Curling, Europei 2018: la Svezia va a caccia del doppio titolo, Scozia e Svizzera le avversarie


Domani si svolgeranno a Tallinn (Estonia) le finali per l’oro degli Europei 2018 di curling con la Svezia che affronterà al maschile la Scozia, mentre al femminile la Svizzera. L’obiettivo degli scandinavi sarà quello di conquistare entrambi i titoli, un’impresa riuscita per l’ultima volta nel 2001. Andiamo quindi a scoprire le prospettive di queste due grandi sfide.

Nella finale maschile la Svezia si presenterà da imbattuta e andrà a caccia del quinto oro continentale consecutivo. La squadra guidata dal veterano Niklas Edin ha dimostrato una netta superiorità in questo torneo, vincendo tutte le partite del round robin e poi travolgendo 6-3 la Germania in semifinale. Dall’altra parte la Scozia di Bruce Mouat sarà comunque un avversario ostico, visto che nel precedente del round robin ha tenuto testa agli svedesi, venendo superata per un solo punto (9-8). Gli scozzesi arrivano invece dalla vittoria all’extra end con gli azzurri, in cui hanno dimostrato però di avere anche diversi punti deboli. Guardando anche le percentuali statistiche, la Svezia partirà favorita e la Scozia, solo con una partita perfetta, potrà riuscire a lottare fino all’ultimo per il successo.

Situazione invertita invece al femminile, dove è la Svizzera ad arrivare da imbattuta. La formazione guidata dall’esperta skip Silvana Tirinzoni è andata oltre le aspettative in questo torneo, dominando nel round robin e poi superando 6-4 la Germania in semifinale. Le campionesse olimpiche della Svezia non sono state impeccabili, ma sono cresciute col passare delle partite e non sarà facile batterle in finale. La squadra guidata da Anna Hasselborg ha infatti dimostrato le proprie qualità nelle ultime sfide del round robin e ha poi dominato la semifinale con la Russia, imponendosi 7-4. Le scandinave sanno gestire meglio la pressione nei grandi eventi, come dimostrato sia alle Olimpiadi che ai Mondiali, ma le svizzere sono in uno stato di forma eccezionale e quindi ci aspettiamo una sfida equilibrata.

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: WCF / Richard Gray

Lascia un commento

scroll to top