Tennis, ATP Finals Londra 2017: Grigor Dimitrov soffre ma piega in tre set Dominic Thiem

profilo-twitter-ATP-World-Tour.jpg

Grigor Dimitrov trionfa nel primo incontro del gruppo Pete Sampras delle ATP Finals di Londra. Il bulgaro, n.6 del mondo, ha superato in tre set (6-3 5-7 7-5) Dominic Thiem in 2 ore e 22 minuti di gioco al termine di un match dall’andamento altalenante ed assai lottato. In attesa di sapere quel che farà lo spagnolo Rafael Nadal (n.1 ATP) contro il belga David Goffin (n.8 ATP), Grigor conquista la vetta del raggruppamento.

PETE SAMPRAS
GRIGOR DIMITROV
DOMINIC THIEM
DAVID GOFFIN
RAFAEL NADAL
W-L
SETS
GAMES
GRIGOR DIMITROV W 1-0 2-1 18-15
DOMINIC THIEM L 0-1 1-2 15-18
DAVID GOFFIN 0-0 0-0 0-0
RAFAEL NADAL 0-0 0-0 0-0

PRIMO SET – Nessun break ad inizio partita: scambi prolungati da fondo da parte di entrambi con Thiem un po’ lontano dalla linea di fondo e Dimitrov che, a volte, cerca qualche variazione sul tema. Il punteggio segue i turni di servizio, senza strappi e né grosse occasioni fino al sesto game quando il bulgaro, sfruttando un dritto troppo profondo dell’austriaco, vola avanti 4-2. Un break confermato nel gioco successivo nel quale Grigor parte male (15-30) ma attraverso alcune giocate a rete di pregevolissima fattura riesce a ribaltare lo score andando avanti 5-2. Il n.4 del mondo cede di schianto perdendo completamente la misura dei suoi colpi e lasciando campo libero al rivale che in 39′ fa suo il parziale 6-3.

SECONDO SET – Nel secondo parziale Thiem tenta una reazione elevando il livello del suo tennis. Nel 4° game Dimitrov è costretto a rimontare dallo 0-30 affidandosi a due splendide soluzioni di dritto che gli permettono di risalire la china. Andamento replicato nel sesto gioco quando ancora sotto 0-30 sono due splendide accelerazioni di rovescio lungolinea ad agevolarlo. I turni in battuta dominano fino al 12° game quando il bulgaro, abbastanza incredibilmente, subisce il break: solidissimo il 24enne di Wiener Neustadt da fondo e il parziale è suo sul 7-5.

TERZO SET – Nel terzo set entrambi mettono in mostra il loro miglior repertorio con tocchi sopraffini. Grigor si costruisce una palla break nel quinto game ma il suo rovescio lo tradisce proprio sul più bello ed ai vantaggi Thiem riesce a salvarsi. Nel 7° gioco però, il n.6 del ranking sfodera tutte le sue armi con un’autentica magia a rete conquistando il break. Dimitrov però fallisce la chance di chiudere la partita non riuscendo a fare la differenza con la prima di servizio, subendo l’iniziativa del rivale ed il break. Il tempo dei regali però non si è ancora esaurito ed è l’austriaco a perdere il servizio a zero con tre errori gratuiti di cui due doppi falli. Stavolta il bulgaro riesce a capitalizzare portando a compimento un match molto combattuto.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS 

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo twitter ATP

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top