Beach volley, World Tour 2018 Lucerna. Italia: tris servito! Tutte le coppie azzurre avanzano alla seconda fase


Dopo una mattinata grigia in tutti i sensi, un pomeriggio splendente (solo nei risultati perchè su Lucerna continua a piovere a dirotto) per l’Italia nel torneo 3 Stelle sulla sabbia svizzera. Tre vittorie su altrettante partite giocate per le coppie italiane in corsa e obiettivo fase ad eliminazione diretta centrato per tutti i binomi azzurri presenti nel tabellone principale.

La sorpresa più bella arriva dalle giovani Zuccarelli/Traballi che, spalle al muro, finalmente riescono ad esprimersi sui loro livelli migliori nella finale per il terzo posto nel girone che regalava alla vincente l’accesso ai sedicesimi. La coppia italiana si è imposta 2-1 in rimonta contro le più esperte canadesi Gordon/Bukovec, estromettendole dal torneo. In difficoltà le italiane nel primo set, vinto 21-16 dalla coppia nordamericana, poi le Zuccarelli e Traballi sono cresciute al servizio e a muro vincendo il secondo set tiratissimo 24-22 e nel tie break le azzurre hanno avuto la meglio 15-12, dimostrando carattere e determinazione.

Vittoria sofferta ma meritata, sempre nella finale che valeva i nsedicesimi, per Marta Menegatti e Laura Giombini che hanno piegato in due set la resistenza delle norvegesi Lunde/Ulveseth. Nel primo set le azzurre hanno guadagnato un piccolo vantaggio nella parte centrale ma, sul 20-17, hanno rischiato grosso, riuscendo ad imporsi 21-19 al terzo tentativo. Nel secondo set grande equilibrio e guizzo finale delle italiane che si sono imposte 21-18. Le due coppie italiane aspettano le sfide di domani di finale dei giorni e i sorteggi per conoscere le loro rivali nei sedicesimi.

Partita tiratissima di semifinale dei gironi, in campo maschile, per Caminati/Rossi che hanno sudato le proverbiali sette camicie per avere ragione del binomio tedesco Bergmann/Harms, non uno dei top team di Germania ma coppia solida e di discreto livello. Gli azzurri hanno vinto 2-1 grazie ad un primo set dominato con il punteggio di 21-15 e, dopo il secondo parziale vinto in volata 18-21 dai tedeschi, ad un tie break vietato ai deboli di cuore (con le due coppie un po’ sopra le righe, soprattutto i tedeschi, non proprio maestri nel fair play) nel quale gli azzurri hanno annullato un match ball e si sono imposti con il punteggio di 18-16 ai vantaggi. Rossi/Caminati torneranno in campo domani per la sfida che vale l’accesso diretto agli ottavi contro i norvegesi Berntsen/Mol.

Le finali per il primo posto dei gironi femminili (vincente agli ottavi, perdente ai sedicesimi) in programma domani: Clancy/Artacho Del Solar (Aus)-Josi/Lili (Bra), Behrens/Ittlinger (Ger)-Radarong/Udomchavee (Tha), Wang/Xia (Chn)-Sinnema/Bloem (Ned), Stubbe/van Iersel (Ned)-Juliana/Andressa (Bra), Plesiutschnig/Schützenhöfer (Aut)-Eiholzer/Steinemann (Sui), Davidova/Shchypkova (Ukr)-Kravcenoka/Graudina (Lat), Lane/Dykstra (Usa)-Maria Clara/Elize Maia (Bra), Motrich/Abalakina (Rus)-Stockman/Larsen (Usa),

Le finali per il terzo posto dei gironi femminili (vincente ai sedicesimi, perdente 25mo posto): Böbner/Vergé-Dépré (Sui)-Flint/Day (Usa) 0-2 (17-21, 11-21), Zuccarelli/Traballi (Ita)-Gordon/Bukovec (Can) 2-1 (16-21, 24-22, 15-12), Suzuki/Murakami (Jpn)-Bocharova/Voronina (Rus) 0-2 (15-21, 18-21), Kjølberg/Hjortland (Nor)-Futami/Hasegawa (Jpn) 0-2 (14-21, 13-21), Menegatti/Giombini (Ita)-Lunde/Ulveseth (Nor) 2-0 (21-19, 21-18), Mersmann/Tillmann (Ger)-Lobato/Amaranta (Esp) 0-2 (12-21, 15-21), Pischke/Broder (Can)-Numwong/Hongpak (Tha) 2-1 (19-21, 25-23, 15-11), Caluori/Gerson (Sui)-Bonnerova/Nakladalova (Cze) 2-1 (21-16, 17-21, 15-11),

Le finali per il primo posto dei gironi maschili (vincente agli ottavi, perdente ai sedicesimi) in programma domani: Rosenthal/Budinger (Usa)-Thiercy/Gauthier-Rat (Fra), Cherif/Ahmed Tijan (Qat)-Kolinske/Evans (Usa), Nivaldo/Gonzalez (Cub)-Rumsevicius/Kazdailis (Ltu), Koekelkoren/van Walle (Bel)-Boehlé/van de Velde (Ned), Kolaric/Basta (Srb)-Rudol/Kujawiak (Pol), Rossi/Caminati (Ita)-Berntsen/Mol (Nor), Semenov/Leshukov (Rus)-Heidrich/Gerson (Sui), Ermacora/Pristauz (Aut)-Patterson/Slick (Usa),

Le finali per il terzo posto dei gironi maschili (vincente ai sedicesimi, perdente 25mo posto) in programma domani: Beeler/Krattiger (Sui)-Walkenhorst/Winter (Ger), Mesa/García (Esp)-Ehlers/Schümann (Ger), Kissling/Zandbergen (Sui)-Finsters/Solovejs (Lat), Mayer/Crabb (Usa)-Seidl/Dressler (Aut), Grimalt/Grimalt (Chi)-Winter/Hörl (Aut), Bergmann/Harms (Ger)-Thole/Wickler (Ger), Barthelemy/Di Giantommaso (Fra)-Candra/Ashfiya (Ina), Charly/Tigrito (Ven)-Nurminen/Siren (Fin).

 





Lascia un commento

scroll to top