Scherma paralimpica, Coppa del Mondo 2018: Bebe Vio vince in Georgia e si assicura la classifica generale per la quarta volta consecutiva


Un dominio incontrastato dal 2015, che si conferma aritmeticamente anche nel 2018: Bebe Vio ha vinto la Coppa del Mondo di fioretto femminile nella categoria B della scherma paralimpica dopo aver trionfato anche nella tappa georgiana del circuito maggiore, iniziata oggi a Tbilisi.

La vittoria odierna ha duplice valenza: non solo consegna la classifica generale all’azzurra, ma le assegna anche il massimo dei punti nella prima manifestazione valida come qualificazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. Anche oggi l’italiana ha vinto nettamente i quattro assalti ai quali ha preso parte.

Esentata infatti dalla prima fase a gironi, Vio ha vinto il derby negli ottavi contro Alessia Biagini con il punteggio di 15-6, poi ha superato ai quarti la padrona di casa Khetsuriani per 15-5. In semifinale l’incontro più sofferto contro la cinese Jingjing Zhou, battuta per 15-9 ed infine in finale solita sfida con la russa Irina Mishurova, che si è arresa per 15-5.

Nelle altre gare odierne si sono fermate agli ottavi del fioretto femminile categoria A Loredana Trigilia ed Andreea Mogos, mentre nella spada maschile cat. A si è fermato ai quarti Matteo Betti, che ha fatto un turno meglio di Emanuele Lambertini ed Edoardo Giordan. Nella categoria B invece fuori agli ottavi Alessio Sarri, mentre non ha passato la fase a gironi Gianmarco Paolucci.





roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Bizzi

Lascia un commento

scroll to top