Beach Volley, World Tour 2018 Baden e Tangshan. La giovane Italia in rosa punta al main draw in Austria e Cina

orsi-toth-they-7.8.2015.jpg

Si gioca in Austria, a Baden (torneo 1 Stella) e in Cina, a Tangshan (torneo 2 Stelle solo femminile) da oggi a domenica e c’è tanta Italia in qualificazione con l’obiettivo di ripetere l’exploit di una settimana fa quando le coppie azzurre al femminile centrarono un bis di ingressi nel tabellone principale.

Zuccarelli/Traballi, dopo la finale di Nantong, sono già nel main draw del torneo cinese, che vede altre tre coppie azzurre affrontare le qualificazioni, con l’immancabile derby al primo turno, mentre in Austria fanno il loro debutto a livello assoluto internazionale They/Orsi Toth, che partiranno dal primo turno di una qualificazione sulla carta non impossibile per le azzurre.

TANGSHAN. Doppio appuntamento alle 8 per le coppie azzurre impegnate in qualificazione. In programma un altro derby, dopo quello al primo turno di Nantong che costò caro alle azzurre Perry/Nucete che stavolta se la dovranno vedere con Barboni/Costantini. Chi vince affronta alle 11 nella sfide decisiva per l’accesso al tabellone le giapponesi Suzuki/Murakami, già eliminate da Barboni/Costantini nelle qualificazioni di Nantong.

Altra sfida Italia-Giappone già in apertura di qualificazione con Gradini/Puccinelli che affrontano le temibili Suzuki/Sakaguchi, quest’anno terze a Tuan Chau Island e quinte prima a Shepparton e poi a Satun, In caso di successo le azzurre si troverebbero di fronte le inglesi Palmer/Grimson, coppia esperta ma tutt’altro che irresistibile.

Primo turno di qualificazioni: Barboni/Costantini (Ita)-Perry/Nucete (Ita), Nagy/Cruickshank (Can)-Zin/Zhu Lingdi (Chn), Suzuki/Sakaguchi (Jpn)-Gradini/Puccinelli (Ita), Ogren/Wahlén (Swe)-Pardon/Nash (Usa)

Secondo turno di qualificazioni: Suzuki/Murakami (Jpn)-Winner Barboni/Costantini (Ita)-Perry/Nucete (Ita), Stam/Wouters (Ned)-Lapointe/Sider (Can), Winner Nagy/Cruickshank (Can)-Zin/Zhu Lingdi (Chn)-Lece/Liepinlauska (Lat), Palmer/Grimson (Eng)-Suzuki/Sakaguchi (Jpn)-Gradini/Puccinelli (Ita), Kloda/Ceynowa (Pol)-Yuan Lvwen/Wang (Chn), Winner of Ogren/Wahlén (Swe)-Pardon/Nash (Usa)-Starikov/Chorin (Isr)

BADEN. Una sola coppia italiana impegnata nel torneo austriaco: è quella molto giovane del Club Italia formata da Orsi Torh e They. Campionesse Italiane giovanili a più riprese e capaci di vincere la tappa del Campionato Italiano assoluto lo scorso anno a Cervia, le azzurre affrontano il loro primo torneo internazionale e al primo turno si troveranno di fronte le svedesi Kirkor/Tivefält, al secondo torneo della carriera dopo l’eliminazione immediata al primo turno di qualificazione di Tuan Chau Island. In caso di vittoria le azzurre affronterebbero la vincente di Yurtsever/Nezir (Tur)-Ishitsubo/Shiba (Jpn) per la sfida che vale l’accesso al tabellone principale.

Così il primo turno di qualificazione femminile: Yurtsever/Nezir (Tur)-Ishitsubo/Shiba (Jpn), They/Orsi Toth (Ita)-Kirkor/Tivefält (Swe), Olimstad/Pedersen (Nor)-Bulc/Zdešar (Slo), Lovsin/Kersnik (Slo)-0van Driel/Gravesteijn (Ned), Huber/Greber (Sui)-Dénesi/Györi (Hun), Vasiliauskaite/Grudzinskaite (Ltu)-Skarlovnik/Kotnik (Slo), Lutter/Szombathelyi (Hun)-Marcelle/Harnett (Can), Szabó/Háfra (Hun)-Kotzan/Klinke (Ger).

Così il primo turno di qualificazione maschile: Schnetzer/Müllner (Aut)-Lenc/Habr (Cze), Molin/Tholse (Swe)-Overgaard/Jonassen (Den), Myslivecek/Pihera (Cze)-Márcio Gaudie/Arthur (Bra), Blom/de Groot (Ned)-Métral/Hagenbuch (Sui), Smits/Samoilovs (Lat)-Silic/Pribanic (Cro), Weiss/Tichy (Cze)-Rosager/Abell (Den), Nishimura/Koshikawa (Jpn)-Kindl/Klaffinger (Aut), Boag/Del Sol (Usa)-Li Zhuoxin/Zhou (Chn),

 





Lascia un commento

scroll to top