NBA 2018: stiramento alla coscia per James Harden. Houston perde la sua stella per due settimane

james-harden-houston-nba-foto-facebook-NBA.jpg


James Harden ha rimediato uno stiramento al bicipite femorale della coscia sinistra e dovrà star fermo per due settimane. È questo l’esito degli esami a cui si è sottoposto il giocatore degli Houston Rockets, dopo la partita del 31 dicembre contro i Los Angeles Lakers che lo ha visto autentico mattatore con ben 40 punti segnati. Una brutta notizia per la squadra allenata da Mike D’Antoni che, dopo i passi falsi di dicembre che l’hanno vista scivolare in seconda posizione ad Ovest alle spalle di Golden State perde ora il proprio uomo-simbolo. Proprio giovedì è previsto lo scontro tra Rockets e Warriors.

Sarà Eric Gordon a sostituire Harden in quintetto, affiancando in cabina di regia Chris Paul, con Gerald Green e Briante Weber pronti ad uscire dalla panchina. Sarà impresa tutt’altro che facile: il Barba è l’uomo che spesso toglie le castagne dal fuoco nelle situazioni più difficili e a Houston manca un sostituto all’altezza in tal senso. Harden è fin qui il miglior realizzatore della stagione con 32.9 punti di media a partita e 145 triple totali a bersaglio (41% dal campo e 39% da tre), oltre a 9.1 assist.

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina Facebook NBA

Lascia un commento

scroll to top