Tour de France 2018: percorso durissimo, tapponi proibitivi, tante salite e il pavè decisivo. Quali big verranno? L’analisi del tracciato

froome-broadway-e1508244309729.jpg

Il percorso del Giro d’Italia 2018 sarà svelato soltanto il prossimo 29 novembre anche se sono già emersi i primi dettagli che preannunciano una Corsa Rosa davvero durissima con salite mozzafiato. Anche il tracciato del Tour de France 2018 non scherza e sarà davvero molto impegnato come è emerso durante la presentazione che si è tenuta qualche settimana fa al Palazzo dei Congressi di Parigi: la prossima Grand Boucle sarà soltanto per uomini duri, veri impavidi, scalatori resistenti e temerari perché le fatiche delle tre settimane si preannunciano di altissimo livello. Arrivare nella capitale in maglia gialla sarà un’autentica impresa ma comunque tutti i big del ciclismo internazionale saranno ai blocchi di partenza come ovviamente Chris Froome e Nairo Quintana mentre le scelte di Vincenzo Nibali e Fabio Aru devono ancora essere svelate (sicuramente aspetteranno di conoscere nel dettaglio il percorso del Giro d’Italia).

L’avvio è soft dalla Vandea ma già alla terza tappa è prevista una cronometro a squadre, 35km a Cholet che ci daranno i primi distacchi tra i big in attesa del primo crocevia previsto per domenica 15 luglio, giorno di Festa Nazionale e anche della Finale dei Mondiali di calcio: 22km di pavè, record assoluto dagli anni ’80, con tanto di arrivo a Roubaix per delineare la classifica. Il percorso del Tour de France 2018 prevede addirittura 25 salite, a cominciare da Plateau de Glieres, Le Grand Bornand, Col de Colombiere. Il tappone alpino è fissato per la Rosiere con Alpe d’Huez, Madeleine e Croix de Fer (5000m di dislivello totali!). Prima le Alpi, poi i Pirenei con la minitappa innovativa di 65km (Col de Val Louron e Col de Portet), poi un tappone da urlo con Tourmalet, Borderes, Aubisque e arrivo a Laruns (4700 metri di dislivello). Il veleno in coda con la cronometro di 31km a Espelette che potrebbe cambiare la classifica generale prima della passerella a Parigi.

 

Di seguito tutto il percorso e tutte le tappe del Tour de France 2018:

PRIMA TAPPA (sabato 7 luglio): Noirmoutier En-L’ile > Fontenay Le-Comte (189km)

SECONDA TAPPA (domenica 8 luglio): Mouilleron Saint Germain > La Roche Sur-Yon (183km)

TERZA TAPPA (lunedì 9 luglio): Cholet > Cholet (35km, cronometro a squadre)

QUARTA TAPPA (martedì 10 luglio): La Baule > Sarzeau (192km)

QUINTA TAPPA (mercoledì 11 luglio): Lorient > Quimper (203km)

SESTA TAPPA (giovedì 12 luglio): Brest > Mur De Bretagne (181km)

SETTIMA TAPPA (venerdì 13 luglio): Fougeres > Chartres (231km)

OTTAVA TAPPA (sabato 14 luglio): Dreux > Amiens Metropole (181km)

NONA TAPPA (domenica 15 luglio): Arras Citadelle > Roubaix (154km)

DECIMA TAPPA (martedì 17 luglio): Annecy > Le Grand Bornand (159km)

UNDICESIMA TAPPA (mercoledì 18 luglio): Albertville > La Rosiere Espace San Bernardo (108km)

DODICESIMA TAPPA (giovedì 19 luglio): Bourg Saint Maurice > Alpe D’Huez (175km)

TREDICESIMA TAPPA (venerdì 20 luglio): Bourg D’Oisans > Valence (169km)

QUATTORDICESIMA TAPPA (sabato 21 luglio): Saint-Paul Trois Chateaux > Mende (187km)

QUINDICESIMA TAPPA (domenica 22 luglio): Millau > Carcassonne (181km)

SEDICESIMA TAPPA (martedì 24 luglio): Carcassonne > Bagneres De-Luchon (218km)

DICIASSETTESIMA TAPPA (mercoledì 25 luglio): Bagneres De-Luchon > Saint-Lary Soulan Col de Portet (65km)

DICIOTTESIMA TAPPA (giovedì 26 luglio): Trie Sur-Baise > Pau (172km)

DICIANNOVESIMA TAPPA (venerdì 27 luglio): Lourdes > Laruns (200km)

VENTESIMA TAPPA (sabato 28 luglio): Saint-Pee Sur-Nivelle > Espelette (31km, cronometro individuale)

VENTUNESIMA TAPPA (domenica 29 luglio): Houilles > Parigi (115km)





(foto © ASO/Alex BROADWAY)

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top