Hockey su pista, Europei femminili 2018: l’Italia pareggia allo scadere con la Germania

Italia-Hockey-su-Pista-Femminile-Facebook-Giulia-Galeassi.jpg

Con un gol all’ultimo secondo di Elena Tamiozzo, l’Italia strappa un pareggio contro la Germania nella sfida degli Europei femminili di hockey su pista in corso di svolgimento a Mealhada. Un 3-3 contro le tedesche che lascia molto amaro in bocca per le tantissime occasioni (anche due rigori) avute dalle azzurre che conquistano dunque un punto contro una squadra che ha vinto il bronzo nell’ultimo Mondiale.

L’Italia comincia subito forte, ma dopo cinque minuti Tamiozzo sbaglia un rigore, colpendo il palo. Dall’altra parte invece Wichardt non commette lo stesso errore e trasforma il rigore dell’1-0. Nel primo tempo l’Italia ha svariate occasioni, ma non segna e addirittura sbaglia un altro rigore. Questa volta è Ghirardello a farsi bloccare dall’estremo difensore tedesco.

Nel secondo tempo è ancora Wichardt a fare male alle azzurre. Un 2-0 immediato che, però, non cambia l’atteggiamento delle azzurre. Erika Ghirardello trova il 2-1, poi Veronica Caretta para il rigore a Wichardt e successivamente Maniero segna la rete del 2-2. Caretta si supera nuovamente sul rigore delle tedesche, ma deve capitolare una terza volta quando Neubert chiude al meglio un perfetto contropiede.

Il finale è tutto di marca azzurra. L’Italia si butta avanti alla ricerca del pareggio. Lapolla colpisce anche il palo a trenta secondi dal termine, ma praticamente allo scadere è Tamiozzo a trovare il meritato pareggio. Oggi due nuove sfide per l’Italia: alle 10.30 contro l’Inghilterra e alle 22 contro le padrone di casa del Portogallo.

 





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Giulia Galeassi

Lascia un commento

scroll to top