Volley, Champions League 2018 – Perugia soffre a Roeselare ma sbanca al tie-break: show di Atanasijevic, ottavi di finale più vicini

Volley-Sir-Safety-Conad-Perugia-foto-Colombo-P.jpg

Perugia ha sudato più del previsto alla Schiervelde Hall, ha sofferto più del dovuto, ma alla fine è riuscita a sconfiggere il Knack Roeselare per 3-2 (21-25; 27-25; 25-15; 21-25; 15-12) nella terza giornata della fase a gironi della Champions League 2018 di volley maschile. I Block Devils hanno stentato contro l’ostica formazione belga ma infilano il terzo successo consecutivo nella massima competizione continentale e compiono così un passo importante verso la qualificazione agli ottavi di finale.

La capolista della nostra SuperLega ha perso il primo set ed è andata sotto 14-17 nel secondo parziale riuscendo però a rimontare e a pareggiare i conti. Dominio nella terza frazione, ma il Roeselare alza la voce e trascina la contesa al tie-break dove i ragazzi di Bernardi sono stati bravi a prendere subito un break di vantaggio, decisivo per conquistare la vittoria.

Show personale di un indemoniato Aleksandar Atanasijevic: l’opposto serbo ha messo a segno 27 punti con un ottimo 53% in attacco. Determinante la regia di Luciano De Cecco, che si è appoggiato tanto al centrale Marko Podrascanin (17, 3 muri), affiancato nel ruolo da Simone Anzani (6), ma è stato bravo a non tagliare fuori dal gioco i martelli Ivan Zaytsev (14 punti, 48% in attacco e 56% in ricezione) e Aaron Russell (11). Massimo Colaci il libero.

CLASSIFICA POOL A: Sir Sicoma Colussi Perugia 3 vittorie (7 punti), Cucine Lube Civitanova 1 vittoria (4 punti), Knack Roeselare 1 vittoria (4 punti), Fenerbahce Istanbul 0 vittorie (0 punti). Domani, ore 20.30: Civitanova vs Fenerbahce. Le prime due classificate dei cinque gironi e le tre migliori terze accedono agli ottavi di finale.

 





(foto Pier Colombo)

Lascia un commento

scroll to top