Olimpiadi PyeongChang 2018: le speranze di medaglia dell’Italia. Il borsino e le percentuali di mercoledì 14 febbraio

Vittozzi-Wierer.jpg

Foto: Nicolò Persico


Nella giornata di mercoledì 14 febbraio, l’Italia si giocherà da outsider alcune chance interessanti per salire sul podio alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Andiamo a scoprire il borsino e le speranze di medaglia.

COMBINATA NORDICA

Ore 9.45, gundersen trampolino piccolo

Oggettivamente, per quanto visto nell’arco della stagione e, soprattutto, nelle ultime gare, Alessandro Pittin non è da podio. Nonostante sia il fondista migliore in circolazione, il friulano continua a faticare dal trampolino, pagando sempre distacchi talmente ampi da non poter essere colmati sugli sci stretti, almeno per le primissime posizioni. Gli ultimi tre salti di allenamento, sempre oltre la trentesima posizione, non incoraggiano. Per poter aspirare ad una medaglia, Pittin dovrà cercare di partire con uno svantaggio massimo di un minuto nella prova di sci di fondo sui 10 km. Servirà il salto della vita.

Percentuali di medaglia

Alessandro Pittin: 5%

BIATHLON

Ore 12.05, individuale 15 km femminile

Alla vigilia delle Olimpiadi, avremmo parlato di una delle gare più attese per le nostre portacolori. Dopo quanto visto nell’ultimo fine settimana, con Lisa Vittozzi e, soprattutto, Dorothea Wierer molto fallose al poligono, le ambizioni sono però parzialmente ridimensionate. Le azzurre dovranno reagire ad un momento complicato e ritrovare quella precisione con la carabina che solitamente le contraddistingue. Con ogni errore che assegnerà un minuto di penalità, sparare bene sarà la condizione imprescindibile per poter covare sogni di gloria.

Percentuali di medaglia

Lisa Vittozzi: 25%
Dorothea Wierer: 25%

SLITTINO

Ore 12.20, doppio

Nelle prove libere hanno ben impressionato i giovani Ivan Nagler e Fabian Malleier, due talenti purissimi che, secondo molti addetti ai lavori, tra quattro anni potrebbero presentarsi tra i favoriti a Pechino 2022. Oggi, tuttavia, il podio appare ancora fuori portata. Per quanto visto nelle discese di allenamento, un obiettivo credibile potrebbe rivelarsi un piazzamento tra la quinta e l’ottava posizione. Gli altoatesini dovranno in ogni caso cercare di disputare due manche perfette, sperando nel contempo in qualche errore da parte dei grandi favoriti.
Chance prossime allo zero, invece, per Ludwig Rieder e Patrick Rastner, ormai scavalcati anche nelle gerarchie nazionali.

Percentuali di medaglia

Nagler-Malleier: 1%

federico.militello@oasport.it

CLICCA QUI PER IL MINISITO SULLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018




Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter


Lascia un commento

scroll to top