Beach volley, Campionato Italiano 2018. Greta Cicolari ci riprova? Pronta la coppia con Sofia Arcaini


Greta Cicolari, dopo oltre un anno di inattività, annuncia il suo ritorno in campo sulla sabbia con apparizioni nel campionato di Lega 4×4 con Scandicci e nel Campionato Italiano Fipav 2×2 assieme alla giovane compagna milanese Sofia Arcaini, classe ‘97.

Assente nella lista d’ingresso della prima tappa giocata questo weekend a Lecce, la nuova e interessante coppia dovrebbe giocare la seconda tappa a Bibione per la quale, il noto organizzatore Enzo Chinellato, ha inoltrato una richiesta di wild card agli uffici della FIPAV. Dopo l’esperienza nel 4×4 lo scorso anno con Scandicci (che Cicolari ripeterà anche quest’anno), Cicolari presenterà la nuova compagna di avventura durante il primo round del campionato italiano 2×2.

Sono molto contenta che, dopo un paio di anni, una giovane promessa del beach volley mi abbia chiesto di aiutarla a crescere. Dopo aver scelto Menegatti quando aveva solo 18 anni, in molti sanno che sono stata costretta a giocare con giocatrici che erano al di fuori del giro della Nazionale. Le mie prime scelte erano cadute su giocatrici giovani come Costantini prima e Bianchin dopo la mia squalifica, entrambe sfuggite per opportunità di studio ed economicamente più sicure. Quando Sofia avrà dato tutti gli esami universitari estivi, la inserirò all’interno dell’attività curata dalla mia scuola (a Paderno d’inverno e Porto Potenza ndr), creando un gruppo di giocatori/giocattrici che vogliano affacciarsi al beach volley agonistico. Ho accettato di dedicare parte della mia estate a questo nuovo progetto proprio per via di questa richiesta che mi ha particolarmente stuzzicato. Tra giugno e luglio cercherò di mettermi in forma per il 4×4 con Scandicci e al termine del prossimo mese spero anche di potermi allenare qualche volta assieme a Sofia, per essere in piena forma dalla tappa di Casal Velino. Sfideremo probabilmente coppie professioniste allenate tutto l’anno e che giocano con il sostegno economico della Fipav, oltre alle solite che girano da anni il Campionato italiano. Avremo un po’ di ritardo di condizione ma non partiremo comunque sconfitte e come sempre, si darà il 100% in campo

 





Lascia un commento

scroll to top