Combinata nordica, Alessandro Pittin: “Dalla mancata qualificazione al podio! Ho anche pensato di vincere”

pittin3.jpg

Alessandro Pittin è visibilmente soddisfatto dopo l’eccellente secondo posto ottenuto in Coppa del Mondo: l’azzurro è tornato sul podio dopo addirittura 21 mesi dall’ultima volta grazie a una rimonta stellare nello sci di fondo, la prova a lui più congeniale nella combinata nordica. Queste le dichiarazioni rilasciate dal carnico al termine della gundersen di Ramsau: “E’ stata una giornata un po’ particolare: sono passato da una mancata qualificazione al podio nel giro di un’ora. Il provisional competition round stavolta ci ha aiutato, era quello che ci voleva, me lo aspettavo, adesso possiamo stare un po’ più tranquilli. Ovviamente rimane qualcosa da aggiustare nel salto, questo fine settimana ho fatto secondo me buone cose, nelle prossime due settimane di pausa devo concentrarmi ulteriormente sul trampolino, limare qualcosa perché ogni tanto faccio ancora qualche errore. Ultimamente mi trovo meglio sul grande rispetto al piccolo, rimane qualche difficoltà perché sono sempre in anticipo sulla spinta e sul piccolo lo soffro maggiormente, insomma sta funzionando un po’ al contrario rispetto al mio solito. Oggi a un certo punto ho pensato pure di vincere, quando siamo arrivati a contatto con il gruppo di testa mi sentivo bene, purtroppo sull’ultima salita sono rimasto imbottigliato e quando ho raggiunto i migliori, Riessle ha preso un paio di metri di vantaggio che non ho recuperato“.





Lascia un commento

scroll to top