Snowboardcross, Coppa del Mondo 2018: si torna a gareggiare ad Erzurum. L’Italia punta al podio

Michela-Moioli-pagina-FB-Moioli.jpg

Torna, a praticamente un mese dall’ultima apparizione, la Coppa del Mondo di snowboardcross. Prima della pausa natalizia c’era stata l’apoteosi in casa Italia, con il doppio trionfo, sia al maschile che al femminile, sulle nevi di Cervinia, con Omar Visintin e Michela Moioli. Ora ci si sposta sulle nevi turche di Erzurum: una novità per il circuito. Il programma prevede la gara classica il 20 gennaio, seguita dalla prova a squadre domenica 21 gennaio.

In chiave classifica di Coppa, le speranze italiche al maschile sono davvero poche. A giocarsi la sfera di cristallo saranno molto probabilmente l’australiano Alex Pullin, attuale leader della classifica, ed il francese Pierre Vaultier: entrambi saranno anche i grandi favoriti per la prova in Turchia. Omar Visintin però vuole continuare a crescere: il successo di Cervinia dà sicuramente fiducia e un’altra grande prestazione potrebbe dare la spinta giusta verso le Olimpiadi di PyeongChang che sono sempre più vicine. Al via in casa azzurra anche Emanuel Perathoner, Michele Godino, Lorenzo Sommariva e Luca Matteotti.

Chi invece è in piena corsa per il successo di Coppa è Michela Moioli. La lombarda ha dato spettacolo a dicembre, risultando davvero dominante (tre podi e due successi tra Val Thorens, Montafon e Cervinia). L’azzurra al momento è terza in graduatoria, ma ad un’incollatura dalle prime della classe Lindsey Jacobellis e Chloe Trespeuch, due delle grandi favorite per il podio sulle nevi turche. Da seguire comunque tutta la pattuglia francese, che al momento sembra essere la squadra più completa nel circuito. Stanno crescendo anche Raffaella Brutto e Francesca Gallina che puntano come obiettivo minimo alla semifinale.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLO SNOWBOARD

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Moioli


Lascia un commento

scroll to top