LIVE MotoGP, GP Austria 2018 in DIRETTA: Marc Marquez vola sull’acqua nella FP2 davanti a Redding e Petrucci, poi le Ducati. Rossi 10°


Dopo la prima sessione di prove libere disputata questa mattina, è tempo di tornare in pista con la DIRETTA LIVE del secondo turno di libere, per quanto riguarda il Gran Premio d’Austria 2018 di MotoGP. Sul tracciato del Red Bull Ring i piloti sono pronti per altri quarantacinque minuti importanti, per preparare le moto alle qualifiche di domani, per scegliere le gomme in ottica gara e conoscere al meglio il tracciato austriaco.

Le previsioni del meteo parlano di concreto rischio di pioggia per questo pomeriggio, per cui la FP2 potrebbe risultare ancor più interessante. Il weekend di Zeltweg, inoltre, sembra ballerino sotto questo punto di vista, quindi trovare un giusto assetto anche per il bagnato non sarà certo un aspetto da sottovalutare. Chi fa la “danza della pioggia”, ovviamente, sono Valentino Rossi e Maverick Vinales, sempre alle prese con una Yamaha che, sull’asciutto e con il caldo, va in sofferenza. Quando si aprono gli ombrelli, però, Ducati e Honda non scherzano affatto, per cui anche Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e Marc Marquez, saranno pronti per ogni eventualità.

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Austria 2018 vedrà il semaforo verde alle ore 14.05 per i secondi quarantacinque minuti odierni che, bagnati o meno, ci faranno capire i reali valori in campo. OASport vi propone la DIRETTA LIVE della FP2, per non perdervi nemmeno un istante dell’azione sul tracciato del Red Bull RingSara ancora monologo Ducati in Austria?

CLICCA QUI PER LA CRONACA DELLA FP1





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

15.08 Si chiude qui il venerdì della MotoGP. Domattina la classe regina tornerà in pista per la FP3 che si annuncia ancora a rischio pioggia. Ringraziandovi per la cortese attenzione vi rimandiamo alle prossime DIRETTE LIVE. Grazie e buon proseguimento di giornata!

15.07 Si chiude una bagnatissima seconda sessione del GP d’Austria con Marquez che impressiona per il suo feeling sul bagnato. Al suo inseguimento Redding, poi le Ducati di Petrucci, Lorenzo e Dovizioso. Decimo Rossi, solo 20esimo Vinales

15.06 RIEPILOGO TEMPI DELLA SESSIONE

POS # RIDER GAP
1
93
M. MARQUEZ
1:33.995
2
45
S. REDDING
+0.543
3
9
D. PETRUCCI
+0.986
4
99
J. LORENZO
+1.493
5
4
A. DOVIZIOSO
+1.519
6
38
B. SMITH
+1.975
7
42
A. RINS
+1.990
8
43
J. MILLER
+2.140
9
35
C. CRUTCHLOW
+2.207
10
46
V. ROSSI
+2.332

15.05 BANDIERA A SCACCHI! SI CHIUDE LA FP2 DELLA MOTOGP! In pista solo Rossi, Bautista e Miller che non stanno migliorando

15.04 Un minuto alla fine della FP2, Rossi procede su tempi altissimi per colpa anche della pioggia intensa

15.03 Rossi non rientra e continua a girare. Evidentemente il “Dottore” vuole approfittare di questi minuti per conoscere meglio la sua M1 in condizioni da bagnato

15.02 Torna ai box un deludente Vinales, appena 20esimo, mentre Rossi è ancora in pista in decima posizione

15.01 Quattro minuti alla bandiera a scacchi, molti dei big sono tornati ai box

15.00 Piove di nuovo in maniera decisa sul Red Bull Ring, la sessione potrebbe essere decisa in questo momento

14.59 Sei minuti alla conclusione, torna in pista Valentino Rossi, mentre sembra che la pioggia si sia rimessa a cadere in maniera copiosa!

14.58 Petrucci completa un altro tentativo in 1:34.981, mentre Marquez dopo tre parziali record arriva sul traguardo in 1:33.995

14.57 Marquez comanda con 169 millesimi su Redding, poi Petrucci, Lorenzo, Dovizioso, Rins, Miller, Crutchlow, Rossi e Iannone

14.56 Marc Marquez fa segnare tre parziali record e arriva sul traguardo in 1:34.369! Primo per 169 millesimi su Redding!

14.55 Lorenzo sale in quarta posizione dietro a Petrucci, poi Rossi che torna ai box e Iannone. Marquez si rilancia

14.54 Marquez record nel T1, 190 millesimi dietro al T2, 304 al T3, chiude in 1:34.781 secondo a 243 da Redding

14.53 1:36.3 per Rossi che si porta in terza posizione

14.52 Marquez subito velocissimo! Appena 23 millesimi di ritardo nel T1, 367 nel T2,  chiude in 1:36.646 mentre Redding scende a 1:34.538

14.51 1:35.006 inesorabile Redding, mentre ormai ci sono 17 piloti in pista, anche Marquez

14.50 Scott Redding scende sull’1:35.277 con due secondi su Zarco, Rins e Rossi

14.49 Entra in azione anche Maverick Vinales

14.48 Si lancia Dovizioso per il suo primo giro, mentre Rossi migliora ancora ma rimane a 2.194 da Redding

14.47 Rossi sale in terza posizione a 2.069 da Redding che, a sua volta, migliora ancora in 1:35.802

14.45 Zarco 1:37.361 lima altri due decimi al suo tempo precedente, piano piano le condizioni stanno migliorando14.46 Arriva in pista anche Dovizioso, mentre Redding torna al comando in 1:36.856

14.44 1:41.613 per Alex Rins, migliora Rossi in 1:40.371 con Redding che va sull’1:37.850

14.43 Redding primo in 1:38.794, ma Zarco risponde in 1:37.598 nettamente davanti!

14.42 1:38.896 nonostante un errore nel T4 Zarco migliora ancora. Entra in pista anche il suo compagno Hafizh Syahrin, mentre si preparano i piloti del team Ducati Pramac

14.41 Rossi chiude il suo primo tentativo con circospezione in 1:47.863 mentre Zarco va sull’1:39.037 con Redding secondo che migliora a sua volta

14.40 Scott Redding fa segnare 1:42.660 mentre si lancia anche Rossi

14.39 Ora tocca a Karel Abraham fare il suo ingresso in pista. Sembra che piano piano la sessione si ravvivi…

14.38 Zarco prosegue in crescendo. 7 decimi avanti nel T2, passa a un secondo nel T3 e arriva sul traguardo in 1:39.498

14.37 Zarco migliora ancora e va ad 1:40.965, mentre entra in pista anche Valentino Rossi!

14.36 Fa il suo esordo anche Scott Redding con l’Aprilia

14.35 Johann Zarco prova a prendere fiducia e scende sull’1:42.461

14.33 Il francese fa segnare il primo tempo del pomeriggio in 1:45.597

14.32 Johann Zarco passa sul traguardo e prova a mettersi a spingere

14.31 Alex Rins ne ha abbastanza e torna ai box

14.30 Le moto sollevano tantissima acqua, le condizioni sono veramente al limite

14.29 Scende in pista anche Johann Zarco!

14.28 Ai box videochiamata tra i fratelli Espargarò con Pol infortunato a casa

14.27 Lo spagnolo procede lentamente ma non torna ai box e prova a girare

14.25 Sembra che l’intensità della pioggia sia leggermente diminuita! Scende in pista il primo temerario: Alex RIns!

14.23 In lontananza si vede qualche squarcio di sereno, ma per il momento gli ombrelli sono ancora aperti

14.22 La pioggia continua a cadere in maniera pesante. La sensazione è che sia stato dato il via solamente per non dare girare la Moto2 troppo tardi.

14.21 Ovviamente tutto fermo al Red Bull Ring, la sessione è incominciata, ma non si sa tra quanto vedremo un pilota scendere in pista

14.20 SEMAFORO VERDE! SCATTA UNA (BAGNATISSIMA) FP2 DELLA MOTOGP!

14.19 L’unico che gira in questo momento è un papero giallo nella pit lane..

14.18 In Ducati si attende la ripartenza che, per ora, è fissata alle 14.20, ma con poche chance che si parta davvero

14.17 La Yamaha si prepara per un turno bagnato che, vista la scarsa competitività della M1 sull’asciutto, potrebbe non dispiacere a Rossi e Vinales. Domenica, tuttavia, sarà soleggiato

14.15 Piove solo da 20 minuti, ma il tracciato è davvero allagato!

14.13 Non viene più specificato un orario preciso per la partenza della sessione

14.10 Sono le 14.10, ma la pit lane rimane, ovviamente, chiusa

14.09 Alvaro Bautista, a sua volta, aspetta che il meteo migliori..

14.08 Piove, e non accenna a smettere.. attendiamo novità sull’orario di partenza della FP2

14.07 La vettura della direzione gara controlla la situazione della pista

14.06 La pioggia continua a cadere copiosa sul Red Bull Ring, la direzione gara spera che diminuisca il temporale in breve tempo. L’inizio alle 14.10 è in forte dubbio

14.05 LA SECONDA SESSIONE DI PROVE LIBERE PARTIRA’ (per quanto detto sino ad ora) ALLE 14.10

14.05 PARTENZA RIMANDATA PER LA SESSIONE!

14.04 Un solo minuto al via della sessione. Sarà difficile vedere azione nei primi minuti, con le moto che devono passare dall’assetto per l’asciutto a quello da bagnato. I tempi, con molta probabilità rimarranno quelli della mattinata con Valentino Rossi che, per ora, rimane fuori dai primi 10 e, quindi, domani rischia di scattare dalla Q1

14.03 Andrea Iannone arriva al suo box sotto la pioggia! Sarà una FP2 sul bagnato

14.02 Alcuni scatti dalla prima sessione di prove libere

14.00 Ultimi dettagli in casa Ducati Pramac, si andrà verso l’assetto da bagnato per questo pomeriggio austriaco

13.58 La pioggia ha iniziato a cadere in maniera leggera nel corso della FP2 della Moto3, con un ritorno in maniera più decisa proprio negli ultimi secondi

13.57 In questo momento piove decisamente forte sul Red Bull Ring, si annuncia, come previsto, una sessione bagnata! Queste sono le condizioni con le quali si è conclusa la FP2 della Moto3

13.55 Mattinata in sofferenza per la Yamaha con Vinales decimo e Rossi 11esimo. Lo spagnolo ha avuto problemi ad un sensore sulla forcella, il “Dottore” ha subito la rottura della corona

13.54 Nel frattempo la direzione di gara ha comminato 3 posizioni di penalità in griglia nei confronti di Franco Morbidelli per avere rallentato un altro pilota nel corso della FP1

13.53 Dovizioso, dopo il successo di Brno, appare davvero in stato di grazia e vuole la doppietta anche a Zeltweg

13.51 Davanti a tutti tripletta Ducati, con Dovizioso davanti a Lorenzo e Petrucci. La moto di Borgo Panigale è sempere la favorita su questo circuito

13.49 Quarto posto momentaneo per Marc Marquez che nel corso della FP1 ha preferito pensare alla durata delle sue gomme, mettendo in mostra un ottimo passo con le gomme Medie

13.47 Di seguito i tempi della mattinata. Andrea Dovizioso su tutti, mentre Valentino Rossi è solamente 11esimo

1 4 A DOVIZIOSO ITA Ducati Team 312.1 1’23.830
2 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 310.0 1’24.045 0.215 / 0.215
3 9 Danilo PETRUCCI ITA Alma Pramac Racing Ducati 307.5 1’24.320 0.490 / 0.275
4 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 307.8 1’24.411 0.581 / 0.091
5 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 302.6 1’24.436 0.606 / 0.025
6 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 310.7 1’24.474 0.644 / 0.038
7 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda CASTROL Honda 309.8 1’24.491 0.661 /
8 53 Tito RABAT SPA Reale Avintia Racing Ducati 311.2 1’24.676 0.846 / 0.185
9 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.8 1’24.767 0.937 / 0.091
10 25 M VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.9 1’24.835 1.005 / 0.068
11 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 306.2 1’24.884 1.054 / 0.049

13.46 Al momento la situazione meteo parla di cielo grigio e pioggia leggera e ad intermittenza. Vedremo se le condizioni peggioreranno nel prosieguo del pomeriggio.

13.45 Bentornati al Red Bull Ring! Mancano solo 20 minuti e sarà di nuovo azione in pista! Scatta la FP2 della MotoGP con la pioggia che ha fatto capolino pochi istanti fa!

 

Foto: Valerio Origo

Lascia un commento

scroll to top