LIVE Ginnastica, Serie A 2018: terza tappa in DIRETTA. Brixia Brescia Campionessa d’Italia! D’Amato e Villa promosse, torna Maggio, Ferlito positiva


Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A 2018 di ginnastica artistica. Ultima giornata di campionato al PalaVela di Torino, oggi si assegneranno gli scudetti e si definirà anche la composizione dei campionati per la prossima stagione. Si preannuncia grande spettacolo anche perché questa sarà l’ultima gara prima dei Giochi del Mediterraneo e potrebbe anche essere importante in vista degli Europei, appuntamenti internazionali di spessore che sono in programma nelle prossime settimane.

La Brixia Brescia è lanciatissima verso il tricolore e non dovrebbe avere grossi problemi a chiudere i conti. La Leonessa ha dominato le prime due tappe e vola verso il tris per confermasi Campionesse d’Italia. Ci si affiderà ai fenomeni della classe 2003 Giorgia Villa, Asia D’Amato ed Elisa Iorio con Sofia Busato pronta a riemergere. La Gal Lissone punterà invece su Elisa Meneghini e Carlotta Ferlito, torna in gara Martina Maggio dopo una lunga assenza (col body dell’Artistica 81 Trieste), Lara Mori alla guida della Giglio Montevarchi, riflettori anche su Martina Basile, Sara Berardinelli, Desiree Carofiglio, Giada Grisetti.

OASport vi propone la DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A 2018 di ginnastica artistica: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 09.30 e ci aspetta una maratona di circa 12 ore, al mattino le squadre più deboli poi il livello si alzerà nel corso della giornata con le big in pedana attorno alle 16-17. Buon divertimento a tutti.

 

CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

Grazie a tutti per averci seguito. A breve cronaca e migliori di giornata. Il prossimo appuntamento è tra dieci giorni con i Giochi del Mediterraneo.

19.11 Trionfo totale della Brixia Brescia con 164.900, tripletta delle Campionesse d’Italia che conquistano los cudetto senza problemi. Secondo posto per la Gal Lissone (154.550), terza la Reale Torino (153.150) che festeggia nella propria città (e con l’organizzazione della rivale Victoria, 18esima). Quarta l’Artistica 81 Trieste (152.900), poi Sport Bollate (152.550) e Juventus (151.750). Solo dodicesima la Giglio Montevarchi di Lara Mori (145.800) che il prossimo anno non vedremo in Serie A1.

19.10 FINISCE LA GARA!

19.08 Purtroppo cade anche Villa al corpo libero, solo 12.400 per lei. I fenomeni della classe 2003 hanno un po’ pasticciato nel finale.

19.05 Iorio è invece caduta al corpo libero e si è fermata a 11.700.

19.03 Giada Grisetti si è spenta dopo un buon avvio di giornata: 10.400 sulle amate parallele a causa di troppi errori.

19.00 Bello il corpo libero di Asia D’Amato, condito da Tsukhara e da un doppio avvitamento conclusivo: 13.400 per la brixiana.

18.57 Carlotta Ferlito torna al volteggio e ottiene un discreto 13.550.

18.55 Meneghini 13.600 al volteggio con un avvitamento.

18.51 Ora l’ultima rotazione. Le brixiane al corpo libero, Meneghini e Ferlito al volteggio, Grisetti alle parallele.

18.50 Classifica dopo tre rotazioni: Brixia 126.600, Bollate 114.900, Gal Lissone 114.350, Juventus 114.100.

18.42 Squillo di tromba di Elisa Meneghini con un buon esercizio al corpo libero: 13.700 di qualità per la comasca con 5.0 di D Score e due decimi di bonus.

18.37 L’espressività non manca a Carlotta Ferlito al corpo libero, peccato per una sbavatura sulla seconda diagonale. Si ferma a 13.350.

18.32 Giorgia Villa stringe i denti alla trave (13.300, 5.3). Elisa Iorio fa leggermente meglio con 13.350.

18.31 E ripartiamo subito con un buon dty di Grisetti valutato in 14.250.

18.30 Ora le brixiane sono alla trave, una rotazione per loro sempre complicata. Al corpo libero Meneghini e Ferlito, Grisetti al volteggio.

18.28 La classifica dopo le prime due rotazioni dell’ultima suddivisione. Brixia in testa con 87.050, poi Juventus 76.350, Gal Lissone 75.250, Bollate 73.950.

18.18 Elisa Iorio abbassa leggermente la sua nota di partenza (5.8), non è precisissima in esecuzione e ottiene 14.150 agli staggi, bene delle compagne di squadra. Per Giada Grisetti errori al corpo libero (12.800).

18.17 A Carlotta Ferlito non mancano mai espressività ed eleganza, buona anche la nota D (5.4). La siciliana ottiene 13.550 e continua a macinare per un pronto ritorno sul palcoscenico internazionale.

18.15 Elisa Meneghini incappa invece in qualche imprecisione di troppo alla trave e il 12.600 (5.6) ottenuto non può soddisfarla. Aspettiamo Carlotta Ferlito sui 10cm ed Elisa Iorio sugli staggi.

18.13 Asia D’Amato non tiene il passo della compagna di squadra ma anch il suo esercizio alle parallele è eccellente: 14.350 (5.8 la nota di partenza, 4 decimi di bonus). La Brixia ovviamente sta volando.

18.10 VILLAAAAAAA! Che eserciziooooooo! 14.700 alle parallele (5.9 il D Score, 3 decimi di bonu): Ricna, Pak, Ezhova, Shaposnikova. Prova di assoluto spessore tecnico, da senior.

18.03 Ora la seconda rotazione. Entra in gara Carlotta Ferlito che vedremo all’opera alla trave insieme a Elisa Meneghini. Le Fate della Brixia saranno impegnate sugli staggi, si attendono grandi esercizi. Giada Grisetti prosegue al corpo libero.

18.02 La classifica dopo la prima rotazione: Brixia Brescia 43.850, Gal Lissone 37.700, Sport Bollate 37.350, Juventus 36.400.

17.54 Anche Sofia Arosio torna in gara dopo una lunga assenza, 11.600 alle parallele. Imprecisioni invece per Clara Colombo al corpo libero (11.800). Ci avviciniamo verso la conclusione della prima rotazione.

17.50 Dopo la deludente prova di Milano, Giada Grisetti riparte al meglio: buon 13.600 (5.3) alla trave.

17.50 Elisa Meneghini incomincia alle parallele con un discreto 13.000 (4.8).

17.49 BUSATOOOOOOOOOOOOO! Rieccolaaaaaa! Ha riportato il dppio avvitamento dopo l’infortunio. Non è ancora perfetto ma portiamo a casa questo buon 14.100.

17.48 E il botto di D’Amato! DTY ottimo anche per lei, fa meglio delle compagne: 14.850.

17.46 PAZZESCHEEEEEEE! Eccezionale serie di doppi avvitamenti al volteggio per le brixiane: 14.650 per Villa e 14.350 per Iorio che non lo eseguiva da un po’.

17.44 Il piatto è davvero ricchissimo perché vedremo all’opera i fenomeni della classe 2003 Elisa Iorio, Asia D’Amato e Giorgia Villa per la Brixia Brescia con Sofia Busato. Poi la Gal Lissone di Elisa Meneghini e Carlotta Ferlito. Giada Grisetti per il Centro Sport Bollate. E la Juventus Nova Melzo.

17.43 E ora finalmente lo show finale, l’ultima pirotecnica suddivisione.

17.41 CLASSIFICA PROVVISORIA: Reale Torino al comando con 153.150, appena due decimi più dell’Artistica 81 Trieste (152.900) mentre terza la Ginnastica Civitavecchia (151.000) che precede Estate 83 (148.150) e Olos Gym 2000 Roma (147.400). Soltanto ottava la Giglio Montevarchi di Lara Mori (145.800) che rischia la retrocessione in Serie A2!

17.40 Si è conclusa la quinta suddivisione.

17.34 Niente male il corpo libero di Cotroneo da 13.150.

17.25 Mori pasticcia un po’ alle parallele e si ferma a 12.250 mentre Maggio cade dalla trave e non va oltre 11.850. Si conclude qui il pomeriggio delle due azzurre.

17.18 Pochi istanti all’inizio dell’ultima rotazione della quinta suddivisione con Maggio alla trave e Mori alle parallele. Poi lo spettacolo dell’ultima suddivisione.

17.05 Ugrin fatica a tornare quella dei giorni migliori, 12.900 sugli staggi. Sulla trave la piccola Cotroneo ottiene un positivo 12.900.

17.00 Subito la terza rotazione e subito le due stelle impegnato: Maggio si difende bene sugli staggi (12.850, 4.6), volteggio di contenimento per Lara Mori premiata per l’esecuzione (13.500).

16.56 La classifica dopo le prime due rotazioni della quinta suddivisione: Artistica 81 Trieste 77.200, Civitavecchia 76.050, Giglio 72.050, WSA 70.400.

16.50 Ottimo esercizio di Lara Mori che mette tempo Tsukahara e un doppio carpio finale, ottiene 13.600 ma con quattro decimi di bonus. ottima ripresa dopo gli errori alla trave.

16.40 Attendiamo Lara Mori al passaggio al corpo libero. Per il momento non ci sono altri particolari sussulti.

16.33 Martina Maggio ottiene 13.500 con un avvitamento al volteggio, primi due esercizi positivi per la brianzola che sta riprendendo confidenza con la pedana.

16.27 Tra poco la seconda rotazione. Maggio andrà al volteggio mentre Mori cercherà di riscattarsi al corpo libero.

16.23 Lara Mori purtroppo commette diversi errori sulla trave e si ferma a 12.550 con un bel D Score di 5.8.

16.21 Il ritorno di Martina Maggio in gara, dopo 9 mesi abbondanti dall’infortunio che le impedì di partecipare ai Mondiali. Per lei partenza al corpo libero con un bel doppio carpio, un teso e due avvitamenti valutati in 12.850 (4.5 il D Score).

16.20 I volteggi delle giovanissime Bencini e Cotroneo valgono 13.450 e 13.150 mentre alle parallele Valentina Giommarini che si ferma a 12.250.

16.10 Tra poco la quinta suddivisione e il livello si alza ulteriormente. Riflettori puntati su Lara Mori e Martina Maggio che difenderanno i colori della Giglio Montevarchi e dell’Artistica 81 Trieste, grande rientro in gara per la brianzola dopo l’infortunio. In pedana anche Civitavecchia e WSA. Qui ci si gioca la permanenza nella prossima Serie A1 che sarà a solo 8 squadre.

16.10 Questa la classifica parziale: Reale Torino 153.150, Estate 83 Lograto 148.150, Olos Gym 2000 Roma 147.400.

16.08 Conclusa la quarta suddivisione.

16.04 Marta Morabito prima ha piazzato un pazzesco 13.500 alla trave. Una giovanissima classe 2005 della Olos Gym, che bel talento con un teso avvitato di qualità.

15.52 Martina Basile completa invece le proprie fatiche con il 12.100 al corpo libero (5.1).

15.50 Desiree Carofiglio chiude un eccezionale pomeriggio con unottimo 14.050 al volteggio. Gara davvero perfetta per la lombarda in forza alla Reale Torino. Da Nazionale.

15.48 Incrementato di due decimi il punteggio di Carofiglio al corpo libero: 13.550, ci sono due decimi di bonus in più.

15.40 Dopo due rotazioni: Estate 83 ferma a 75.700, poi Reale Torino a 75.000, Olos Gym a 74.800, Corpo Libero a 70.150.

15.36 Martina Basile incappa purtroppo in una penalità di tre decimi alla trave e si ferma a 12.550 (5.3).

15.35 Eccellente forma di Desiree Carofiglio, gara degna di un body azzurro ai Giochi del Mediterraneo: 13.350 al corpo libero (5.1).

15.200 Non male il 13.000 di Sara Ricciardi al corpo libero.

15.14 Desiree Carofiglio prosegue alla grande e anche alla trave non si tira indietro: positivo 13.200 (5.1, due decimi di bonus).

15.12 Martina Basile sembra essere in ottima forma: non male il 12.700 raccolto alle parallele.

14.54 Brava anche la piccola Messali al corpo libero con 12.550.

14.51 Eccellente parallela di Desiree Carofiglio e arriva il primo over 14 di giornata: 14.050 con 2 decimi di bonus, 5.5 la nota di partenza.

14.44 Subito buon avvitamento e mezzo di Basile: 13.850 al volteggio.

14.40 SI RIPARTE! Nella quarta suddivisione: Olos Gym 2000, Estate 83, Corpo Libero e Reale Torino. Da guardare soprattutto Martina Basile e Desiree Carofiglio, si inizia ad alzare il livello.

14.24 Siamo nel corso della pausa tra le suddivisioni del mattino e quelle del pomeriggio.

14.05 Tra pochi minuti si ripartirà con il fitto programma del pomeriggio, tra circa un paio d’ore vedremo le big.

14.03 Si chiude la mattinata di gara. Dopo le prime tre suddivisioni, la Ghislanzoni Lecco è davanti a tutti con 146.150, alle sue spalle la Forza e Virtù con 143.750 poi la Biancoverde (143.150) e la Adesso Sport (143.100).

13.50 Berardinelli non va oltre 13.600 alla trave, inizia l’ultima rotazione della seconda suddivisione. I tempi stanno andando davvero per le lunghe.

13.35 Dopo due rotazioni: Adesso Sport 74.100, Forza e Virtù 74.000, Victoria 68.800, Biancoverde 66.400. C’è da superare il 146.150 della Ghislanzoni.

13.10 Berardinelli ottiene un positivo 12.650 alle parallele.

13.00 Marta Novello ottiene un buon 13.900 al volteggio con un avvitamento e mezzo, Sara Berardinelli si ferma a 13.300 sulla tavola.

12.33 Tra poco la terza suddivisione con Forza e Virtù, Biancoverde, Victoria Torino, Adesso Sport. Da tenere d’occhio Sara Berardinelli.

12.30 Si è conclusa la seconda suddivisione. La classifica parziale: Ghislanzoni in testa con 146.150 davanti a Gymnasium (142.650), Fanfulla (139.800), Enrico Mattei (136.150), Romana (135.450), Sampietrina (135.050), Pro Patria (134.800), Pro Lissone (130.100).

12.20 Ghislanzoni 108.750, Fanfulla 108.600, Gymnasium 103.950, Romana 101.850. Iniziata l’ultima rotazione di questa suddivisione.

12.05 Sta per iniziare l’ultima rotazione della seconda suddivisione, si preannuncia una giornata molto lunga…

11.48 Si supera raramente il muro dei 12 punti. Dopo due rotazini, Ghislanzoni al comando con 72.650 davanti a Fanfulla (71.050), Romana (70.400) e Gymansium (68.100).

11.32 Bernardini e Toniolo al volteggio, 12.800 e 12.050 rispettivamente. Non ci sono esercizi particolari da evidenziare, qui si sta lottando per evitare la B1 il prossimo anno e garantirsi la A2.

11.20 Toniolo si ferma a 10.100 al corpo libero, la compagna di squadra Bernardini ottiene 12.000.

11.08 Non male il 13.600 di Todeschini al volteggio.

11.03 Tra poco minuti la seconda suddivisione con Ghislanzoni, Gymnasium, Fanfulla, Romana.

11.00 Si è conclusa la prima suddivisione. Enrico Mattei in testa con 136.150, poi Sampietrina Seveso con 135.050, Pro Patria Milano con 134.800, Pro Lissone con 130.100.

10.51 Interessante 13.300 (5.0) di Federici alla trave.

10.40 Classifica dopo tre rotazioni della prima suddivisione. Pro Lissone in testa con 101.250, Pro Patria insegue a 101.100, Sampietrina 100.600, Enrico Mattei 99.350.

10.35 Non si superano i 12 punti in questa suddivisione di gara, il livello tecnico della mattina è come da previsione molto basso, bisognerà attendere il pomeriggio per osservare qualcosa di più interessante.

10.25 Parallele troppo fallose di Federici che si ferma a 11.600.

10.15 Dopo le prime due rotazioni, Pro Patria in testa con 70.300, poi Sampietrina (67.350), Pro Lissone (66.550) ed Enrico Mattei (65.250).

10.04 Tra dieci giorni inizieranno i Giochi del Mediterraneo, si deve definire il quintetto che rappresenterà l’Italia (solo seniores).

10.02 Le big più attese sono le ragazze della classe 2003: Asia D’Amato, Elisa Iorio, Giorgia Villa. Spazio anche a Elisa Meneghini, Carlotta Ferlito, Lara Mori. Ritorna in gara Martina Maggio dopo l’infortunio.

10.00 Le migliori 8 squadre della classifica generale disputeranno la prossima Serie A1. Oggi pomeriggio si lotterà per gli ultimi posti.

09.54 Nel frattempo un discreto 12.300 di Iannarelli alla trave, Federici 11.400 al corpo libero.

09.45 Alessia Federici è la ginnasta più interessante di questa rotazione dove non vedremo grandissimi punteggi, queste squadre il prossimo anno saranno giustamente indirizzate verso la B1.

09.42 Intanto la gara è iniziata. Sampietrina, Enrico Mattei, Pro Lissone e Pro Milano in pedana rispettivamente a volteggio, parallele, trave, corpo libero.

09.34 Oggi ci aspettano circa 10 ore di gara, il livello tecnico aumenterà nel corso della giornata. Si incomincia con le squadre messe peggio in classifica generale. Le big saranno impegnate verso le 16-17.

09.32 Le ginnaste stanno ultimando il riscaldamento. Oggi si chiude il campionato: al PalaVela di Torino si assegna lo scudetto e si definisce la composizione dei tre campionati del prossimo anno: sarà una Serie A1 snella a 8 squadre con tutte le big.

09.30 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE della terza tappa della Serie A 2018 di ginnastica artistica.

Lascia un commento

scroll to top