Show Player

Parigi-Nizza 2018: Wout Poels vince la cronometro davanti a Marc Soler. Luis Leon Sanchez difende la maglia di leader



Wout Poels domina la cronometro individuale della quarta tappa della Parigi-Nizza. Il corridore del Team Sky ha realizzato il miglior tempo sul percorso di 18,4 km da La Fouillouse a Saint-Étienne, ottenendo un riscontro di 25’33” con una media di 43.209 km/h.

Alle spalle dell’olandese troviamo con un ritardo di 11” un brillante Marc Soler (Movistar): lo spagnolo va così a vestire la maglia bianca di miglior giovane. Terza posizione invece per il talento francese Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) a 16”. Troviamo poi l’austriaco Felix Grossschartner (Bora – Hansgrohe) a 20” e i fratelli iberici Ion e Gorza Izagirre (Bahrain Merida) a 27”.

Loading...
Loading...

Si piazza invece in settima posizione Luis Leon Sanchez (Astana), che riesce a limitare i danni, accusando un ritardo di 28” dal vincitore. Lo spagnolo difende quindi la prima posizione in classifica generale, che guida ora con 15” su Poels e 26” su Alaphilippe e Soler.

 

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

 





 

alessandro.farina@oasport.it

Twitter: @Alefarina18

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:Twitter

Loading...

Lascia un commento

scroll to top