Basket, 16a giornata Serie A 2018: Brescia si riprende la vetta, Avellino raggiunta. Stop per Venezia, vince la Virtus Bologna


La Leonessa Brescia si è riportata in vetta alla classifica dopo la 16a giornata di Serie A. La squadra lombarda ha approfittato della sconfitta di Avellino nell’anticipo, vincendo il suo match odierno contro la VL Pesaro per 88-70. Una vittoria ottenuta grazie ad un gran secondo tempo, in cui i bresciani sono tornati a mostrare la versione che aveva sorpreso tutti in avvio di stagione. Il parziale dei secondi venti minuti è stato un netto ed eloquente 51-30, con 21 punti di Lee Moore.

Non ne ha approfittato l’Umana Reyer Venezia, invece, sorpresa sul proprio parquet dall’Openjobmetis Varese. I lombardi hanno disputato un gran match, sempre in vantaggio, tornando al successo dopo cinque sconfitte consecutive. Grande prova di Matteo Cambone e Tyler Cain, decisivi in uscita dalla panchina con 17 punti a testa, alternando tiro da tre e gioco nel pitturato. Venezia non è riuscita a contenere in difesa gli ospiti, mentre in attacco è stata una serata no, con un pessimo 10/33 da tre.

Sembra aver trovato continuità la Virtus Bologna, alla quinta vittoria nelle ultime sei. Le V Nere hanno ottenuto un successo autoritario, contro la Dolomiti Energia Trentino, superata per 82-75. È una partita intensa e combattuta, comandata a lungo dai padroni di casa. Nel terzo quarto, però, l’agonismo è sfociato in una brutta rissa, con Jorge Gutiérrez che ha cercato di colpire nella lotta a rimbalzo Stefano Gentile con un pugno, scatenando un violento parapiglia. Alla fine a farne le spese sono stati il messicano, Alessandro Gentile e Dominique Sutton, espulsi. Per quanto riguarda il gioco, invece, il protagonista è stato Marcus Slaughter, dominatore con 25 punti e 8 rimbalzi, facendosi notare anche in difesa, con la stoppata su Forray che ha chiuso il match e spento il tentativo di rimonta finale di Trento.

Continua a risalire dal fondo della classifica la Happy Casa Brindisi, che ha espugnato il campo della Fiat Torino per 68-82. Una “rivincita” per l’ex Frank Vitucci, che ha rovinato il debutto in campionato di Charlie Recalcati. Un match palpitante, vissuto punto a punto dopo l’ottima partenza degli ospiti e la rimonta dei padroni di casa. Nell’ultimo quarto, però, un devastante Nic Moore, con 26 punti (6/8 da tre), ha fatto la differenza in favore dei pugliesi. Nello scontro diretto in coda, infine, la The Flexx Pistoia è tornata alla vittoria battendo per 91-69 la Betaland Capo d’Orlando. Un match condotta sin dall’inizio e spaccato in maniera definitiva dopo l’intervallo, con un Raphael Gaspardo assoluto protagonista con 22 punti (8/10 da due). Una grande prova corale dei toscani, contro un’Orlandina sempre più in crisi (quinta sconfitta di fila in campionato).

I risultati della 16a giornata di Serie A

Red October Cantù – Banco di Sardegna Sassari 102-96
Grissin Bon Reggio Emilia – Sidigas Avellino 89-86
Fiat Torino – Happy Casa Brindisi 68-82
Segafredo Virtus Bologna – Dolomiti Energia Trentino 82-75
Umana Reyer Venezia – Openjobmetis Varese 63-75
Germani Basket Brescia – VL Pesaro 88-70
The Flexx Pistoia – Betaland Capo d’Orlando
EA7 Emporio Armani Milano – Vanoli Cremona 22/01 20:30

La classifica

1. Germani Basket Brescia 24 12/4
2. Sidigas Avellino 24 12/4
3. EA7 Emporio Armani Milano 22 11/4
4. Umana Reyer Venezia 22 11/5
5. Fiat Torino 20 10/6
6. Red October Cantù 18 9/7
7. Segafredo Virtus Bologna 18 9/7
8. Vanoli Cremona 16 8/7
9. Banco di Sardegna Sassari 16 8/8
10. Dolomiti Energia Trentino 14 7/9
11. Grissin Bon Reggio Emilia 12 6/10
12. Betaland Capo d’Orlando 10 5/10
13. Happy Casa Brindisi 10 5/11
14. Openjobmetis Varese 10 5/11
15. The Flexx Pistoia 10 5/11
16. VL Pesaro 8 4/12

 





 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

alessandro.tarallo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top