Hockey su pista, Europei Under20 2018: Spagna cinica, l’Italia si arrende in finale. Non basta la doppietta di Compagno


Il sogno dell’Italia si spezza in finale. Gli azzurri cedono al cospetto della Spagna nell’ultimo atto degli Europei Under20 2018 di hockey su pista, andati in scena a Viana do Castelo, in Portogallo.

La compagine allenata dal ct Massimo Mariotti dimostra anche una volta di disporre di grinta e carattere da vendere, ma finisce per cedere nelle battute conclusive del match, provando invano a riportarsi in contatto con gli avversari prima di dire addio al sogno di alzare al cielo l’ambito trofeo, sfuggito in extremis anche nella passata edizione.

La gara sembra incanalarsi subito sui binari giusti per l’Italia, che al 9′ con Francesco Compagno trova il gol del vantaggio che manda in tripudio gli azzurri sugli spalti. La retroguardia italiana regge a lungo, dando l’impressione di poter resistere alle percussioni iberiche, esposte intanto al contropiede azzurro.

Ma al 21′ ci pensa Ricart ad approfittare della prima incertezza dell’Italia e ad ottenere il pareggio sull’1-1 prima dell’intervallo. In avvio di ripresa, l’Italia ha subito l’occasione per riportarsi avanti, ma Marco Ardit fallisce un sanguinoso penalty, emulato poco dopo dallo spagnolo Joseph. Al 17′, però, Domenech trova uno spiraglio nella difesa italiana e porta avanti la Spagna per la prima volta.

Il vantaggio iberico non dura 3 minuti, dato che Compagno è scatenato e trova il gol del pareggio che equivale alla sua personale doppietta in finale. A vanificare il suo sforzo, tuttavia, ci pensa Manrubia, che a 10 minuti dal termine piazza il gol del definitivo 3-2, tramortendo le velleità di un’Italia che a lungo ha sognato di portare a casa la coppa.

A gioire, così, è la Spagna, che spodesta così il Portogallo dopo 5 vittorie consecutive. Per i lusitani, infatti, la delusione è decisamente tanta per aver fallito l’obiettivo di vincere davanti al proprio pubblico e di abdicare da pentacampioni.





mauro.deriso@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FISR

Lascia un commento

scroll to top