Pallanuoto, verso gli Europei 2018: le possibili novità tra i convocati del Settebello. Nuove opportunità per Campagna


Tutto pronto per una nuova stagione di grande pallanuoto: il punto clou di questo 2018, in assenza di Mondiali ed Olimpiadi, saranno sicuramente gli Europei, che si svolgeranno dal 14 al 28 luglio in Spagna, a Barcellona. Andiamo a scoprire ruolo per ruolo le possibili novità tra i convocati del Settebello: molti i volti nuovi che proverà Sandro Campagna, anche se si affiderà sicuramente al gruppo plurimedagliato olimpico.

Portieri

Punto fisso sarà sicuramente Marco Del Lungo, che ha dovuto saltare (sfortunatissimo) la trasferta Mondiale a Budapest. Difficile che Campagna punti ancora sull’esperienza di Volarevic e Tempesti in questa stagione intermedia, molto più probabile che come secondo portiere ci sarà un giovane dalle grandi speranze. I nomi più attesi sono quelli di Gianmarco Nicosia, Stefano Morretti e Francesco De Michelis.

Difensori

Nicholas Presciutti, Andrea Fondelli ed Alessandro Velotto sono ancora molto giovani, anche se hanno alle spalle una medaglia olimpica e davvero tanta esperienza. Sta crescendo molto il posillipino Gianluigi Foglio, convocato ripetutamente da Campagna nei vari ritiri del Settebello. Sempre a Napoli, ma con la Canottieri, milita Vincenzo Dolce, classe ’95. Molto più esperto è Zeno Bertoli, classe ’88, che a 30 anni sembra aver trovato la maturità giusta per giocarsi il posto in nazionale.

Attaccanti

Capitan Pietro Figlioli non si tocca per le sue qualità. Francesco Di Fulvio sarà il faro di questa squadra nel prossimo decennio: è già al top a livello internazionale. Con lui è cresciuto esponenzialmente Vincenzo Renzuto Iodice: ha accettato subito la chiamata croata dello JUG e può essere considerato un giocatore tra i migliori in Europa nel ruolo. Nella batteria di tiratori azzurri c’è la novità Gonzalo Echenique: l’italo-argentino ha ottenuto la naturalizzazione ed ora sarà uno dei punti forti del Settebello. Difficile trovare spazio per il veterano Valentino Gallo. Giacomo Cannella, Edoardo Di Somma ed Edoardo Manzi stanno crescendo a dismisura: complicato però scalzare i giocatori citati.

Centroboa

Matteo Aicardi dovrebbe essere praticamente certo della chiamata da parte di Campagna. Si giocheranno un altro posto Giacomo Casasola e Lorenzo Bruni, con il recchelino che sembra essere favorito per far da spalla al compagno di club.





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SULLA PALLANUOTO

Lascia un commento

scroll to top