Beach volley, World Tour 2018 Vienna. Menegatti/Orsi Toth none. Lupo/Nicolai out ai sedicesimi. Italia fuori dai giochi

menegatti-4.5.2018.jpg

Italia fuori dai giochi dopo tre giorni di tabellone principale nell’ultimo Major Series della stagione a Vienna. Si ferma al primo set della sfida con le statunitensi Hughes/Summer la corsa di Menegatti/Orsi Toth che, dopo otto successi consecutivi, subiscono la prima sconfitta da quando sono tornate a fare coppia dieci giorni fa, mentre Lupo/Nicolai, in evidente difficoltà dal punto di vista atletico per via del lungo stop imposto dall’infortunio di Lupo, vedono sfumare il sogno di andare a podio in tutti e tre i tornei più importanti del circuito mondiale stagionale.

Menegatti/Orsi Toth si illudono di poter fare il colpaccio contro le statunitensi Hughes/Summer ma vengono rimontate e cedono con il punteggio di 2-1. Nel primo set solo azzurre in campo e risultato eloquente a loro favore: 21-16. Nel secondo set provano la fuga le statunitensi (13-7) ma nel finale vengono riprese da Menegatti/Orsi Toth che pareggiano a quota 19, si costruiscono ben quattro match ball ma li sprecano e poi si arrendono con il punteggio di 27-25. La luce si spegne in casa azzurra e Hughes/Summer ne approfittano per vincere nettamente 15-8 un tie break a senso unico. Le azzurre escono comunque dal torneo a testa alta.

Più pesante la sconfitta di Lupo/Nicolai che, qualificati per il rotto della cuffia dopo il primo turno, si sono arresi ai padroni di casa Doppler/Horst, vice-campioni del mondo lo scorso anno sulla sabbia di Vienna ma in questa fase della stagione (almeno fino a ieri) piuttosto lontani dai loro standard abituali. I padroni di casa hanno vinto 2-0 (21-18, 21-17) con grande prestazione di Horst.

Ottavi di finale femminili: .Menegatti/Orsi Toth (Ita)-Hughes/Summer (Usa) 1-2 (21-16, 25-27, 8-15), Clancy/Artacho Del Solar (Aus)-Hermannova/Slukova (Cze) 0-2 (19-21, 19-21), Maria Antonelli/Carol (Bra)-Makroguzova/Kholomina (Rus) 2-1 (14-21, 21-14, 15-13), Claes/Hochevar (Usa)-Larsen/Stockman (Usa) 0-2 (15-21, 20-22), Agatha/Duda (Bra)-Behrens/Ittlinger (Ger) 2.1 (24-26, 21-14, 19-17), Kolosinska/Kociolek (Pol)-Barbara/Fernanda (Bra) 1-2 (15-21, 21-16, 10-15). Fendrick/Sponcil (Usa)-Klineman/Ross (Usa) 0-2 (12-21, 12-21), Keizer/Meppelink (Ned)-Bieneck/Schneider (Ger) 2-0 (21-19, 21-18)

Quarti di finale femminili: Hughes/Summer (Usa)-Hermannova/Slukova (Cze) 0-2 (12-21, 12-21), Maria Antonelli/Carol (Bra)-Larsen/Stockman (Usa) 2-0 (21-14, 21-17), Agatha/Duda (Bra)-Barbara/Fernanda (Bra) 1-2 (21-15, 18-21, 11-15), Klineman/Ross (Usa)-Keizer/Meppelink (Ned) 1-2 (21-17, 23-25, 10-15).

Semifinali femminili: Hermannova/Slukova (Cze)-Maria Antonelli/Carol (Bra), Barbara/Fernanda (Bra)-Keizer/Meppelink (Ned)

Finali primo posto gironi maschili: Lucena/Dalhausser (Usa)-Plavins/Tocs (Lat) 0-2 (16-21, 18-21), Ermacora/Pristauz (Aut)-Krasilnikov/Liamin (Rus) 0-2 (18-21, 19-21), Mol/Sørum (Nor)-Semenov/Leshukov (Rus) 2-0 (21-11, 21-9), Herrera/Gavira (Esp)-Crabb/Gibb (Usa) 1-2 (29-27, 18-21, 11-15), Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Ricardo/Guto (Bra) 2-0 (21-14, 21-18), O’Gorman/Saxton (Can)-Alison/Andre (Bra) 1-2 (21-19, 16-21, 9-15), Smedins/Samoilovs (Lat)-Vitor Felipe/Evandro (Bra) 2-0 (21-16, 21-19), Doppler/Horst (Aut)-Cherif/Ahmed Tijan (Qat) 1-2 (21-19, 15-21, 10-15)

Finali terzo posto gironi maschili: Wutzl/Frühbauer (Aut)-Perusic/Schweiner (Cze) 0-2 (16-21, 23-25), Nicolai/Lupo (Ita)-Brunner/Hyden (Usa) 2-1 (21-18, 18-21, 16-14), Winter/Hörl (Aut)-Bryl/Fijalek (Pol) 0-2 (15-21, 11-21), Seidl/Waller (Aut)-Heidrich/Gerson (Sui) 2-0 (22-20, 21-19), Grimalt/Grimalt (Chi)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra) 1-2 (19-21, 21-15, 12-15), Kantor/Losiak (Pol)-Varenhorst/Bouter (Ned) 2-0 (21-12, 21-15), Koekelkoren/van Walle (Bel)-Thole/Wickler (Ger) 1-2 (12-21, 21-17, 12-15), Pedlow/Schachter (Can)-Velichko/Stoyanovskiy (Rus) 0-2 (29-31, 14-21).

Sedicesimi di finale maschili: O’Gorman/Saxton (Can)-Bryl/Fijalek (Pol) 0-2 (18-21, 14-21), Herrera/Gavira (Esp)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra) 0-2 (16-21, 16-21), Ermacora/Pristauz (Aut)-Thole/Wickler (Ger) 2-0 (21-19, 21-17), Semenov/Leshukov (Rus)-Velichko/Stoyanovskiy (Rus) 2-1 (17-21, 28-26, 15-13), Ricardo/Guto (Bra)-Perusic/Schweiner (Cze) 2-0 (21-14, 21-19), Doppler/Horst (Aut)-Nicolai/Lupo (Ita) 2-0 (21-18, 21-17), Lucena/Dalhausser (Usa)-Seidl/Waller (Aut) 2-0 (21-17, 21-15), Vitor Felipe/Evandro (Bra)-Kantor/Losiak (Pol) 2-0 (21-18, 21-18),

Ottavi di finale maschili: Krasilnikov/Liamin (Rus)-Bryl/Fijalek (Pol), Alison/Andre (Bra)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra), Cherif/Ahmed Tijan (Qat)-Ermacora/Pristauz (Aut), Crabb/Gibb (Usa)-Semenov/Leshukov (Rus), Mol/Sørum (Nor)-Ricardo/Guto (Bra), Smedins/Samoilovs (Lat)-Doppler/Horst (Aut), Brouwer/Meeuwsen (Ned)-Lucena/Dalhausser (Usa), Plavins/Tocs (Lat)-Vitor Felipe/Evandro (Bra).

 





Lascia un commento

scroll to top