Show Player

Giro d’Italia 2018: STRAPOTERE Elia Viviani! Seconda vittoria consecutiva, 2° Modolo!



Elia Viviani firma il bis al Giro d’Italia 2018! Il velocista della Quick-Step Floors ha dimostrato ancora una netta superiorità nella terza tappa, 229 km da Be’er Sheva a Eilat, conquistando così la seconda vittoria consecutiva e chiudendo al meglio la tre giorni in Israele. Il corridore veneto è riuscito ad avere la meglio allo sprint su Sacha Modolo e sull’irlandese Sam Bennett. L’australiano Rohan Dennis conserva invece la Maglia Rosa.

Subito dopo il via parte la fuga di giornata, formata anche oggi da tre corridori: la Maglia Azzurra Enrico Barbin (Bardiani – CSF), Marco Frapporti (Androni – Sidermec – Bottecchia) e il canadese Guillaume Boivin (Israel Cycling Academy), già protagonista dell’azione di ieri. Il vantaggio dei fuggitivi cresce subito rapidamente e dopo 20 km arriva a toccare i 7’20”. Questo è anche il gap massimo nei confronti del gruppo, tirato dalla BMC, che da questo punto inizierà a mantenere sotto controllo il distacco. I due traguardi volanti di giornata, Sde Boker e Mitzpe Ramon, vengono entrambi vinti da Boivin. Sull’unico GPM in programma, quello di quarta categoria di Faran River, transita invece primo Frapporti, davanti a Barbin, che guadagna due punti e difende quindi la Maglia Azzurra.

Nella parte finale il tanto temuto vento non crea nessuno danno in gruppo, che resta compatto e prosegue gradualmente nel suo inseguimento. Ai -7 km viene ripreso Barbin, mente Frapporti e Boivin cercano di prolungare ulteriormente il loro tentativo, ma vengono riassorbiti a 6 km dal traguardo. A questo punto prende le redini del gruppo la Quick-Step Floors che si mette tutta in testa per preparare la volata. A 500 metri dal traguardo Elia Viviani resta un po’ al vento, ma riesce comunque a lanciare perfettamente il suo sprint. Negli ultimi 150 metri Sam Bennett (BORA – hansgrohe) fa una deviazione pericolosa e prova a chiudere alle transenne Viviani, che mantiene però il sangue freddo, evita l’irlandese e va a conquistare la vittoria davanti ad un brillante Sacha Modolo, che oggi riesce a chiudere secondo. Completa il podio di giornata Bennett. Quarto posto invece per Jakub Mareczko (Wilier Triestina – Selle Italia), davanti all’olandese Danny van Poppel (LottoNL-Jumbo). Nella top 10 anche Manuel Belletti (Androni – Sidermec – Bottecchia), che chiude in settima posizione.

In classifica generale l’australiano Rohan Dennis (BMC) resta quindi al comando con un secondo di vantaggio sull’olandese Tom Dumoulin (Sunweb). Sale invece in terza posizione il portoghese José Gonçalves (Katusha – Alpecin) con 13” di ritardo, visto che il belga Victor Campenaerts (Lotto Fix All) si è staccato nel finale.

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA GENERALE

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL GIRO D’ITALIA

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato stampa RCS – LaPresse – D’Alberto

Loading...

Lascia un commento

scroll to top