Basket, Serie A 2018-2019: Cantù ingaggia Andrea La Torre per tre anni

Andrea La Torre AX Armani Exchange Olimpia Milano - Fenerbahce Istanbul 8° International Tournament City of Cagliari Finale 3° posto Cagliari, 16/09/2018 Foto L.Canu / Ciamillo-Castoria


La Red October Cantù preleva dall’Olimpia A|X Armani Exchange Milano Andrea La Torre, che però non ha mai giocato partite ufficiali per il club meneghino, essendo sempre stato impiegato durante alcuni incontri di pre-season e poi girato in prestito ad altre società. Il contratto firmato dal giocatore è di tre anni, con uscita a favore del club alla fine di ogni stagione.

Classe 1997, La Torre si è formato cestisticamente alla Stella Azzurra Roma, dov’è stato considerato tra i migliori prospetti della sua età, tanto da essere elemento fisso delle Nazionali giovanili fino al 2017, con all’attivo quattro Europei e due Mondiali delle varie categorie attraverso le quali è passato. Durante gli anni di contratto con Milano è stato mandato in prestito in A2 a Biella nella stagione 2015-16, a Treviso nella stagione 2016-17 e a Udine nella stagione 2017-18. L’avventura, però, non è terminata nella città friulana, perché la seconda parte dell’annata l’ha disputata a Rieti. In tutte queste stagioni, non è mai riuscito ad andare oltre i sei punti di media: per questo motivo, il suo miglior anno è legato, paradossalmente, a un brutto ricordo, perché i 7.2 punti a partita in quel di Veroli nella stagione 2014-15 sono stati improvvisamente interrotti dall’esclusione della società laziale dalla Serie A2.

Le ultime notizie in arrivo dalla Brianza danno la Red October in caccia anche di un’ala, preferibilmente comunitaria, per la quale spendere l’ultimo degli otto visti per gli stranieri a disposizione.





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top