Volley femminile, Novara vince la Supercoppa Italiana! Partita al cardiopalma con Conegliano, decidono Enright e Plak

Novara-volley-Valerio-Origo.jpg

Novara ha vinto la Supercoppa Italiana 2017 di volley femminile sconfiggendo Conegliano per 3-2 (25-19; 25-27; 22-25; 25-23; 16-14) al termine di una partita caldissima, palpitante, equilibrata e decisa ai vantaggi del tie-break dopo continui ribaltamenti di fronte. Le Campionesse d’Italia conquistano così il primo trofeo stagionale e portano a casa un titolo mai vinto, soffiandolo alle Pantere che invece lo avevano ottenuto lo scorso anno.

Le padrone di casa avevano dominato il primo set e a metà del secondo parziale sembrano avere in mano il pallino del gioco ma l’Imoco non ha mollato e ha recuperato punto su punto riuscendo a pareggiare e poi a ribaltare la contesa ben controllando la terza frazione. Avanti 16-11 nel quarto set sembrava tutto facile per le ragazze di coach Santarelli ma in quel momento Barbolini si inventa la magia: toglie una spenta Francesca Piccinini (oggi alla sua 800esima partita da professionista) e inserisce Stephanie Enright, 26enne portoricana che ribalta il match. In coppia con la scatenata Celeste Plak (MVP dell’incontro) si guadagna un meritato tie-break: lotta punto a punto, Conegliano però vola sul 14-12 e sembra fatta. Egonu annulla il primo match-point, poi ci pensa Enright, un muro di Chirichella regala il primo match point a Novara ed Enright chiude prontamente.

Show personale di una scatenata Celeste Plak (26 punti per il martello olandese), Paola Egonu ha commesso addirittura 15 errori e non è mai decollata (nonostante questo ha siglato comunque 22 marcature), 13 punti per la decisiva Stephanie Enright (3 aces), doppia cifra anche per il centrale Cristina Chirichella (11 punti, 2 muri proprio nel tie-break) in coppia con Lauren Gibbemeyer (5), Katarzyna Skorupa in cabina di regia, Stefania Sansonna il libero.

Conegliano è stata a lungo tenuta a galla dalla schiacciatrice messicana Samantha Bricio (18 punti) e dall’opposto Anna Nicoletti (13 punti e 4 aces per l’ottima 21enne, in campo per l’ancora infortunata Samanta Fabris che comunque oggi ha segnato 8 punti nei pochi spezzoni concessi), doppia cifra per la centrale Robin De Kruijf (14, 5 muri) e per il martello Kimberly Hill (13).

 





(foto Valerio Origo)

WEB TV

One Reply to “Volley femminile, Novara vince la Supercoppa Italiana! Partita al cardiopalma con Conegliano, decidono Enright e Plak”

  1. Nany74 ha detto:

    Onore a Novara che ci ha creduto fino in fondo e che, probabilmente, aveva più voglia di vincere questa partita rispetto a Conegliano. Tralascio discorsi vari sulla sfortuna della squadra veneta circa infortuni ed altro, perchè può capitare ad ogni squadra e faccio solo un paio di commenti più “tecnici”:
    1) perchè hanno battuto per tutta la partita sulla Piccinini quando Plak ha un bagher da muratore? Capisco quando la picci copriva la ricezione di Celeste, ma nelle rotazioni giuste era volutamente mirata…..non me lo spiego
    2) 17-11 nel quarto set, non puoi perderlo….non dico altro….è un ribaltamento di risultato degno della migliore A2, con tutto il rispetto per la serie cadetta.
    Sarà per la prossima volta dai…..la cosa migliore che ho visto sono le italiane che comunque ci sono, dall’immensa De Gennaro a Folie ed Egonu anche se non proprio in serata…bene per la nazionale!!! 🙂

Lascia un commento

scroll to top