Tennis, finale Fed Cup 2017: Bielorussia-Stati Uniti 2-3. Vandeweghe e Rogers portano il trofeo negli States

pagina-fb-coco-vandeweghe.jpg

Gli Stati Uniti tornano a conquistare la Fed Cup 17 anni anni dopo: la Bielorussia si arrende 2-3 al doppio dopo due giorni di grande tennis andato in scena a Minsk. Dopo l’1-1 maturato sabato, oggi Coco Vandeweghe riporta avanti gli States nel primo singolare, poi Aliaksandra Sasnovich raddrizza la sfida rinviando ogni verdetto al doppio. Vandeweghe, in coppia con Shelby Rogers, conquista anche il punto decisivo, dando il via alla festa a stelle e strisce.

Nel primo singolare Coco Vandeweghe batte Aryna Sabalenka in un match durato soltanto un set: nel primo parziale l’equilibrio è durato a lungo. La bielorussa annulla una palla break nel corso del terzo gioco, ma si procura anche un set point in risposta nel decimo game. Dopo 10 giochi conquistati dalla giocatrice in battuta, arriva il primo break: Vandeweghe va a servire per il set, ma cede a sua volta il servizio e rinvia ogni verdetto al tie break. Qui la bielorussa trova subito un minibreak, portandosi sul 4-3 con due servizi a disposizione: reazione della statunitense  che vince due punti in risposta e tiene il primo servizio, procurandosi due set point. Il primo, con la battuta a disposizione, non viene trasformato, ma il secondo è quello buono. L’incontro praticamente finisce: Vandeweghe vola 5-0 nel secondo parziale e chiude 6-1, portando a casa il punto del 2-1 per gli USA.

Nel secondo singolare partita dai mille volti tra Sloane Stephens e Aliaksandra Sasnovich: parte bene la statunitense che trova il break nel terzo game del primo set, ma la bielorussa non concretizza ben cinque occasioni per il controbreak in due differenti game, permettendo così alla vincitrice degli US Open di portare a casa la prima partita per 6-4. Con gli Stati Uniti ad un set dalla vittoria della Fed Cup, Stephens si prende una pausa e Sasnovich ne approfitta, volando sul 5-0 prima di chiudere 6-1. Il terzo set è per cuori forti: il primo allungo è di Stephens, che va sul 4-2 e poi conferma lo strappo portandosi sul 5-2. Sasnovich, spalle al muro, si aggrappa alla partita e resta viva, alzando improvvisamente il livello del gioco e trovando il controbreak. Sulle ali dell’entusiasmo la bielorussa opera l’allungo, portandosi 6-5 e servizio, ma qui è Stephens a reagire, portando il set ad oltranza. Infatti in Fed Cup non c’è tie break nel terzo set, ma la statunitense dimostra di non saperlo, e, convinta di andare a giocare il tie break, si mostra stupita della chiamata dell’arbitro che annuncia lo 0-15 dopo il primo punto (perso). Il break per Sasnovich arriva a 0, e, la bielorussa, dopo essersi complicata la vita andando sotto 15-30, infila tre punti consecutivi e chiude 8-6, prendendosi il punto del 2-2.

Il doppio viene giocato dalle due singolariste bielorusse e da Shelby Rogers che affianca Coco Vandeweghe per gli Stati Uniti. Il primo set è equilibrato fino al 3-3, poi sale in cattedra Vandeweghe, che mette a segno le giocate decisive nei tre giochi seguenti (con doppio break) e permette agli USA di tornare nuovamente ad un set dal trionfo. Molto più bello il secondo set: equilibrio fino al 2-2, poi scatto in avanti della Bielorussia, che si porta sul 5-2 con doppio break. Gli USA recuperano uno dei due break e restano in vita, portandosi sul 4-5. Nel decimo gioco le bielorusse dapprima annullano due break point, poi non sfruttano due set point. Alla terza occasione le statunitensi si riportano sul 5-5. Nell’undicesimo gioco sono necessari 5 break point alle padrone di casa per tornare a servire per il set, ma, ancora una volta, sul 6-5, le bielorusse non riescono a chiudere, subendo il controbreak addirittura a zero. Il tie break è in bilico soltanto nei primi punti: il minibreak griffato USA arriva nel sesto punto, con le statunitensi che girano 4-2 e riescono a procurarsi 3 match point sul 6-3. Basta il primo: nuovo minibreak nel decimo punto e chiusura per 7-3. La festa per gli Stati Uniti può iniziare. 

Finale Fed Cup 2017
Bielorussia-Stati Uniti 2-3
Sabato
Vandeweghe (Usa) b. Sasnovich (Blr) 64 64
Sabalenka (Blr) b. Stephens (Usa) 63 36 64
Domenica
Vandeweghe (Usa) b. Sabalenka (Blr) 76 (5) 61
Sasnovich (Blr) b. Stephens (Usa) 46 61 86
Rogers/Vandeweghe (Usa) b. Sasnovich/Sabalenka (Blr) 63 76 (3)





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina Facebook Coco Vandeweghe

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top