Basket, Eurocup 2017-2018: la Fiat Torino cerca il secondo posto nel girone

CER_1994.jpg

Se oggi abbiamo festeggiato il Natale, domani il grande sport internazionale riprenderà con diverse competizioni di importanza elevata. Tra queste anche l’Eurocup di basket 2017-2018, che vede ormai avvicinarsi la conclusione della stagione regolare prima di arrivare alle Final 16. Domani, alle ore 18.00 al Palaruffini, scenderà in campo la Fiat Torino per il suo match contro l’UNICS Kazan.

Entrambe le squadre sono già matematicamente certe di superare il turno, ma ancora va stabilita in quale posizione, essenziale per stabilire il raggruppamento per la successiva fase a gironi nel torneo. La prossima fase, infatti, sarà composta di quattro gironi di quattro squadre e avanzeranno alla fase ad eliminazione diretta 2 per ogni gruppo, andando a formare un tabellone di stampo tennistico dai quarti alla finale, con partite al meglio dei tre per determinare la qualificata. Al momento il Kazan ha una vittoria in più di Torino e può permettersi anche di perdere con uno scarto inferiore agli otto punti per mantenere la seconda pizza nella classifica.

Torino, dal canto suo, avrebbe bisogno di vincere per difendere con certezza il proprio piazzamento dal Cedevita Zagabria, che potrebbe provare a scavalcarla, relegando la formazione italiana in quarta posizione, con tre squadre potenzialmente molto forti nella prossima fase. Le due squadre hanno statistiche simili, anche se fino a questo momento l’Unics ha avuto una difesa migliore che potrebbe aiutarla nello scontro diretto. La formazione russa annovera tra le sue fila come Stephane Lasme, Quino Colon e Jamar Smith che hanno tutti nelle mani una quindicina di punti a partita, cifra che può fare molto male alla Fiat. Dal canto suo, Torino risponde con Diante Garrett (15.6 ppg.) e Lamar Patterson (15.0 ppg.), oltre che con l’esperienza di Sacha Vujacic, che fino ad ora comunque si è mantenuto in doppia cifra con una certa costanza. Entrambe le squadre sono molto attive in difesa e in questo senso giocando in casa la formazione piemontese potrebbe ricevere una spinta in più dal proprio pubblico.





CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI DI CICLISMO

Twitter: @Santo_Gianluca

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Credit: Ciamillo

Lascia un commento

scroll to top