Basket, Serie A 2017-2018: il Derby è dell’Olimpia, Brescia schianta Venezia!

EA7-MILANO-RED-OCTOBER-CANTU035-e1513547100220.jpg

Si sono concluse le partite valide per l’undicesima giornata del campionato di Serie A di basket 2017-2018: oggi si sono disputati cinque incontri molto combattuti e importanti anche se in diverse maniera tra loro. Andiamo a vedere quanto successo con il recap. 

Sempre al comando della classifica la Germani Basket Brescia, che in serata è uscita vincente da una sfida molto delicata con l’Umana Reyer Venezia: sfida tra l’attuale capolista e i Campioni d’Italia dello scorso anno, che ha visto prevalere proprio la Leonessa, capace di conquistare la decima vittoria su 11 partite disputate. Moore (28) e Hunt (22) sono stati assoluti protagonisti dal punto di vista offensivo per la squadra di casa, ed hanno fatto la differenza nell’ultimo quarto di gioco, rompendo la parità che regnava sovrana fino a quel momento, per imporsi 90-71 uscendo 61-61 dal parziale precedente.

Nel pomeriggio è andata in scena una partita carica di significato, con il Mediolanum Forum di Assago palcoscenico del Derby tra EA7 Armani Milano e Red October Cantù. I padroni di casa dell’Olimpia hanno provato a forzare la mano sin dal primo quarto, chiuso con 30 punti realizzati: ma è stato solo dal secondo parziale che sono riusciti a concretizzare una vera e propria fuga nel momento in cui hanno concesso meno in difesa a Cantù, che dopo un buon inizio non ha più superato i 20 punti realizzati per quarto fino al 93-77 finale, caratterizzato dai 23 punti di Andrew Goudelock.

Nella partita di mezzogiorno, la Segafredo Virtus Bologna ha sconfitto con il punteggio 84-76 la FIAT Torino. Gli ospiti piemontesi avevano iniziato meglio il match, ma con il passare dei minuti la Virtus prima ha recuperato e poi scavalcato Torino, fino a chiudere il match con un discreto margine. Pietro Aradori ha messo a referto 16 punti ed è stato il miglior realizzatore del match. Tra gli italiani della Virtus, 14 punti per Alessandro Gentile, sempre tra i più attesi in Serie A. Con questa vittoria, Torino ha perso contatto dal gruppetto con Milano e Avellino, che sono al secondo posto in classifica.

Vittoria importante per la Dolomiti Energia Trentino, che contro la Vanoli Cremona si è imposta 90-79. La partita è stata piuttosto equilibrata, anche se Trento ha sempre condotto le danze, riuscendo a tenere la testa avanti per gran parte del match fino a compiere l’allungo finale. Da sottolineare la partita da 24 punti di Dominique Sutton, che nel secondo quarto ha messo alla corda gli avversari, creando il primo vero break della partita. Successo esterno, invece, della Sidigas Avellino in casa della VL Pesaro per 83-78. Un primo quarto da 8-29 faceva pensare ad una facile vittoria per la Scandone, che però nel secondo parziale si è fatta rimontare con un netto 25-14 che ha accorciato le danze: le due squadre sono entrate negli ultimi 10′ di gioco con sole tre lunghezze a dividerle ed alla fine ha avuto la meglio proprio Avellino.

TUTTI I RISULTATI DI OGGI:

Segafredo Virtus Bologna – Fiat Torino  84-76
EA7 Emporio Armani Milano – Red October Cantù 93-77
Dolomiti Energia Trentino – Vanoli Cremona  90-79
VL Pesaro – Sidigas Avellino 78-83
Germani Basket Brescia – Umana Reyer Venezia 90-71

LA CLASSIFICA:
1. Germani Basket Brescia 20
2. Sidigas Avellino 16
3. EA7 Emporio Armani Milano
4. Fiat Torino 14
5. Banco di Sardegna Sassari 14
6. Umana Reyer Venezia 14
7. Red October Cantù 10
8. Betaland Capo d’Orlando 10
9. Dolomiti Energia Trentino 10
10. Segafredo Virtus Bologna 10
11. Grissin Bon Reggio Emilia 8
12. Openjobmetis Varese 8
13. Vanoli Cremona 8
14. The Flexx Pistoia 8
15. VL Pesaro 6
16. Happy Casa Brindisi 4





 

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI BASKET

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top