Pallanuoto, primo turno preliminare Euro Cup 2018-2019: Ydraikos-Ortigia 5-6. Cuore siracusano, la qualificazione arriva a fil di sirena


L’Ortigia non muore mai: serviva una vittoria nella terza e decisiva sfida del primo turno preliminare dell’Euro Cup di pallanuoto ed i siracusani sono riusciti a battere i padroni di casa dell’Ydraikos per 6-5 in una partita in cui i greci erano andati avanti di una rete a 1’14” dall’ultima sirena. La formazione italiana tenterà ora l’assalto ai quarti di finale nella seconda e decisiva fase a gironi.

I siciliani sono partiti male, andando sotto 0-2 in meno di due minuti, ma nella seconda metà della prima frazione hanno riequilibrato le sorti del match con le marcature di Vapenski e Giacoppo. Partita molto chiusa, con tante superiorità sprecate da una parte e dall’altra: a metà del secondo periodo i padroni di casa sono tornati in vantaggio e si è andati al riposo sul 3-2 per gli ellenici.

Il terzo quarto ha capovolto le sorti del match, con l’Ortigia che ha sigillato la porta di Caruso, ha pareggiato con Jelaca e poi ha firmato il sorpasso con Vapenski. L’ultimo periodo è stato per cuori forti: i padroni di casa sono tornati al gol dopo 14’30” ed hanno impattato sul 4-4, firmando poi la rete del sorpasso a 1’14” dal termine.

Sembrava tutto finito, ma a 45″ dalla sirena Abela ha trovato il 5-5: il pari premiava ancora gli ellenici per differenza reti, ma i siciliani hanno difeso con ordine ed hanno trovato la superiorità numerica a 14″ dal termine. Quello che pareva un pallone medicinale è arrivato nelle mani di Vapenski, il quale a 2″ dalla sirena ha trovato la rete che è valsa la vittoria ed il pass per la prosecuzione del sogno europeo dei siracusani.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LivePhotoSport Claudio Bosco

roberto.santangelo@oasport.it

Lascia un commento

scroll to top