Tennis, ATP Finals 2017: Jack Sock rimonta e vince la battaglia contro Marin Cilic

pagina-fb-jack-sock.jpg

Un  combattente e mai domo Jack Sock riesce a rimontare Marin Cilic e conquista la sua prima vittoria alle ATP Finals  2017 di Londra. L’americano ha sconfitto il croato dopo una battaglia di quasi due ore e mezza di gioco con il punteggio di 5-7 6-2 7-6, rimanendo in piena corsa per la qualificazione alle semifinali.

Il match comincia subito con un break e controbreak. Il primo a perdere il servizio è Cilic e poi tocca immediatamente a Sock. L’equilibrio prosegue e si arriva all’undicesimo gioco quando il croato deve difendere una palla break. Cilic riesce ad annullarla e a sua volta si procura tre set point nel dodicesimo gioco con Sock alla battuta. Il terzo è quello decisivo e il numero 5 del mondo chiude in suo favore il primo set per 7-5.

Nonostante la sconfitta nella prima frazione, Sock parte benissimo nella seconda e conquista subito il break. Il nativo di Lincoln è una furia e vince un importantissimo quarto game, dove annulla due palle per l’immediato controbreak, per poi strappare il servizio all’avversario nel quinto gioco, scappando sul 4-1. Lo statunitense tiene i propri turni in battuta e conquista il set per 6-2.

Nel terzo set Cilic parte fortissimo e si porta sul 3-0 con il break nel secondo game. Sock non molla e riesce a rimontare il croato, trovando la parità sul 3-3. Si va al tiebreak, dove il croato si porta sul 4-2, ma viene ancora una volta recuperato dall’americano, che conquista i successivi cinque punti e si impone per 7-4.

Alle 21.00 scendono in campo Roger Federer ed Alexander Zverev. Lo svizzero vincendo sarebbe qualificato per le semifinali e nello stesso tempo eliminerebbe Cilic; mentre un successo del tedesco manterrebbe i giochi ancora aperti per entrambi i posti in semifinale.





 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL TENNIS

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top