Taekwondo, Croazia Open 2017: quattro podi per l’Italia nella prima giornata. Argento per Daniel Lo Pinto e Arturo Secondo, bronzo Laura Giacomini e Maristella Smiraglia

Laura-Giacomini-Taekwondo-Mondiali-Muju-Facebook-Laura-Giacomini.jpg

Ieri prima giornata di gare all’Open di Croazia di taekwondo, organizzato a Zagabria dalla World Taekwondo: si tratta di un torneo di categoria G1, importante in quanto assegna punti decisivi per il ranking in previsione alle Olimpiadi di Tokyo 2020, a cui l’Italia è chiamata a partecipare dopo lo zero alla voce qualificati a Rio 2016. Il primo classificato di ogni categoria conquisterà sette punti, il secondo quattro e il terzo uno, punteggi molto inferiori a quelli di categoria G4, come il GP di Rabat o quello di Londra ma comunque importanti da mettere in cascina.

Ieri, per l’Italia sono arrivate ben quattro medaglie che lasciano ben sperare il movimento azzurro. Fra i senior, Daniel Lo Pinto è argento nei -68 kg, al termine di un ottimo torneo che lo ha visto protagonista fin dall’inizio. L’azzurro si è arreso solamente in finale ma può comunque dichiararsi soddisfatto. Sempre a livello senior, per l’Italia sono arrivati anche i bronzi di Laura Giacomini e Maristella Smiraglia. La prima si è ben comportata nei +73 kg femminili, arrendendosi solamente in semifinale, mentre Maristella a sorpresa si è messa al collo la medaglia di bronzo, in una categoria in cui non era fra le favorite. L’ultima medaglia porta la firma di Arturo Secondo ed è di un argento vivo: un ottimo risultato per l’azzurro Junior nei -68 kg, con la speranza che possa essere un ottimo punto di partenza per il futuro.

andrea.voria@oasport.it





Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Facebook Laura Giacomini

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top