Beach volley, World Tour 2018 Gstaad. Abbiati/Andreatta non finiscono di stupire: dominato il derby con Rossi/Caminati, sono agli ottavi!

Abbiati-Andreatta-12.7.2018-2.jpg

Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta non finiscono più di stupire. Sono loro a raggiungere Lupo e Nicolai negli ottavi di finale del Major Series di Gstaad grazie al netto successo (2-0) nel derby con Rossi e Caminati che non hanno in questa fase della stagione la continuità di rendimento tra i loro punti di forza. Abbiati/Andreatta hanno saputo sfruttare al meglio la mattinata di riposo per riordinare le idee dopo l’incredibile vittoria di ieri mattina con Alison/Andre, poi eliminati e 25mi come Evandro/Vitor Felipe, e la sconfitta con i norvegesi Mol/Sorum, mentre Rossi/Caminati hanno subito anche psicologicamente la pressione di essere favoriti e la stanchezza accumulata nei primi tre giorni di torneo.

Nel primo set subito avanti Abbiati/Andreatta (10-6 e 13-8): Rossi/Caminati hanno provato a tornare sotto fino al 18-15, arrendendosi però nel finale con il punteggio di 21-17. Nel secondo parziale ancora più netto il divario fra le due coppie azzurre con Rossi/Caminati che hanno tenuto il ritmo dei rivali fino all’11-9, per poi subire un break di 4-1 (15-10) e mollare definitivamente la presa fino al 21-13 che ha chiuso il match. Cliente durissimo, domani, negli ottavi di finale per Abbiati/Andreatta che affronteranno gli ex campioni del mondo Brouwer/Meeuwsen, arrivati a Gstaad per dare battaglia e preparare al meglio l’Europeo in casa (Olanda) in programma la prossima settimana.

Finali terzo posto gironi maschili: Vitor Felipe/Evandro (Bra)-Perusic/Schweiner (Cze) 0-2 (19-21, 23-25), Alison/Andre (Bra)-Plavins/Tocs (Lat) 1-2 (15-21, 27-25, 12-15), Kissling/Zandbergen (Sui)-Hyden/Brunner (Usa) 0-2 (18-21, 19-21), Beeler/Métral (Sui)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra) 0-2 (21-23, 16-21), Bergmann/Harms (Ger)-Nicolai/Lupo (Ita) 0-2 (12-21, 16-21), Giginoglu/Gögtepe (Tur)-Rossi/Caminati (Ita) 0-2 (16-21, 26-28), Doppler/Horst (Aut)-Krasilnikov/Liamin (Rus) 2-1 (22-20, 12-21, 20-18), Charly/Tigrito (Ven)-George/Thiago (Bra) 2-1 (21-15, 16-21, 15-13)

Sedicesimi di finale maschili: Pedlow/Schachter (Can)-Nicolai/Lupo (Ita) 1-2 (21-17, 15-21, 9-15), Dalhausser/Lucena (Usa)-Hyden/Brunner (Usa) 2-0 (21-12, 21-14), Stoyanovskiy/Velichko (Rus)-Doppler/Horst (Aut) 1-2 (21-23, 21-13, 8-15), Andreatta/Abbiati (Ita)-Rossi/Caminati (Ita) 2-0 (21-17, 21-13), Cherif/Ahmed Tijan (Qat)-Plavins/Tocs (Lat) 1-2 (17-21, 21-19, 11-15), Varenhorst/Bouter (Ned)-Charly/Tigrito (Ven), Smedins/Samoilovs (Lat)-Perusic/Schweiner (Cze) 2-0 (24-22, 22-20), Budinger/Rosenthal (Usa)-Pedro Solberg/Bruno Schmidt (Bra)

Finali primo posto gironi femminili: Humana-Paredes/Pavan (Can)-Behrens/Ittlinger (Ger) 2-0 (22-20, 21-12), Bansley/Wilkerson (Can)-Betschart/Hüberli (Sui) 2-1 (24-26, 27-25, 15-13), Agatha/Duda (Bra)-Kholomina/Makroguzova (Rus) 2-1 (21-19, 20-22, 15-10), Clancy/Artacho Del Solar (Aus)-Taiana Lima/Carol Horta (Bra) 2-0 (21-16, 21-15), Hermannova/Slukova (Cze)-Branagh/Walsh Jennings (Usa) 2-0 (21-19, 21-14), Maria Antonelli/Carol (Bra)-Bieneck/Schneider (Ger) 1-2 (21-14, 19-21, 11-15), Larsen/Stockman (Usa)-Summer/Hughes (Usa) 2-1 (21-19, 24-26, 15-12), Heidrich/Vergé-Dépré (Sui)-Klineman/Ross (Usa)

Finali terzo posto gironi femminili: Caluori/Gerson (Sui)-Stubbe/van Iersel (Ned) 0.2 (13-21, 13-21), Olimstad/Ulveseth (Nor)-Kolocova/Kvapilova (Cze) 0-2 (15-21, 12-21), Murakami/Ishii (Jpn)-Fendrick/Day (Usa) 2-0 (21-16, 21-13), Wang/Xia (Chn)-Futami/Hasegawa (Jpn) 0-2 (21-23, 17-21), Strbova/Dubovcova (Svk)-Borger/Kozuch (Ger) 1-2 (14-21, 21-19, 7-15), Schützenhöfer/Plesiutschnig (Aut)-Keizer/Meppelink (Ned) 0-2 (18-21, 16-21), Laboureur/Sude (Ger)-Kolosinska/Kociolek (Pol) 2-0 (21-12, 21-18), Lehtonen/Ahtiainen (Fin)-Liliana/Elsa (Esp) 1-2 (17-21, 21-18, 12-15)

 





Lascia un commento

scroll to top