Basket 3×3, Europei 2018: Italia femminile rimontata e superata dall’Ucraina all’overtime, è quarto posto per le azzurre

L’Italia perde anche la finale per il terzo posto agli Europei di basket 3×3 di Bucarest, alias 3×3 Europe Cup. Le azzurre sono state superate in rimonta, in una partita strana, dall’Ucraina, vittoriosa per 16-17 all’overtime. Niente medaglia, dunque, per le Campionesse del Mondo, che ora torneranno in Italia a completare la preparazione per i rispettivi campionati (A1 per Filippi, A2 per le altre).

L’inizio si rivela particolarmente equilibrato, con nessuna delle due formazioni in grado di prendere davvero il largo. Qualcosa si muove verso la metà dei 10 minuti previsti, quando Filippi, D’Alie e Ciavarella lanciano il parziale che porta l’Italia sul 10-5 e poi 14-6. Da qui, però, succede quello che anche nel 3×3 è abbastanza imprevedibile: l’Italia non segna più e l’Ucraina sviluppa una rapidissima rimonta soprattutto nell’ultimo minuto e mezzo. In poco tempo le azzurre si ritrovano sotto 14-15. D’Alie, in qualche maniera, si procura la palla del 15 pari e poi ha anche quella della vittoria: prende la linea di fondo, poi scarica per Filippi che però, in angolo, non ha possibilità di tirare. Nel breve supplementare, D’Alie segna in entrata il 16-15, ma Olkhovyk segna, da oltre l’arco, i due punti che danno la vittoria alle ucraine: nel 3×3 vale infatti la regola per cui chi per primo fa due punti nell’overtime vince.

Si chiude dunque così, senza allori, l’avventura in Romania delle ragazze di Angela Adamoli, cui comunque va un plauso per quanto fatto a giugno ai Mondiali, con l’oro iridato.





CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credits: FIBA Official Website / 3×3 Europe Cup / Bogdan Baraghin

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Arrampicata sportiva, Mondiali 2018: Schubert e Garnbret vincono la combinata, prima volta del format olimpico!

Judo, Europei Junior 2018: l’Italia chiude con un settimo posto nella gara a squadre mista