Salto con gli sci, Coppa del Mondo 2018: ad Oslo Norvegia profeta in patria. Italia nona

La Norvegia si conferma la nazionale dominatrice del salto con gli sci: ad Oslo, sul trampolino HS134 nella patria dello sci nordico, i padroni di casa si impongono nettamente nella prova a squadre. Gli scandinavi si confermano i più forti nella specialità: dopo il titolo olimpico conquistato a PyeongChang arriva anche la vittoria in Coppa del Mondo.

Daniel Andre Tande, Andreas Stjernen, Johann Andre Forfang e Robert Johansson: 1098.7 il punteggio totale, staccate (e non di poco tutte le altre compagini). Seconda piazza per la Polonia guidata dal solito Kamil Stoch: 1039 per i polacchi, bronzo olimpico in carica. Terza posizione a sorpresa per l’Austria, che la spunta per soli quattro decimi nello scontro diretto per il podio con la Germania, non eccellente nella giornata odierna (i teutonici sono argento a Cinque Cerchi).

In casa Italia non arriva la qualificazione alla fase finale: impegnati Roberto Dellasega, Davide Bresadola, Sebastian Colloredo e Alex Insam, che hanno chiuso noni.

Ordine di arrivo Team HS134 Oslo (Nor):
1 NORWAY NOR 1098.7
TANDE Daniel Andre 1994 132.5 129.3 132.5 137.8
STJERNEN Andreas 1988 133.0 135.6 136.0 138.0
FORFANG Johann Andre 1995 131.0 133.5 134.0 140.2
JOHANSSON Robert 1990 133.0 141.0 132.0 143.3
2 POLAND POL 1039.8
KOT Maciej 1991 126.5 120.3 129.5 120.9
HULA Stefan 1986 122.5 120.0 125.5 122.5
KUBACKI Dawid 1990 130.0 131.7 135.0 138.8
STOCH Kamil 1987 131.5 140.8 132.0 144.8
3 AUSTRIA AUT 1010.2
SCHLIERENZAUER Gregor 1990 131.0 129.3 128.5 126.5
AIGNER Clemens 1993 124.5 121.6 129.0 125.9
HAYBOECK Michael 1991 122.5 117.0 130.5 125.2
KRAFT Stefan 1993 128.0 131.5 125.5 133.2
4 GERMANY GER 1009.8
GEIGER Karl 1993 123.5 114.1 126.0 122.0
EISENBICHLER Markus 1991 126.5 124.0 126.0 117.7
FREITAG Richard 1991 131.0 134.5 125.0 122.2
WELLINGER Andreas 1995 129.0 136.0 129.0 139.3
5 JAPAN JPN 976.6
SATO Yukiya 1995 131.5 130.7 123.0 115.9
TAKEUCHI Taku 1987 123.5 116.1 123.5 115.3
KOBAYASHI Junshiro 1991 122.0 113.8 128.0 126.0
KOBAYASHI Ryoyu 1996 124.0 120.7 129.0 138.1
6 SLOVENIA SLO 974.5
BARTOL Tilen 1997 123.0 114.3 129.0 126.5
PREVC Peter 1992 130.5 131.6 130.0 126.9
DEZMAN Nejc 1992 118.0 110.6 122.5 111.0
DAMJAN Jernej 1983 125.5 125.5 124.0 128.1
7 SWITZERLAND SUI 879.0
DESCHWANDEN Gregor 1991 120.0 104.2 115.5 100.2
SCHULER Andreas 1995 120.0 108.5 125.0 117.0
PEIER Killian 1995 112.0 93.5 115.0 102.4
AMMANN Simon 1981 128.0 128.8 122.5 124.4
8 RUSSIA RUS 834.3
ROMASHOV Alexey 1992 117.0 96.7 118.0 102.4
KORNILOV Denis 1986 118.0 104.9 127.5 117.6
NAZAROV Mikhail 1994 120.0 104.3 112.0 95.3
KLIMOV Evgeniy 1994 117.0 108.1 114.0 105.0
9 ITALY ITA 358.6
DELLASEGA Roberto 1990 108.5 81.2 0.0 0.0 
BRESADOLA Davide 1988 109.0 85.9 0.0 0.0 
COLLOREDO Sebastian 1987 120.5 103.8 0.0 0.0 
INSAM Alex 1997 107.0 87.7 0.0 0.0

 Foto: By Clément Bucco-Lechat (Own work) [CC BY-SA 3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Coppa del Mondo salto con gli sci 2017/2018

ultimo aggiornamento: 10-03-2018


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO – Biathlon, Coppa del Mondo Kontiolahti 2018: andiamo a rivivere le immagini del trionfo azzurro

Speed skating, Mondiali Allround 2018: una grande Francesca Lollobrigida chiude quinta, Andrea Giovannini nella top10