Pattinaggio artistico, Junior Grand Prix 2018 Ostrava: Alena Kostornaia ancora regina del singolo femminile. Dominio russo in tutte le specialità

Lo stadio del ghiaccio della città di Ostrava (Repubblica Ceca) ha ospitato la scorsa settimana la quinta tappa del circuito Junior Grand Prix di pattinaggio artistico 2018-2019.

Come ormai da abitudine, nella categoria individuale femminile regina della competizione è stata una pattinatrice russa, nello specifico una delle più talentuose, Alena Kostornaia. La vice Campionessa del Mondo in carica ha conquistato il primo posto realizzando due prove molto solide, insolitamente viziate da una caduta in entrambi i segmenti di gara: la prima avvenuta nel doppio axel dello short, elemento che la giovane atleta di Eteri Tutberidze cercherà di realizzare triplo a partire dalla finale del circuito (con cui si è ufficialmente qualificata grazie a quest’ultima vittoria) che si svolgeranno in Canada a dicembre, la seconda nel triplo flip del programma libero. Tralasciando questi due errori, il talento russo ha sfoderato tutta la sua grazia, confermandosi una delle atlete del settore più competitive, collezionando un totale di 198.38. Staccata di soli due punti si è piazzata con 196.34 la pattinatrice coreana Yelim Kim, qualificata anche lei ufficialmente alle finali di Vancouver grazie a una grandissimo secondo segmento di gara in cui ha realizzato, tra gli altri, difficili elementi come le due combinazioni iniziali triplo lutz/triplo toeloop e doppio axel/triplo toeloop. A distanza siderale si è classificata al terzo posto con 182.87 la seconda pattinatrice russa in gara, Viktoria Vasilieva, protagonista di una buona rimonta dopo il quinto posto ottenuto nello short.

In campo maschile a spuntarla è stato il russo Andrei Mozalev, artefice di un meraviglioso programma libero in cui ha snocciolato con eleganza tutti gli elementi previsti dal suo layout: notevole il quadruplo toeloop di apertura, così come la combinazione triplo axel/doppio toeloop e triplo rittberger/doppio toeloop/doppio rittberger presentata nella seconda metà del programma. Il pattinatore allenato da Kirill Davydenko ha conquistato dunque il gradino più alto del podio totalizzando 217.12 punti, recuperando ben quattro posizioni dopo la quinta piazza ottenuta nello short, superando il talento americano Camden Pulkinen, secondo nella classifica finale con 212.45 punti dopo un programma libero deludente sporcato da qualche errore di troppo. Terza posizione per il canadese Joseph Phan, protagonista di due buone performance valutate complessivamente 207.80 punti.

Grande spettacolo nelle coppie di artistico con la vittoria dei russi Ksenia Akhanteva-Valerii Kolesov, primi classificati con 184.73 davanti ai compagni di squadra Polina Kostiukovich-Dmitrii Ialin, in seconda posizione con 180.88. Decisamente più staccati gli americani Sarah Feng-Tj Nyman, al terzo posto con 163.44. Russia protagonista anche nella danza sul ghiaccio grazie alla vittoria netta di Elizaveta Khudaiberdieva-Nikita Nazarov, primi classificati con 161.00 davanti ai georgiani Maria Kazakova-Georgy Reviya (secondi con 154.17) e ai compagni di squadra Diana Devis-Gleb Smoklin, terzi con 148.62. Prosegue a gonfie vele il percorso di crescita degli azzurri Sara Campanini e Francesco Riva, ottavi classificati con due buone prestazioni valutate complessivamente 129.58.

CLASSIFICA FINALE JUNIOR INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Alena KOSTORNAIA
RUS
198.38 1 1
2 Yelim KIM
KOR
196.34 3 2
3 Viktoria VASILIEVA
RUS
182.87 5 3
4 Seoyeong WI
KOR
176.50 4 6
5 Nana ARAKI
JPN
176.14 6 5
6 Shiika YOSHIOKA
JPN
175.19 7 4
7 Ting CUI
USA
172.74 2 7
8 Selma IHR
SWE
145.52 10 8
9 Olga MIKUTINA
AUT
143.10 8 13
10 Alina SOUPIAN
ISR
142.43 9 12
11 Niina PETROKINA
EST
141.71 12 9
12 Hongyi CHEN
CHN
140.03 13 11
13 Maia SORENSEN
DEN
137.51 16 10
14 Silvia HUGEC
SVK
136.30 11 14
15 Milania VAANANEN
FIN
133.54 14 15
16 Caya SCHEEPENS
NED
126.52 17 16
17 Regina SCHERMANN
HUN
119.09 19 17
18 Noemie BODENSTEIN
SUI
118.87 15 20
19 Maryna ZHDANOVYCH
UKR
118.66 20 18
20 Klara STEPANOVA
CZE
110.81 30 19
21 Michaela Lucie HANZLIKOVA
CZE
110.38 18 23
22 Ivelina BAYCHEVA
BUL
110.26 21 21
23 Anete LACE
LAT
108.54 22 22
24 Frida Turiddotter BERGE
NOR
107.06 24 24
25 Marion PAPKA
RSA
100.68 29 25
26 Aneta JANICZKOVA
CZE
100.20 27 26
27 Selina KANEDA
LTU
99.36 26 27
28 Ann-Christin MAROLD
GER
98.51 23 30
29 Magdalena ZAWADZKA
POL
95.69 32 28
30 Hiu Lok CHOW
HKG
94.14 31 29
31 Maryia SALDAKAYEVA
BLR
92.44 25 32
32 Hana KOSIC
CRO
89.14 33 31
33 Morgane CRAUSAZ
MAR
78.25 34 33
34 Angela CAMP TORRES
AND
65.53 35 34
35 Giorgia Isabella SECHI
CYP
49.94 36 35
WD Kristen SPOURS
GBR
28

CLASSIFICA FINALE JUNIOR INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Andrei MOZALEV
RUS
217.12 2 1
2 Camden PULKINEN
USA
212.45 1 5
3 Joseph PHAN
CAN
207.80 3 2
4 Kirill IAKOVLEV
RUS
205.92 4 4
5 Mitsuki SUMOTO
JPN
201.55 5 3
6 Aleksa RAKIC
CAN
185.08 6 7
7 Irakli MAYSURADZE
GEO
183.46 8 6
8 Radek JAKUBKA
CZE
173.48 9 9
9 Andreas NORDEBÄCK
SWE
173.44 7 10
10 Matyas BELOHRADSKY
CZE
165.94 14 8
11 Mihhail SELEVKO
EST
145.69 10 13
12 Jonathan YANG
USA
145.27 12 11
13 Noah BODENSTEIN
SUI
145.04 11 12
14 Aleix GABARA
ESP
129.64 16 14
15 Daniel MRAZEK
CZE
126.89 13 16
16 Jonathan HESS
GER
124.74 15 17
17 David Igor BIRINBERG
ISR
122.83 17 15
18 Evan WRENSCH
RSA
110.23 18 19
19 Michal WOZNIAK
POL
105.38 19 21
20 Radoslav MARINOV
BUL
103.52 21 22
21 Mikalai KAZLOU
BLR
103.29 23 18
22 Kyrylo LISHENKO
UKR
101.50 22 20
23 Lucas STRZELEC
DEN
89.88 20 23
24 Elvis CAUBET
AND
71.41 24 24

CLASSIFICA FINALE JUNIOR COPPIE DI ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Kseniia AKHANTEVA / Valerii KOLESOV
RUS
184.73 2 1
2 Polina KOSTIUKOVICH / Dmitrii IALIN
RUS
180.88 1 2
3 Sarah FENG / TJ NYMAN
USA
163.44 4 3
4 Anastasia POLUIANOVA / Dmitry SOPOT
RUS
155.61 3 4
5 Cleo HAMON / Denys STREKALIN
FRA
141.77 8 5
6 Laiken LOCKLEY / Keenan PROCHNOW
USA
140.63 5 7
7 Feiyao TANG / Yongchao YANG
CHN
140.59 6 6
8 Sofiia NESTEROVA / Artem DARENSKYI
UKR
131.72 9 8
9 Kate FINSTER / Balazs NAGY
USA
128.31 7 9
10 Brooke MCINTOSH / Brandon TOSTE
CAN
124.40 10 10
11 Gabrielle LEVESQUE / Pier-Alexandre HUDON
CAN
116.73 13 11
12 Talisa THOMALLA / Robert KUNKEL
GER
116.24 11 13
13 Yuchen WANG / Yihang HUANG
CHN
110.81 15 12
14 Hyang Mi RO / Kum Chol HAN
PRK
103.82 12 16
15 Sara Jane DANA / Livio MAYR
AUT
102.14 14 14
16 Tereza ZENDULKOVA / Simon FUKAS
SVK
96.93 16 15
17 Darya RABKOVA / Vladyslav GRESKO
BLR
92.83 17 17

CLASSIFICA FINALE JUNIOR DANZA SUL GHIACCIO

FPl. Name Nation Points RD FD
1 Elizaveta KHUDAIBERDIEVA / Nikita NAZAROV
RUS
161.00 1 1
2 Maria KAZAKOVA / Georgy REVIYA
GEO
154.17 2 2
3 Diana DAVIS / Gleb SMOLKIN
RUS
148.62 3 3
4 Emmy BRONSARD / Aissa BOUARAGUIA
CAN
140.67 4 4
5 Maria GOLUBTSOVA / Kirill BELOBROV
UKR
138.50 6 5
6 Sophia ELDER / Christopher ELDER
USA
137.42 5 6
7 Olivia MCISAAC / Corey CIRCELLI
CAN
134.19 7 7
8 Sara CAMPANINI / Francesco RIVA
ITA
129.58 8 8
9 Sasha FEAR / George WADDELL
GBR
128.52 9 9
10 Katarina WOLFKOSTIN / Howard ZHAO
USA
127.58 10 10
11 Natalie TASCHLEROVA / Filip TASCHLER
CZE
125.48 12 12
12 Mira Isabel POLISHOOK / Deividas KIZALA
LTU
123.91 13 11
13 Viktoria SEMENJUK / Artur GRUZDEV
EST
122.80 11 13
14 Anne-Marie WOLF / Max LIEBERS
GER
116.60 14 14
15 Yuzhu GUO / Pengkun ZHAO
CHN
114.41 16 15
16 Mariia NOSOVITSKAYA / Mikhail NOSOVITSKIY
ISR
109.77 15 16
17 Karina SIDARENKA / Maksim YALENICH
BLR
102.30 17 17
18 Oliwia BOROWSKA / Filip BOJANOWSKI
POL
81.57 18 18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISU Figure Skating (Official Facebook)

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Softball, playout Serie A1: Parma conquista la salvezza, la Sestese retrocede in A2

F1, Mondiale 2018: la Mercedes vince in pista ed in classifica, la Ferrari esce ridimensionata?