Show Player

Tennis, ATP Istanbul 2018: Andreas Seppi si arrende al terzo set a Laslo Djere



Esce di scena Andreas Seppi, eliminato al secondo turno del torneo di Istanbul dal serbo Laslo Djere, che ha prevalso al terzo set con il punteggio di 6-3 6-7(4) 6-3 al termine di un incontro durato oltre due ore. Non mancano i rimpianti per l’altoatesino, che soprattutto nel primo set ha sprecato un vantaggio cospicuo. Poi, dopo essere riuscito a pareggiare i conti, è stato fatale l’avvio di terzo parziale.

Il match sembrava scivolare via facilmente per Seppi, che pronti via ha strappato due volte il servizio al suo avversario. Dal 3-0, però, sono cominciati i problemi per Andreas: l’azzurro ha ceduto lui per due volte di fila la battuta e, dopo aver sprecato tre chance di riprendersi il vantaggio, ha concesso anche un terzo break. Il parziale è stato di sei game consecutivi per Djere, che dal baratro si è ritrovato un set sopra.

Loading...
Loading...

Situazione che si è invece normalizzata nel secondo set, quando entrambi hanno preso ritmo al servizio e le occasioni di break sono state una rarità. La prima è infatti arrivata soltanto all’ottavo gioco, in favore di Djere; nel game successivo è stata la volta di Seppi, sempre senza successo. La naturale fine del set è stato quindi il tie-break, dove Andreas è riuscito a far prevalere la sua maggiore solidità recuperando lo svantaggio iniziale, volando sul 5-1 e vincendo per 7-4.

Seppi, però, non è riuscito a girare completamente l’inerzia dell’incontro, perché già nel secondo game del terzo set ha ceduto la battuta addirittura a zero. Il break è stato prontamente recuperato, ma Djere è così rimasto in partita con fiducia, piazzando l’allungo decisivo nella fase finale. Sul 4-3, infatti, un passaggio a vuoto è costato caro a Seppi, che ha ceduto il servizio per la quinta volta nel match. Quella decisiva, perché Djere stavolta non ha tremato e si è preso la vittoria.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS 

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter Federtennis

Loading...

Lascia un commento

scroll to top