi con due prove valide da 145 e 150 kg che le hanno permesso di tornare in testa in vista dell’ultimo tentativo. Wang ha rischiato il tutto per tutto compiendo un salto di sei kg per andare in testa alle classifiche di specialità e di totale, e nonostante delle notevoli difficoltà è riuscita nell’impresa di sollevare regolarmente 152 kg di slancio. Rim Jong Sim a questo punto ha scelto di tentare un’ultima prova da 153 kg per aggiudicarsi entrambi i titoli ancora in bilico, ma non ha completato il sollevamento per pochissimo e si è dunque dovuta accontentare del secondo posto.

La cinese Wang ha chiuso con 270 kg complessivi, precedendo la nordcoreana Rim con 269 e l’ecuadoregna Dajomes Barrera a 259, che ha limitato i danni nello slancio conservando la medaglia di totale a scapito della colombiana Solis Arboleda, bronzo di specialità con 146 kg ma solo quarta nella combinata a tre lunghezze dal podio.





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top