Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018 – Il Medagliere di OA SPORT: tutte le previsioni e i podi. L’Italia vola con 2 ori e 15 medaglie

Sci-di-fondo-Pellegrino-05-foto-Origo-V.jpg

CLICCA QUI PER IL MEDAGLIERE DELLE OLIMPIADI INVERNALI DI PYEONGCHANG 2018 AGGIORNATO IN TEMPO REALE

Manca davvero poco alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 in programma dall’8 al 25 febbraio: sulle nevi e sul ghiaccio della Corea del Sud andrà in scena uno spettacolo davvero imperdibile, unico e appassionante che ci terrà compagnia per due settimane. Divertimento assicurato con i campioni dei 15 sport in programma che si daranno battaglia per i 102 titoli in palio (e dunque 306 medaglie complessive).

OA Sport ha analizzato tutti gli eventi e ha così stilato il medagliere virtuale delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Secondo le nostre previsioni, ben 30 Nazioni saliranno sul podio e a trionfare sarà la Germania dall’alto dei suoi 16 ori (36 medaglie). La Norvegia dovrebbe salire più volte sul podio (38) ma concluderebbe alle spalle dei teutonici per un minor numero di ori (14). In terza posizione gli USA, unico Paese che sarà presente in tutte le discipline proprio come la Corea del Sud che con 8 ori dovrebbe chiudere in quinta posizione l’edizione casalinga dei Giochi, subito alle spalle della Francia (sempre 8 titoli ma maggior numero di argenti).

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DELLE OLIMPIADI GIORNO PER GIORNO

E l’Italia? Se tutte le nostre previsioni dovessero concretizzarsi potremmo parlare di Olimpiadi più che positive. Gli azzurri conquisterebbero ben quindici medaglie, tra cui i 2 ori firmati dalla portabandiera Arianna Fontana (sui 500m di short track, la capitana dovrebbe trascinare anche la staffetta verso il bronzo) e da Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler nella team sprint di sci di fondo (Chicco dovrebbe conquistare anche l’argento nell’individuale). L’Inno di Mameli suonerà per due volte ma festeggeremo anche 6 argenti e 7 bronzi. Dallo sci alpino arriverebbero tre medaglie (gli argenti in discesa di Peter Fill e Sofia Goggia, il bronzo di Federica Brignone in gigante), il biathlon ci regalerebbe l’argento nella staffetta mista e il bronzo di Dorothea Wierer nella mass start. L’eterna Carolina Kostner potrebbe festeggiare nuovamente un bronzo, nello speed skating dovremmo esultare con i bronzi di Davide Ghiotto (10000m) e Francesca Lollobrigida (mass start). Il nostro forziere annovera anche l’argento di Dominik Fischnaller (slittino), l’argento di Michela Moioli e il bronzo di Aaron March (snowboard).

Questo bottino permetterebbe all’Italia di chiudere in 14^ posizione: per la top ten servono i 4 ori (con 4 argenti) dell’Olanda che precede gli Atleti Olimpici della Russia. A completare la top ten saranno Canada, Giappone, Svezia e Austria.

Di seguito il medagliere delle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018 secondo le previsioni di OASport. Nella pagina successiva troverete tutti i podi di tutte le specialità inserite in programma.

 

MEDAGLIERE OLIMPIADI INVERNALI PYEONGCHANG 2018

# NAZIONE ORO ARGENTO BRONZO TOTALE
1. Germania 16 5 15 36
2. Norvegia 14 11 13 38
3. USA 10 5 9 24
4. Francia 8 10 9 27
5. Corea del Sud 8 5 4 17
6. Canada 6 13 4 23
7. Giappone 5 4 2 11
8. Svezia 5 4 1 10
9. Austria 4 5 7 16
10. Paesi Bassi 4 4 4 12
11. OAR 4 3 3 10
12. Svizzera 3 4 2 9
13. Rep. Ceca 3 1 1 5
14. ITALIA 2 6 7 15
15. Cina 2 4 3 9
16. Bielorussia 2 0 3 5
17. Australia 1 3 1 5
18. Gran Bretagna 1 3 0 4
19. Polonia 1 2 0 3
20. Nuova Zelanda 1 1 0 2
21. Belgio 1 0 1 2
21. Slovacchia 1 0 1 2
23. Finlandia 0 3 4 7
24. Spagna 0 1 2 3
25. Slovenia 0 1 1 2
25. Ucraina 0 1 1 2
25. Lettonia 0 1 1 2
25. Liechtenstein 0 1 1 2
25. Ungheria 0 1 1 2
30. Kazakhstan 0 0 1 1

 





 

(foto Valerio Origo)

4 Replies to “Olimpiadi Invernali PyeongChang 2018 – Il Medagliere di OA SPORT: tutte le previsioni e i podi. L’Italia vola con 2 ori e 15 medaglie”

  1. ste86 ha detto:

    Pellegrino argento nella sprint, che ricordo sarà in tecnica classica, mi pare un pronostico azzardato purtroppo.

    Analizzando le previsioni di oasport (si sa, si tratta di poco più di gioco) e da appassionato di pattinaggio artistico, devo dire che i bronzi ipotizzati per Weaver/Poje nella danza (i canadesi negli ultimi anni sono in declino, il bronzo andrà probabilmente a una coppia statunitense) e della Francia nella prova a squadre (non ha uomo e donna di alto livello) sono alquanto improbabili.

    1. Fabio90 ha detto:

      Certamente Pellegrino è piu forte nella libera ( dove a mio avviso poteva fare il colpaccio e battere klaebo) ma nella classica non è uno sprovveduto e credo che l’argento possa riuscire a prenderlo sopratutto considerando l’assenza del russo che dopo klaebo era il piu forte

  2. Fabio90 ha detto:

    Ovviamente è un gioco per divertirci, perchè per fortuna i risultati non sono sempre scontati; detto ciò mi pare azzardato dare 3 ori alla germania nella combinata nordica, perchè al momento i norvegesi stanno nettamente meglio e anche watabe nell’individuale.
    Voglio partecipare anche io però per quanto concerne la nostra Italia. 3 ori 5 argenti 9 bronzi = 17

    ORO
    BRIGNONE gigante
    PELLEGRINO-NOECKLER sci di fondo
    MOIOLI snowboard cross

    ARGENTO
    GOGGIA discesa
    ITALIA biathlon staffetta mista
    PELLEGRINO sci di fondo
    VISINTIN snowboard cross
    LOLLOBRIGIDA mass start

    BRONZO
    BRIGNONE combinata
    WIERER individuale
    ITALIA biathlon staffetta donne
    PARISoFILL discesa
    KOSTNER pattinaggio di figura
    ITALIA staffetta short track
    FONTANA 500
    CORATTI gigante parallelo
    TUMOLERO 5000

    Ovviamente mi auguro vada ancora meglio…ma gia cosi sarebbe un ottima olimpiade…quasi memorabile se si pensa alle ultime due! ho anche omesso gare in cui possiamo dire comunque la nostra…e poi come al solito dipenderà molto dal carattere dei singoli..da un po di fortuna e dalla capacità di andar prendere un oro invece che un argento che ti fa salire nel medagliere.

    1. Federico Militello ha detto:

      Chiaramente con 3 ori e 17 podi sarebbe un’Olimpiade da ricordare….Incrociamo le dita.

Lascia un commento

scroll to top