LIVE Tuffi, Europei 2018 in DIRETTA: Elena Bertocchi per il bis dal metro. Tocci-Chiarabini quinti nel sincro

Bertocchi-Tuffi-Renzo-Brico.jpg

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della quinta giornata degli Europei 2018 di tuffi. L’Italia punta tantissimo su Elena Bertocchi, che va a caccia della riconferma del titolo continentale dal metro. La milanese vuole portare il primo oro azzurro di questa edizione. Con lei ci sarà anche Laura Bilotta. Ambizioni anche dalla prova del sincro maschile dove Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci vogliono recitare il ruolo degli outsider in una gara che promette spettacolo. Si comincia dalle 10.30 con i preliminari del metro femminile. Nel pomeriggio (ore 14.30) si assegnano le medaglie del sincro maschile dal trampolino e poi (ore 16.00) quelle del metro
Non perdetevi nulla e buon divertimento con la diretta di OA Sport

 





 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

Chiudiamo qui il nostro live e grazie per averci seguito

17.11: Salgono a tre le medaglie per l’Italia negli Europei di tuffi. Dopo l’argento di Giovanni Tocci e Noemi Batki, arriva il bronzo di Elena Bertocchi

17.10: Elena Bertocchi vince la medaglia di bronzo dal metro e non riesce a confermare il titolo dello scorso anno. La milanese ha chiuso con 271.25 dietro alle due russe Mariia Poliakova (oro con 285.55) e Nadezhda Bazhina (argento con 276.00)

17.09: Bazhina prende 55.90 con il doppio e mezzo avanti ed è seconda alle spalle della compagna di squadra Poliakova

17.09: Sono 54.60 per Elena Bertocchi e probabilmente l’azzurra sarà bronzo salvo errori di Bazhina

17.08: Sono 61.10 per la russa che probabilmente si mette l’oro al collo

17.07: Tocca a Poliakova. Uno e mezzo avanti con due avvitamenti

17.03: Ultimo tuffo di Poliakova è l’uno e mezzo avanti con due avvitamenti (2.6). Quello di Bazhina invece è il doppio e mezzo avanti carpiato (2.6), mentre Elena chiuderà con l’uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo (2.6)

17.00: RESTANO IN TRE A GIOCARSI LE MEDAGLIE! Prima la russa Poliakova (224.45) davanti alla connazionale Bazhina (220.10) e poi Elena Bertocchi (216.65)

16.59: DISASTRO DI PUNZEL! Non ha pagato il rischio di portare il doppio e mezzo rovesciato. La tedesca prende solo 30.00 e praticamente fuori dalla lotta per le medaglie

16.58: Sbaglia in parte anche Bazhina che fa 53.30

16.57: Sbaglia Bertocchi! Uno e mezzo rovesciato 50.40 per Elena che ora rischia di rimanere giù dal podio

16.56: Ottimo doppio e mezzo avanti della russa Poliakova (2.6) con 61.10

16.54: Si avvicinano i tuffi che decideranno la zona medaglie. Grande attesa soprattutto per la tedesca Punzel che presenta doppio e mezzo rovesciato da 3.0

16.49: Classifica cortissima a due tuffi dal termine. Bazhina prima (166.80), Bertocchi seconda (166.25), Punzel terza (164.30) e Poliakova quarta (163.35)

16.48: Punzel sbaglia l’uno e mezzo carpiato. 48.30 per la tedesca che è terza

16.47: 54.00 punti con l’uno e mezzo rovesciato per Bazhina. Praticamente gara pari con Bertocchi

16.46: Ottimo uno e mezzo indietro (2.3) di Elena Bertocchi da 54.05 e l’azzurra va in testa

16.45. 55.20 per la russa Poliakova che si porta in testa

16.43: Sbagliano in tante. Ormai è sicuro che sarà corsa a quattro per le medaglie. Punzel, Bazhina, Bertocchi e Poliakova

16.38: Dopo due tuffi Punzel in testa con 3 punti di vantaggio su Bazhina e Bertocchi. Elena purtroppo non ha i coefficienti dalla sua nei prossimi tuffi. Servirà una gara perfetta e qualche errore della due davanti

16.37: Uno e mezzo rovesciato con un avvitamento da 57.20 per la tedesca Punzel, che vola in comando

16.36: Ottimo uno e mezzo indietro della russa Bazhina che prende 55.20

16.35: Doppio e mezzo avanti da 54.60 per Elena Bertocchi. Meno rispetto alla semifinale

16.34: Uno e mezzo indietro da 51.75 per la russa Poliakova. Ottimo tuffo anche con un basso coefficiente (2.3)

16.32: Non è giornata per l’ucraina Pysmenska. Solo 44.20 con il doppio e mezzo avanti carpiato

16.28: Dopo la prima rotazione in testa Punzel davanti a Bertocchi e Bazhina

16.26: Si porta in testa la tedesca Punzel. Uno e mezzo ritornato da 58.80

16.25: Stesso tuffo e stesso punteggio per la russa Bazhina

16.24: Vola in testa Elena Bertocchi! Uno e mezzo ritornato da 57.60 per l’azzurra

16.23: Ottimo uno e mezzo ritornato per la russa Poliakova. 56.40

16.20: Dopo cinque tuffi è in testa la polacca Skrzek con 54.00

16.16: Comincia la finale con un disastroso uno e mezzo rovesciato della britannica Torrance

16.13: Ecco la presentazione delle dodici finaliste

16.10: Sembrano loro tre le favorite per la medaglia. Una super sfida per l’oro

16.03: Elena Bertocchi si presenta con il terzo punteggio dopo la fase di qualificazione. Una qualifica vinta dalla tedesca Punzel davanti alla russa Bazhina

16.00: Comincerà alle 16.15 la finale del metro femminile

15.36: Adesso una piccola pausa. Alle 16.00 la finale del metro femminile con Elena Bertocchi a caccia della medaglia d’oro

15.34: Oro per la Russia (431.16) davanti alla Gran Bretagna (430.62). Bronzo per la Germania (394.77) con l’Ucraina quarta e l’Italia quinta (371.07)

15.33: Bronzo per la Germania! 76.23 per i tedeschi. Hausding fa 29 medaglie europee e raggiunge Tania Cagnotto nel totale di medaglie agli Europei

15.32: Sono 72.42 per l’Ucraina che supera l’Italia di sette punti. Ora la Germania per consolidare il bronzo

15.31: 72.54 con il triplo e mezzo avanti raggruppato per Tocci/Chiarabini che superano la Polonia e chiuderanno probabilmente quinti

15.29: INCREDIBILE! SBAGLIA MEARS! La Gran Bretagna fa 78.66 e per 0.54 punti non riescono a superare la Russia.

15.27: Quadruplo e mezzo avanti raggruppato da 94.26 per la Russia. Alla Gran Bretagna, con lo stesso tuffo, basteranno 79.20

15.26: Sbaglia tutto la Polonia. 56.10 ed ora gli azzurri possono anche superarli

15.25: Prima dell’ultimo tuffo Gran Bretagna avanti di 15 punti sulla Russia, ma entrambe dovranno effettuare il quadruplo e mezzo avanti. Germania quasi certa del bronzo, poi Ucraina, Polonia ed Italia

15.24: Ne approfitta subito la Germania con un triplo e mezzo rovesciato ritornato da 77.70. Tedeschi terzi

15.23: Sbaglia l’Ucraina che rischia di giocarsi il bronzo. Solo 58.14

15.20: Sbagliano sia Tocci che Chiarabini il triplo e mezzo ritornato raggruppato. 62.22 per l’Italia che dice addio ad ogni sogno di podio

15.19: Doppio e mezzo avanti con tre avvitamenti (3.9) da 84.24 per i britannici che non sono perfetti, ma sfruttano il coefficiente.

15.18: Stesso tuffo per i russi che prendono 79.56 e la Gran Bretagna ha la grande occasione di allungare ancora

15.17: Continua l’ottima gara della Polonia che prende 72.42 con il triplo e mezzo ritornato raggruppato

15.14: A due tuffi dal termine Gran Bretagna e Russia hanno ipotecato le prime due posizioni. Ucraina terza e poi Germania, Polonia ed Italia

15.13: L’Ucraina fa 76.26 con il triplo e mezzo avanti. La medaglia di bronzo si allontana di oltre dieci punti per l’Italia

15.11: Purtroppo arriva l’errore di Giovanni Tocci nel triplo e mezzo rovesciato raggruppato (il suo incubo dopo lo 0 di ieri), mentre molto bene Andrea Chiarabini. 68.25 per gli azzurri, che finiscono dietro anche alla Polonia

15.10: La pronta risposta della Gran Bretagna. Triplo e mezzo ritornato raggruppato da 85.68 per i britannici che continuano a comandare la classifica

15.08: Super triplo e mezzo ritornato rovesciato per la Russia! 86.10 e pressione su Gran Bretagna ed Ucraina

15.05: Dopo la terza serie la Gran Bretagna è al comando con quasi dieci punti di vantaggio sull’Ucraina. Poi Russia ed un’ottima Italia

15.04: 75.48 per l’Ucraina che si inserisce in seconda posizione

15.03: 74.46 per i due azzurri. Ottimo punteggio per la coppia italiana che avvicina anche i russi

15.00: Doppio e mezzo avanti con due avvitamenti per Tocci/Chiarabini. Una buona esecuzione degli azzurri, ma ci sono problemi sul tabellone dei punteggi

14.58: Super doppio e mezzo avanti con due avvitamenti per Mears/Laugher! 83.64 per la Gran Bretagna che vola in testa alla classifica

14.56: Sbaglia Zakharov nel triplo e mezzo raggruppato indietro. 65.88, russi salvati solo in parte dal coefficiente alto 3.6

14.55: Dopo il secondo giro di obbligatori comanda sempre la Russia davanti a Germania e Gran Bretagna. Italia al sesto posto

14.53: 48.00 punti per la Germania con il secondo obbligatorio

14.50: Ordinario indietro carpiato da 45.00 per i due azzurri. Manca qualcosa all’Italia che chiude con 93.60 gli obbligatori

14.49: 48.60 per la Gran Bretagna con il secondo obbligatorio

14.47: Ancora sopra i 50 la Russia. Nel secondo obbligatorio i russi prendono 52.20

14.45: Dopo la prima rotazione degli obbligatori. Russia prima davanti a Germania, Gran Bretagna, Polonia, Italia

14.44: Inizia bene anche la Germania. 50.40 per i tedeschi con il primo obbligatorio

14.41: Buon ordinario ritornato carpiato per gli azzurri. 48.60

14.39: Ordinario indietro carpiato per la Gran Bretagna da 49.80

14.37: La favorita Russia comincia la gara con un 52.80 con l’avvitamento avanti

14.35: Comincia il primo turno degli obbligatori

14.30: Presentazione delle coppie della finale del sincro maschile dal trampolino

14.22: Sono dieci le coppie iscritte. Questa la startlist

Svizzera: Dutoit-Rieckhoff
Polonia: Lesiak-Rzeszutek
Russia: Zakharov/Kuznetsov
Armenia: Harutyunyan/Harutyunyan
Gran Bretagna: Laugher/Mears
Grecia: Molvalis/Tsirikos
Italia: Chiarabini/Tocci
Georgia: Melikidze/Onikashvili
Ucraina: Gorshkovozov/Kolodiy
Germania: Hausding/Ruediger

14.16: I favoriti sono i due russi Ilia Zakharov ed Evgenii Kuznetsov, semplicemente stellari oggi nella prova individuale, ma attenzione anche alla Gran Bretagna di un Jack Laugher che sogna la tripletta d’oro dopo i successi dal metro e dai tre metri. Queste sembrano essere le coppie lanciate verso oro e argento, mentre per il bronzo oltre all’Italia ci sono anche la Germania e l’Ucraina.

14.09: Giovanni Tocci ha sicuramente voglia di riscattarsi dopo l’incredibile zero di ieri con il ritornato rovesciato. Un tuffo che poi Tocci dovrà replicare anche oggi nel sincro con Chiarabini e la speranza è quella che l’argento europeo dal metro cancelli in fretta questo errore.

14.05: L’Italia schiera Giovanni Tocci ed Andrea Chiarabini.  Una coppia competitiva, capace di chiudere al sesto posto alle Olimpiadi. Un grandissimo risultato che purtroppo i due azzurri non sono mai riusciti a confermare per i tanti problemi fisici avuti nelle ultime stagioni da Chiarabini.

14.00: Riprendiamo la nostra diretta. Tra mezz’ora prima finale di giornata, quella del sincro misto dal trampolino

11.49 Chiudiamo qui il nostro live. Appuntamento alle 14.30 con la finale del sincro maschile dal trampolino

11.43: Finisce la qualifica dal metro femminile. Vince la tedesca Tina Punzel (273.70) davanti alla russa Nadezhda Bazhina (263.60) e all’azzurra Elena Bertocchi (258.20). Eliminata Laura Bilotta, sedicesima

11.41: E’ già certa l’eliminazione di Laura Bilotta

11.39: Doppio e mezzo avanti carpiato sia per Punzel (58.50) sia per Bazhina (50.70). Entrambe davanti a Bertocchi in classifica

11.37: Elena Bertocchi chiude la sua qualifica con un uno e mezzo rovesciato con un avvitamento e mezzo da 49.40. Non un finale di qualifica positivo per l’azzurra

11.34: Probabilmente si spengono qui le speranze di finale per Laura Bilotta. Il suo uno e mezzo rovesciato non è buono e l’azzurra prende solo 36.00 punti

11.30: Dopo il quarto giro comanda la tedesca Punzel davanti alla russa Bazhina. Terza Elena Bertocchi, mentre Laura Bilotta è dodicesima e si giocherà tutto con l’ultimo tuffo

11.25: La russa Bazhina prende 50.20 con gli avvitamenti e si inserisce in seconda posizione. 212.90 il suo totale

11.24: La tedesca Punzel fa il doppio e mezzo rovesciato, sfrutta il coefficiente (3.0) e si porta in testa alla classifica con 215.20.

11.23: Uno e mezzo rovesciato da 46.80 per Elena Bertocchi. In finale serviranno altri voti, superiori agli attuali 6,5 e 7. L’azzurra sale a 208.80.

11.21: Uno e mezzo indietro per Laura Bilotta. Il coefficiente non aiuta, ci sono i 6.5 ed un totale di 43.70. L’azzurra si giocherà l’accesso alla finale nell’ultimo tuffo

11.16: Al termine del terzo giro comanda la russa Bazhina. Seconda Elena Bertocchi, mentre risale Laura Bilotta al tredicesimo posto

11.10: Passa in testa la russa Bazhina. Uno e mezzo rovesciato da 57.60. Tutti 8 per la russa che ora è al comando con 0.20 di vantaggio su Bertocchi

11.09: Stesso tuffo per la tedesca Punzel che prende 46.00 e dunque ora è a quattro punti dall’azzurra

11.08: Uno e mezzo indietro per Elena Bertocchi (2.3). Voti tutti sul 7 e 48.30 per la milanese

11.06: Riscatto per Laura Bilotta che con il doppio e mezzo avanti carpiato fa 57.20 e torna in piena corsa per la qualificazione

11.00: Perdono terreno sia Poliakova sia Pysmenska. Dopo due tuffi Elena Bertocchi è in testa con 113.70, mentre Laura Bilotta è diciottesima

10.54: Uno e mezzo rovescio con un avvitamento e mezzo per la tedesca Punzel (54.60) ed è dietro a Bertocchi di un punto e mezzo. Secondo tuffo anche per Bazhina, che resta terza a nove punti da Elena

10.53: Continua l’ottima qualifica di Elena. 58.50 e punteggio totale di 113.70

10.52: Ora il doppio e mezzo avanti carpiato di Bertocchi

10.51: Sbaglia purtroppo Bilotta, che prende solo 22.10 e sprofonda in classifica

10.49: Secondo tuffo per Laura Bilotta. Uno e mezzo con due avvitamenti

10.45: Stesso punteggio di Bertocchi per Poliakova (55.20) con l’uno e mezzo ritornato. Pysmenska è leggermente dietro (52.80)

10.42: Da attendere tra le rivali di Bertocchi anche la russa Poliakova e l’ucraina Pysmenska che sarà l’ultima a chiudere la prima serie

10.38: La tedesca Tina Punzel lancia la sfida a Bertocchi. Con lo stesso tuffo punteggio di 57.60. Appena dietro ad Elena invece la russa Bazhina (54.00)

10.37: Super uno e mezzo ritornato di Elena Bertocchi. 55.20 per la milanese

10.34: Buon esordio di Bilotta. 50.40 e voti tra il 7 e il 7.5 con un tuffo da 2.4

10.33: Tra poco comincia la gara di Laura Bilotta. Uno e mezzo ritornato per l’azzurra

10.30: Comincia la finale con il primo tuffo della britannica Mew Jensen. Solo 46.80

10.24: In caso di medaglia sarebbe la terza consecutiva per Bertocchi, visto che anche nel 2016 ha conquistato l’argento

10.20: Sono due le principali rivali della lombarda. La russa Nadezhda Bazhina, argento europeo in carica dal metro, e la tedesca Tina Punzel, apparsa in ottima forma nella prova del sincro misto, dove ha vinto anche la medaglia d’oro. Attenzione anche all’ucraina Anna Pysmenska, anche lei candidata al podio.

10.09: In gara ci sarà anche un’altra azzurra, Laura Bilotta, che è all’esordio in una rassegna continentale e punta a conquistare la finale. La calabrese, classe 1996, vanta anche un oro dal metro agli Europei Juniores di Bergamo nel 2014.

10.05: Una giornata importante per l’Italia dei tuffi agli European Championships. Dal metro femminile ci si attendono grandi cose da Elena Bertocchi, che punta a bissare l’oro della passata edizione

10.00: Cominciamo la nostra diretta

foto: Renzo Brico

Lascia un commento

scroll to top