LIVE Ginnastica, Giochi del Mediterraneo 2018 in DIRETTA: Lara Mori completa il tris! Che trionfo al libero. Argenti Lodadio e Grisetti


Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE dei Giochi del Mediterraneo 2018. A Tarragona (Spagna) ultima giornata di gare per la ginnastica artistica, si disputano tutte le Finali di Specialità (quattro femminili e sei maschili): ci aspetta dunque una giornata davvero infinita che assegnerà ben dieci titoli e trenta medaglie.

L’Italia vuole rimpinguare il proprio bottino dopo i due ori conquistati al femminile grazie alla squadra e a Lara Mori nel concorso generale. Oggi la nostra capitana partirà da favorita al corpo libero e può puntare al podio anche alla trave e alle parallele asimmetriche, dove invece Giada Grisetti può davvero fare saltare il banco (la ticinese sarà impegnata anche negli altri due attrezzi). Al maschile riflettori puntati su Marco Lodadio, pronto per la battaglia con il turco Ibrahim Colak agli anelli: la caccia all’oro sarà accesissima. Ci proveranno anche Andrea Russo (soprattutto alle parallele, ma anche al castello) e Marco Sarrugerio (alla sbarra).

OASport vi propone la DIRETTA LIVE delle Finali di Specialità dei Giochi del Mediterraneo 2018: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, punteggio dopo punteggio, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 17.00. Buon divertimento a tutti.

 





CLICCA IL TASTO F5 DA DESKTOP O FAI REFRESH SUI TUOI DISPOSITIVI MOBILE PER AGGIORNARE LA PAGINA

 

Grazie a tutti per averci seguito. Finiscono qui le gare di ginnastica artistica ai Giochi del Mediterraneo. Prossimo appuntamento? 7-8 luglio con i Campionati Italiani Assoluti a Riccione.

20.52 Il cipriota Marios Georgiou ha vinto la Finale alla sbarra con 14.133, argento al turco Umit Samiloglu (14.066), bronzo allo spagnolo Nestor Abad (14.033). Sesto Tommaso De Vecchis (13.233).

20.23 E ora l’ultima Finale, quella alla sbarra. Ci saranno: il francese Paul Degouy, il turco Umit Samiloglu, lo spagnolo Nestor Abad, il greco Vlasios Maras, il greco Nikolaos Iliopoulos, l’italiano Tommaso De Vecchis, i ciprioti Marios Georgiou e Ilias Georgiou.

20.21 Il turco Ahmet Onder ha vinto alle parallele (15.033) davanti al cipriota Marios Georgiou (14.933) e al francese Juelien Gobaux (14.533). Andrea Russo settimo (13.133).

20.20 OROOOOOOOO! Lara Mori ha vinto al corpo libero! Che successo dell’azzurra con un super 13.600! La toscana si riscatta dopo le due cadute tra trave e parallele asimmetriche. Alle sue spalle la turca Goksu Uctas Sanli (12.533) e la spagnola Cintia Rodriguez (12.466). Giada Grisetti ancora beffata per la regola dei pari meriti: 12.466 per l’azzurra ma peggiore esecuzione rispetto all’iberica (8.066 contro 7.666).

20.17 NOOOOOOOO! La turca Uctas si mette tra Mori e Grisetti con 12.533, non arriverà la doppietta. Ora la spagnola Rodriguez.

20.13 SIIIIIII! CHE PUNTEGGIOOOOOOOOO! 13.600! Super Lara Mori con 5.6 di D Score. Viaggia verso l’oro, Uctas e Rodriguez non dovrebbero dare problemi. Vediamo se arriverà la doppietta con Grisetti.

20.12 STUPENDAAAAAAAAAAAA! FANTASTICA LARA! Diagonali perfettamente stoppata, grande artisticità ed espressività. Dopo due cadute, l’azzura si riscatta: vuole prendersi l’oro.

20.10 DIETROOOOOOOOOO! Vanhille si spegne a 12.300, Grisetti sempre in testa con 12.466. E ORA LARA MORI!

20.06 Rimane dietro anche Mandy Mohamed! 12.400 per l’egiziana, Grisetti sempre in testa. Ora Vanhille, poi Mori. Intanto alle parallele balza in testa il francese Julien Gobaux (14.533).

20.02 Grisetti sempre al comando, anche la slovena Tjasa Kysselef le finisce dietro (12.200).

19.58 Andrea Russo 13.133 alle parallele, qualche imprecisione di troppo dell’azzurro. Ferhat Arican in testa con 14.500.

19.56 Giada Grisetti si porta in testa al corpo libero con 12.466 davanti alla francese Petit (11.733). Come alla trave ora deve sperare ma sarà difficile…

19.52 PARALLELE PARI. Il turco Ferhat Arican, l’italiano Andrea Russo, lo spagnolo Nestor Abad, il francese Julien Gobaux, lo spagnolo Nicolau Mir, il turco Ahmet Onder, i ciprioti Ilias Georgiou e Manos Georgiou.

19.51 CORPO LIBERO. La francese Sheyen Petit, l’italiana Giada Grisetti, la slovena Tjasa Kysselef, l’egiziana Mandy Mohamed, la francese Louise Vanhille, l’italiana Lara Mori, la turca Goksu Uctas, la spagnola Cintia Rodriguez.

19.47 La nostra capitana è la grande favorita della vigilia, deve riscattare le due precedenti cadute.

19.46 Tra poco le finali al corpo libero femminile e alle parallele pari. L’Italia si gioca le carte Lara Mori, Giada Grisetti e Andrea Russo.

19.43 Marine Boyer si conferma imbattibile (14.033). ARGENTO PER GIADA GRISETTI ALLA TRAVE (13.366), terza l’altra transalpina Louise Vanhille (12.900).

19.42 Il francese Loris Frasca ha vinto al volteggio (14.716) davanti ai turchi Ahmet Onder (14.583) e Ferhat Arican (14.333).

19.38 Argento sicurooo! Hussein 11.933. Giada Grisetti rimane in testa e aspetta il fenomeno Marine Boyer.

19.36 Sìììììììììììì! Belak ha sbagliato. La slovena ottiene solo 11.866.

19.34 Sìììììììì! Vanhille dietroooooooo! 12.900 per la francese. Giada Grisetti ancora in testa con 13.366 e ora la medaglia è vicina. Mancano Belak, Hussein e Boyer.

19.27 Giada Grisetti rimane in testa: 13.366 per l’azzurra che attende Vanhille, Belak, Hussein e la favorita Boyer.

19.24 Lara Mori 11.066 a causa della caduta. Ora l’eterna Vasiliki Millousi.

19.21 Purtroppo caduta per la nostra capitana, oggi sta facendo fatica.

19.20 Qualche imprecisione di troppo per Ana Perez. La spagnola ottiene 12.666, Grisetti sempre in testa. ORA LARA MORI.

19.14 Bella trave di Giada Grisetti! Peccato per un leggero passo indietro in uscita, l’azzurra ottiene 13.366: potrebbe essere da medaglia ma è molto difficile.

19.07 Iniziano le due Finali di Specialità.

19.05 VOLTEGGIO MASCHILE. L’egiziano Ahmed Elmaraghy, il turco Ferhat Arican, il francese Loris Frasca, lo spagnolo Nicolau Mir, il marocchino Hamza Hossaini, il turco Ahmet Onder, il cipriota Neofytos Kyriakou.

19.04 TRAVE. L’italiana Giada Grisetti, la spagnola Ana Perez, l’italiana Lara Mori, la greca Vasiliki Millousi, la francese Louise Vanhille, la slovena Teja Belak, l’egiziana Farah Hussein, la francese Marine Boyer.

19.02 In corso il riscaldamento alla trave e al volteggio. Lara Mori e Giada Grisetti cercheranno il riscatto sui 10cm.

18.55 Ora un piccolo momento di pausa.

18.50 Giada Grisetti scivola al quarto posto. Deve mangiarsi le mani perché senza caduta avrebbe vinto l’oro. Trionfo per la francese Louise Vanhille (13.166), sul podio la spagnola Paula Raya (12.700) e la slovena Lucija Hribar (12.533). Grisetti ha ottenuto lo stesso punteggio di Hribar ma una peggiore esecuzione (6.8333 contro 8.033): l’esercizio dell’azzurra era il più difficile del lotto (5.7) ma andava eseguito correttamente. Settima Lara Mori (11.766).

18.48 ARGENTO MARCO LODADIO! Secondo posto per il laziale agli anelli. Il suo 14.933 (6.3) non basta per battere il turco Ibrahim Colak (15.233). Terzo l’egiziano Ali Zahran (14.733). Andrea Russo settimo (13.700).

18.47 Grisetti ottiene 12.533 ed è terza. Stesso punteggio di Hribar ma peggiore esecuzione. Poteva tranquillamente essere oro senza caduta…

18.44 NOOOOOOOO! Ibrahim Colak si conferma troppo forte e purtroppo batte Marco Lodadio. Il turco totalizza 15.233, addio sogni d’oro.

18.44 E ANCORA! Cade ancora come in qualifica, sbaglia la presa dello staggio alto.

18.43 NOOOOOOOOO! Purtroppo Lara Mori è caduta, solo 11.766 e addio sogni di gloria. Speriamo in Giada Grisetti.

18.43 ORA LARA MORI ALLE PARALLELE!

18.42 SEMPRE IN TESTA! Marco Lodadio comanda con un perentorio 14.933, l’egiziano Ali Zahran si ferma in seconda posizione a 14.733 mentre Andrea Russo scivola in quinta con 13.700. Ora Ibrahim Colak.

18.35 Intanto Louise Vanhille 13.166 sugli staggi, delude Ana Perez che si ferma a 12.433.

18.34 IN TESTAAAAAAAAAAAA! Fantastico Marco Lodadio agli anelli. Ottimo 14.933 (6.3 il D Score). Punteggio da medaglia. Sarà oro? Attendiamo Ibrahim Colak.

18.30 Farah Salem non doveva essere un fattore e infatti si limita a 10.466. Ora però la francese Louise Vanhille. Intanto Andrea Russo rimane secondo, ora tocca a Marco Lodadio!

18.27 Discreta prestazione di Andrea Russo (13.700) ma è già alle spalle del turco Ahmet Onder (14.366).

18.26 Lucija Hribar ottiene 12.533 (4.5).

18.19 ANELLI. Il turco Ahmet Onder, l’italiano Andrea Russo, il francese Julien Gobaux, l’italiano Marco Lodadio, l’egiziano Ali Zahran, lo spagnolo Alberto Tallon, il turco Ibrahim Colak, lo spagnolo Nestor Abad.

18.18 PARALLELE ASIMMETRICHE. La slovena Lucija Hribar, l’egiziana Farah Salem, la francese Louise Vanhille, la spagnola Ana Perez, le italiane Lara Mori e Giada Grisetti, la spagnola Paula Raya.

18.14 Giada Grisetti e Lara Mori vanno a caccia delle medaglie sugli staggi sfidando Ana Perez e Louise Vanhille. Marco Lodadio sfiderà Ibrahim Colak per l’oro agli anelli, in gara anche Andrea Russo.

18.14 Ora le Finali alle parallele asimmetriche e agli anelli con tanta Italia.

18.13 Il francese Cyril Tommasone piazza il colpaccio in coda e vince l’oro al cavallo con maniglie (15.033) battendo per un soffio il croato Robert Seligman (14.966), terzo il cipriota Marios Georgiou (14.500).

18.12 L’egiziana Nancy Taman ha vinto la medaglia d’oro al volteggio (13.899) battendo la slovena Tjasa Kysselef (13.733) e la slovena Teja Belak (13.499).

18.07 Grandissimo esercizio di Robert Seligman al cavallo con maniglie! Il croato, con un super D Score di 6.1, vola a 14.966 e si avvicina alla medaglia d’oro.

18.02 Tjasa Kysselef e Teja Belak non riescono a insidiare Nancy Taman. Le slovene si fermano a 13.733 e 13.499. Al cavallo guida sempre Georgiou, lo sloveno Bertoncelj non va oltre 14.133 e si ferma in terza posizione.

17.54 Il greco Tantalidis (13.933) e il croato Baron (14.166) non riescono ad avvicinare Georgiou (14.500). Al volteggio guida l’egiziana Nancy Taman con 13.899.

17.50 La specialista slovena Tjasa Kysselef vola in testa con 13.733.

17.44 Si incomincia con Farah Hussein, media di 13.216 per l’egiziana. Al cavallo, invece, 14.500 per Georgiou, il vincitore dell’all-around.

17.40 Concluso il riscaldamento. Si sta per ripartire con le due Finali di Specialità.

17.34 CAVALLO CON MANIGLIE. Il cipriota Marios Georgiou, il croato Matija Baron, il greco Antonios Tantalidis, lo sloveno Saso Bertoncelj, il francese Axel Augis, il croato Robert Seligman, il francese Cyril Tommasone, lo spagnolo Nestor Abad.

17.33 VOLTEGGIO (FEMMINILE). L’egiziana Farah Hussein, la slovena Tjasa Kysselef, l’egiziana Nancy Taman, la greca Argyro Afrati, la slovena Teja Belak, la turca Goksu Uctas, la cipriota Anastasia Theocharous, la greca Evangelia Monokrousou.

17.32 Ora le Finali al volteggio femminile e al cavallo con maniglie. In entrambi i casi non ci saranno italiani in gara.

17.30 Lo spagnolo Rayderley Zapata ha vinto la medaglia d’oro al corpo libero con 14.500. Il turco Ahmet Onder si deve accontentare dell’argento (14.366) davanti allo sloveno Rok Klavora (14.133).

17.24 L’attesa staffilata dello spagnolo Rayderly Zapata che vola in testa con 14.500. Onder secondo, Klavora terzo.

17.22 Troppi errori per il turco Ferhat Arican che non va oltre 12.433.

17.18 Ottimo esercizio del turco Ahmet Onder che con 14.366 balza al comando davanti a Klavora (14.133).

17.16 Discreto esercizio per il francese Julien Gobaux ma si ferma a 14.000, non basta per superare Rok Klavora.

17.10 Qualche imprecisione di troppo per lo spagnolo Nestor Abad che esce anche di pedana. Si ferma a 13.200, sempre Klavora in testa.

17.05 Rok Klavora si ferma a 14.133. Buon punteggio per lo sloveno che però può essere battuto.

17.00 Questi i ginnasti che si contenderanno le medaglie al corpo libero: lo sloveno Rok Klavora, lo spagnolo Nestor Abad, il francese Julien Gobaux, il turco Ahmet Onder, il turco Ferhat Arican, lo spagnolo Rayderley Zapata, lo sloveno Luka Terbovsek, il greco Christoforos Konstantinidis.

16.58 Al maschile punteremo invece su Marco Lodadio agli anelli (lotterà per l’oro con il turco Ibrahim Colak), Andrea Russo alle parallele pari (sarà anche al castello) e Tommaso De Vecchis alla sbarra.

16.56 L’Italia si affida a Lara Mori e Giada Grisetti, impegnate alle parallele asimmetriche, alla trave e al corpo libero. La nostra capitana è la grande favorita per l’oro al corpo libero ed è da medaglia nelle altre due specialità alla pari della compagna di squadra.

16.53 Si incomincia alle ore 17.00 con il corpo libero maschile. Poi alle 17.30, contemporaneamente, cavallo con maniglie e volteggio femminile.

16.50 Buongiorno a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE delle Finali di Specialità ai Giochi del Mediterraneo 2018.

Lascia un commento

scroll to top