Volley, Champions League 2017-2018: Perugia fatica ma batte il Soligorsk, fase a gironi più vicina. Zaytsev e Podrascanin decisivi

Ivan-Zaytsev-Perugia-Verona.jpg

Perugia fatica a Minsk ma riesce a sconfiggere lo Shakhtior Soligorsk per 3-1 (23-25; 25-20; 25-17; 25-16) nell’andata del terzo turno preliminare della Champions League 2017-2018 di volley maschile e ha fatto un passo in avanti importante verso la fase a gironi della massima competizione continentale. I vicecampioni d’Europa, dopo un primo set sofferto (nonostante una grandiosa rimonta dal 21-13), sono riusciti a riscattarsi prontamente e a portare a casa la vittoria: ora per accedere al tabellone principale basterà conquistare due set nel match di ritorno in programma domenica pomeriggio al PalaEvangelisti (in caso contrario si giocherà il golden set di spareggio).

Coach Bernardi ha voluto risparmiare Aaron Russell nel primo set (gli è stato preferito Alex Berger) ma poi Mister Secolo ha spedito nella mischia lo schiacciatore statunitense, determinante per il successo (9 punti, 73% in attacco). Prestazione di assoluto spessore da parte di Ivan Zaytsev (16 punti con addirittura 6 aces e 3 muri per lo Zar), performance di grandissimo rilievo da parte del centrale Marko Podrascanin (17 punti, 4 muri) e dell’opposto Aleksandar Atanasijevic (15 punti, 48%), al centro il debutto di Tommi Siirila, Luciano De Cecco in cabina di regia, Massimo Colaci il libero.

 





WEB TV

Lascia un commento

scroll to top