Vela, Mondiali 2018: Carolina Albano qualifica il laser radial alle Olimpiadi, terzo pass per l’Italia. Rimonta di Tita-Banti per le medaglie

Ruggero-Tita-Caterina-Banti-Vela-Facebook-Ruggero-Tita-Trentino-Sailing-e1504981959558.jpg

L’Italia della vela conquista un nuovo pass per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Ai Mondiali in corso di svolgimento ad Aarhus (Danimarca) Carolina Albano stacca la qualificazione per la rassegna a cinque cerchi (ricordiamo che il pass non è nominale, ma assegnato alla Nazione) nella categoria laser radial. La triestina, che poche settimane fa si era messa al collo l’argento iridato U21, oggi ha ottenuto un 18esimo e un sesto posto risalendo così in 17esima posizione nella classifica generale e facendo festa.

Queste le prime dichiarazioni che la 19enne ha rilasciato tramite la Federazione: “E’ stata una settimana molto difficile perché le condizioni del vento erano piuttosto instabili, ho iniziato bene la settimana ma ad ogni prova ci mettevo tutta me stessa e alla fine ero là davanti e mi giocavo punto per punto portando a casa tutte le prove intorno al 15/20 in classifica e poi ieri un terzo posto e oggi un diciottesimo ed un sesto, è fantastico e sono davvero felice anche perché vengo dal Mondiale giovanile in Polonia dove sono arrivata seconda, non avrei mai pensato di qualificare la nazione e sono molto soddisfatta e orgogliosa”.

Si tratta della terza imbarcazione che qualifichiamo per i Giochi ma il bottino potrebbe ancora crescere nei prossimi giorni perché siamo in piena lotta anche in altre categorie ma vediamo nel dettaglio com’è andata la giornata.

470 (FEMMINILE) – Pass olimpico già conquistato da Benedetta Di Salle e Alessandro Dubbini che oggi hanno chiuso la Medal Race al secondo posto e hanno concluso in sesta posizione complessiva. Elena Berta/Bianca Caruso 16esime, Ilaria Paternoster/Sveva Carraro 27esime. Titolo alle giapponesi Yoshida-Yoshioka, argento alle spagnole Mas Depares/Cantero, bronzo alle britanniche Mills/McIntyre.

470 (MASCHILE) – Anche Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò avevano già conquistato il pass a cinque cerchi ma hanno voluto chiudere in bellezza vincendo la Medal Race e concludendo al nono posto in classifica generale. Matteo Capurro/Matteo Puppo 21esimi, Marco e Luca D’Arcangelo 58esimi. Medaglia d’oro per i francesi Pepponet-Mion che precedono i giapponesi Isozaki-Takayanagi e gli spagnoli Hernandez-Rodriguez.

NACRA 17 – Ruggero Tita e Caterina Banti recuperano alla grande dopo due giorni difficili. Oggi conquistano un terzo, un quinto e un secondo posto chiudendo in quinta posizione e ora cercheranno la rimonta per salire sul podio. La coppia italiana è a quota 58, guidano gli australiani Outteridge con 42 davanti agli argentini Lange/Carranza Saroli (45) e ai danesi Cenholt/Luebeck (46).

49ER – Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni registrano 14, 4, 11, 11 e risalgono in undicesima posizione.

49ER FX – Carlotta Omari e Matilde Distefano sono le migliori italiane in 31esima posizione, niente pass olimpico per il momento. Le austriache Tanja Frank e Lorena Abicht hanno ormai il titolo in mano (71) davanti alle britanniche Weguelin/Ainsworth (82) e alle olandesi Bekkering/Duetz (85) prima della Medal Race.

LASER – Non arrivano qualificazioni per l’Italia. Giovanni Coccoluto 42esimo, Gianmarco Planchesteiner 45esimo, Marco Gallo 49esimo. Alla vigilia della Medal Race il cipriota Pavlos Kontides conduce con 41 davanti all’austraiano Matthew Wearn (45) e al britannico Elliot Hanson (60).

FINN – Vince l’ungherese Zsombor Berecz che grazie al successo finale scavalca lo svedese Max Salminen e l’olandese Pieter-Jan Postma. Non c’erano italiani in Medal Race.

RS:X (MASCHILE) – Mattia Camboni ora è sesto con 63, Daniele Benedetti è ottavo con 75. Il bronzo del britannico Holmes è a 45, secondo il polacco Tarnowski con 44, guida l’olandese van Rjsselberghe (34).

RS:X (FEMMINILE) – Marta Maggetti adesso occupa la decima posizione con 62 punti, deve provare a rimanere in lizza per un pass olimpico. Guida l’olandese Lilian de Geus (31) sulla cinese Yunxiu Lu (35).





foto pagina Facebook Tita-Banti

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top