Beach volley, World Tour 2019 Las Vegas. Il derby a Lupo/Nicolai, Rossi/Caminati mettono al tappeto i cechi


Pronostico rispettato nella sfida tutta italiana in programma nella semifinale del girone preliminare del torneo 4 Stelle di Las Vegas. Paolo Nicolai e Daniele Lupo superano senza problemi 2-0 Abbiati/Andreatta e volano alla fase ad eliminazione diretta. La coppia numero uno azzurra incontro qualche difficoltà solo nella fase iniziale del match, quando Abbiati e Andreatta riescono a tenere il ritmo dei rivali fino all’8-8, poi l’accelerazione di Lupo/Nicolai che vanno sul 13-9 e non si fanno più avvicinare dai connazionali fino al 21-13.

Senza storia il secondo set con Lupo/Nicolai subito avanti nettamente e Abbiati/Andreatta incapaci di reagire e troppo fallosi in attacco per riuscire a rimettere in piedi una situazione già compromessa. Lupo/Nicolai si giocheranno l’accesso agli ottavi alle 23.50 con i brasiliani Guto/Saymon che nell’altra semifinale del girone hanno sconfitto 2-0 (21-14, 21-19) gli statunitensi Patterson/Slick che domani affronteranno Abbiati/Andreatta nella sfida che vale l’ingresso ai sedicesimi.

Missione compiuta per la terza coppia azzurra al via del torneo maschile di Las Vegas, Rossi/Caminati che torna al successo in un torneo internazionale poco più di due mesi dopo il successo di Mosca che valse loro il nono posto contro Thole/Wickler. Una vittoria di prestigio, quella ottenuta dalla coppia italiana che ha battuto 2-1 i cechi Perusic/Schweiner, allenati da Andrea Tomatis. Soluzione in volata per il primo set, vinto 21-19 dalla coppia italiana che poi ha commesso qualche errore di troppo nel secondo set, vinto piuttosto agevolmente dai cechi 21-16. Grande equilibrio nel terzo parziale con Perusic/Schweiner sempre avanti fino all’8-7, poi il break decisivo di 3-0 che lancia sul 10-8 gli azzurri che mantengono il vantaggio fino al 15-13 conclusivo. Rossi/Caminati affronteranno nella finale che vale gli ottavi alle 23.50 la coppia olandese Brouwer/Meeuwsen (che nell’altra semifinale hanno sconfitto 2-0 gli statunitensi Rosenthal/Budinger), ex campioni del mondo e bronzo olimpico in carica: non ci sono precedenti fra le due coppie.

Tra un paio d’ore in campo anche le azzurre Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth che cercano l’accesso al secondo turno alle 22.50 contro le spagnole Amaranta/Lobato.

Semifinali gironi maschili: Pool A: Crabb/Gibb (Usa)-Krou/Rowlandson (Fra) 2-1 (21-15, 12-21, 15-13), Ricardo/Álvaro Filho (Bra)-Grimalt/Grimalt (Chi) 2-0 (21-17, 21-17). Pool B: Sørum/Mol (Nor)-Priddy/Casebeer (Usa) 2-0 (21-12, 21-12), Bouter/Varenhorst (Ned)-Basta/Kolaric (Srb) 2-0 (21-18, 21-18), Pool C: Herrera/Gavira (Esp)-Di Giantommaso/Silvestre (Fra) 2-0 (21-16, 21-13), Seidl/Waller (Aut)-Crabb/Bourne (Usa) 0-2 (17-21, 17-21). Pool D: Fijalek/Bryl (Pol)-Capogrosso/Azaad (Arg) 2-0 (21-18, 21-12), O’Gorman/Saxton (Can)-Doherty/Allen (Usa) 1-2 (32-30, 18-21, 12-15). Pool E: Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Rosenthal/Budinger (Usa) 2-0 (21-14, 21-17), Perusic/Schweiner (Cze)-Caminati/Rossi (Ita) 1-2 (19-21, 21-16, 13-15). Pool F: Ahmed Tijan/Cherif (Qat)-Wu Jiaxin/Li (Chn) 2-0 (21-16, 21-18), Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra)-Bergmann/Harms (Ger) 2-1 (16-21, 21-17, 15-12). Pool G: Nicolai/Lupo (Ita)-Abbiati/Andreatta (Ita) 2-0 (21-13, 21-11), Guto/Saymon (Bra)-Patterson/Slick (Usa) 2-0 (21-14, 21-19). Pool H: Plavins/Tocs (Lat)-Evans/Kolinske (Usa) 2-1 (19-21, 22-20, 15-13), Krasilnikov/Stoyanovskiy (Rus)-Szalankiewicz/Rudol (Pol) 2-1 (19-21, 21-7, 15-10)

Finali primo posto gironi maschili: Crabb/Gibb (Usa)-Ricardo/Álvaro Filho (Bra), Sørum/Mol (Nor)-Bouter/Varenhorst (Ned), Herrera/Gavira (Esp)-Crabb/Bourne (Usa), Fijalek/Bryl (Pol)-Doherty/Allen (Usa), Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Caminati/Rossi (Ita), Ahmed Tijan/Cherif (Qat)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra), Nicolai/Lupo (Ita)-Guto/Saymon (Bra), Plavins/Tocs (Lat)-Krasilnikov/Stoyanovskiy (Rus)

Finali terzo posto gironi maschili: Krou/Rowlandson (Fra)-Grimalt/Grimalt (Chi), Priddy/Casebeer (Usa)-Basta/Kolaric (Srb), Di Giantommaso/Silvestre (Fra)-Seidl/Waller (Aut), Capogrosso/Azaad (Arg)-O’Gorman/Saxton (Can), Rosenthal/Budinger (Usa)-Perusic/Schweiner (Cze), Wu Jiaxin/Li (Chn)-Bergmann/Harms (Ger), Abbiati/Andreatta (Ita)-Patterson/Slick (Usa), Evans/Kolinske (Usa)-Szalankiewicz/Rudol (Pol)

Semifinali gironi femminili: Pool A: Summer/Hughes (Usa)-Lin/Zhu (Chn) 2-0 (21-16, 21-18), Lahti/Parkkinen (Fin)-Kravcenoka/Graudina (Lat) 1-2 (16-21, 21-19, 15-17). Pool B: Bansley/Wilkerson (Can)-May/Pischke (Can), Stubbe/van Iersel (Ned)-Sweat/Walsh Jennings (Usa), Pool C: Pavan/Humana-Paredes (Can)-Suzuki/Murakami (Jpn) 2-0 (21-14, 21-14), Liliana/Elsa (Esp)-Flint/Day (Usa) 1-2 (16-21, 21-15, 10-15), Pool D: Maria Antonelli/Carol (Bra)-Tainá/Victoria (Bra) 2-0 (21-13, 21-15), Wang/Xue (Chn)-Lehtonen/Ahtiainen (Fin), Pool E: Stockman/Larsen (Usa)-Sinnema/Bloem (Ned), Kolosinska/Kociolek (Pol)-Josi/Lili (Bra), Pool F: Betschart/Hüberli (Sui)-Lunde/Ulveseth (Nor), Murakami/Ishii (Jpn)-Wang/Xia (Chn), Pool G: Makroguzova/Kholomina (RUS)-Howard/Branagh (Usa), Menegatti/Orsi Toth (Ita)-Amaranta/Lobato (Esp). Pool H: Ana Patrícia/Rebecca (Bra)-Behlen/Tillmann (Ger), Sponcil/Claes (Usa)-Maria Clara/Elize Maia (Bra).

 





Lascia un commento

scroll to top