Volley femminile, Supercoppa Italiana 2017 – Oggi super sfida tra Novara e Conegliano. Piccinini 800 da pro, Egonu a tutta bomba, le Pantere per la conferma

Volley-Piccinini-Francesca001-OrigoValerio.jpg

Questo pomeriggio (ore 17.00) si assegna la Supercoppa Italiana 2017 di volley femminile: Novara e Conegliano si sfidano per la conquista del primo trofeo stagionale. Si preannuncia una partita particolarmente equilibrata, intensa e spettacolare tra due autentiche corazzate che si affronteranno a viso aperto: le Campionesse d’Italia avranno dalla loro il sostegno di un calorosissimo PalaIgor ma la vincitrice dell’ultima Coppa Italia ha tutte le carte in regola per espugnare il campo di Novara e conservare il titolo. Le rosablu non hanno mai vinto la Supercoppa nella loro storia (persero la finale del 2016) mentre le Pantere hanno festeggiato soltanto lo scorso anno.

Conegliano è in testa alla Serie A insieme a Scandicci, tallonata da Novara che insegue a un solo punto di distanza ma siamo soltanto alla terza giornata. Oggi il primo scontro diretto tra due delle favorite per lo scudetto, due corazzate pronte a fronteggiarsi per arricchire la propria bacheca.

Questo è il grande giorno di Francesca Piccinini che disputerà la 800esima partita da professionista! Un traguardo esclusivo per la Regina della nostra pallavolo, schiacciatrice determinante per Novara in coppia con Celeste Plak. Le padrone di casa si affideranno soprattutto alle bordate di Paola Egonu, mattatrice indiscussa in Serie A e motivata a conquistare il suo primo trofeo tra le grandi. Hanno tanta fame anche le centrali Cristina Chirichella e Lauren Gibbemeyer. Le Pantere devono fare a meno del martello Megan Easy ma di banda si faranno sicuramente sentire Kimberly Hill e Samantha Bricio, mentre è ancora in dubbio la presenza dell’opposto Samanta Fabris (farà il suo debutto stagionale proprio oggi?), altrimenti sarà confermata Anna Nicoletti con Robin De Kruijf e Raphaela Folie pronte a scatenarsi al centro, Monica De Gennaro il libero.

 





(foto Valerio Origo)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top