Seguici su

Sci Alpino

Sci alpino, Slalom Madonna di Campiglio 2017: PAZZESCO MARCEL HIRSCHER! L’austriaco rischia, quasi si ferma e vince per quattro centesimi! Settimo Moelgg

Pubblicato

il

Marcel Hirscher è semplicemente mostruoso e vince lo slalom di Madonna di Campiglio valido per la Coppa del Mondo 2017-2018 di sci alpino. Sul Canalone Miramonti, il campione austriaco mette in scena una seconda manche da consegnare direttamente agli annali e vince per quattro centesimi sullo svizzero Luca Aerni. Terzo, per un centesimo, il norvegese Henrik Kristoffersen.

Hirscher partiva con 37 centesimi di vantaggio su Aerni, avendo chiuso al comando la prima manche. Il sei volte vincitore della Coppa del Mondo generale è partito al massimo, aggredendo fin da subito i pali e portando il proprio vantaggio prima a 54 e poi a 69 centesimi, dando la sensazione di poter replicare quanto fatto meno di una settimana fa in Alta Badia, dove aveva rifilato 1″70 a Kristoffersen. A questo punto, il re ha sbagliato. Due errori in fila lo hanno costretto a dover compiere vere e proprie acrobazie per restare in gara, di fatto fermandosi a metà percorso. Qui, si è visto il DNA del campione che abita in Hirscher: l’austriaco, noncurante del muro, ha accelerato ulteriormente, con il distacco che si riduceva a un solo centesimo al terzo intermedio, fino ai quattro centesimi conclusivi su Aerni, vera sorpresa di giornata. Hirscher centra così la 49ma vittoria in carriera e si porta ancor più vicino ad Alberto Tomba.

Secondo, come detto, Luca Aerni: lo svizzero ha sciato alla grande, duellando alla pari con Kristoffersen, alla fine terzo, e ha chiuso davanti al norvegese per un solo centesimo. Dopo due anni di vittorie sul Canalone Miramonti, lo scandinavo ha abdicato in favore di quella che sta diventando ormai la sua bestia nera. Kristoffersen, leader della classifica generale con 6 punti di vantaggio proprio su Hirscher, non è ancora riuscito a centrare la prima vittoria in questa Coppa del Mondo. La top ten è completata da Daniel Yule, quarto a +0″07, Manuel Feller, quinto a 0″22, Dave Ryding, sesto a +0″24, Manfred Moelgg, settimo a +0″45, Sebastian Foss-Solevaag, ottavo a +0″51, Stefano Gross, nono a +0″55 e Alexis Pinturault, decimo a 0″59.

Per i due azzurri c’è un po’ di delusione: il primo podio maschile in questa stagione di Coppa del Mondo tarda ad arrivare e oggi sembrava poter essere l’occasione giusta per centrare un piazzamento fra i primi tre nello slalom di casa. Per Moelgg e Gross, la caccia al podio riprenderà dalla prossima gara. Gli altri azzurri, a cominciare da Patrick Thaler, per proseguire con Tommaso Sala e Giuliano Razzoli, non erano riusciti a centrare l’accesso alla seconda manche.

 

andrea.voria@oasport.it

 





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Marcel Hirscher

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online