Tennis, WTA Praga 2018: Jasmine Paolini per la prima volta ai quarti. Battuta in due set la slovacca Schmiedlova


Primi quarti di finale della carriera a livello WTA per Jasmine Paolini. La 22enne di Castelnuovo Garfagnana continua nel suo momento magico ed entra tra le migliori otto del torneo di Praga dopo la netta vittoria con la slovacca Anna Karolina Schmiedlova, numero 86 del mondo, in due set con il punteggio di 6-3 6-1 dopo un’ora e un quarto di gioco.

Non inizia bene la partita per Paolini, che perde subito il servizio, ma l’azzurra riesce ad ottenere l’immediato controbreak, raggiungendo la parità. La tennista toscana è molto aggressiva in risposta e mette in difficoltà il traballante servizio della slovacca, trovando anche il break nel sesto game. Paolini ha la possibilità di chiudere il set nel nono game, ma ha un passaggio a vuoto e perde il servizio. Nel gioco successivo, però, la numero 144 del mondo si porta subito sullo 0-40 e al secondo set point chiude in suo favore per 6-4.

Nel secondo set è un monologo dell’azzurra. Partenza sprint della toscana, che continua a rispondere benissimo e si porta sul 4-0, strappando per due volte il servizio all’avversaria ed infine chiude agevolmente sul 6-1, centrando la sua prima qualificazione ai quarti di finale.

Adesso la 22enne toscana affronterà la cinese Shuai Zhang, numero 31 del mondo e sesta testa di serie, che ha vinto anche l’unico precedente tra le due nel primo turno di Acapulco sul cemento. Un torneo di Praga che si è comunque tinto d’azzurro, visto che oltre a Paolini nei quarti c’è anche Camila Giorgi, che sfiderà la vincente del match tra l’australiana Samantha Stosur e la ceca Denisa Allertova.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo Twitter Federtennis

Lascia un commento

scroll to top